22°

Quartieri-Frazioni

"In vicolo Santa Maria il degrado è di casa"

"In vicolo Santa Maria il degrado è di casa"
Ricevi gratis le news
2

Giulia Viviani

«Qui si vive un assoluto degrado. Ma non c’è solo lo sporco, i residenti hanno paura». A raccontare  la sua esasperazione è un’abitante di vicolo Santa Maria che preferisce non rilasciare le generalità: «Siamo rimasti in pochi in questa strada, sarei troppo riconoscibile». Bene, ma perché tutto questo timore?
«Qui ci sentiamo  sotto assedio, ogni mattina, soprattutto dopo la movida, abbiamo la strada piena di escrementi, urina, ma non solo. L’odore è insopportabile e bisogna guardare bene dove si mettono i piedi. Ma non c’è solo questo, i ragazzi bevono fino a star male e qualcuno diventa persino aggressivo, guardi i lividi che ho sul braccio: la settimana scorsa rientrando in casa a sera ho trovato un ragazzo che faceva i suoi bisogni vicino al mio portone, gli ho detto di smettere ma mi ha risposto in malo modo. Per convincerlo a desistere ho tirato fuori il cellulare e finto di fotografarlo, è allora che mi è piombata addosso come una furia la fidanzata che mi ha strattonata e spinta finché non mi sono divincolata».
La signora racconta di aver fatto numerose segnalazioni alle forze dell’ordine, sia per il rumore proveniente da via D’Azeglio che per la sporcizia che imperversa nel vicolo della Biblioteca civica: «Non sono servite a niente, per questo non chiamo più nessuno, sono completamente sfiduciata».
Sono i cattivi  odori e le macchie sulla pavimentazione stradale a suggerire i luoghi preferiti da chi ha un bisogno impellente, dall’angolo dove ancora c’è la recinzione del nuovo parcheggio di via Kennedy, alle fioriere fuori dalla biblioteca che diventano all’occorrenza anche cestini della spazzatura dove buttare bicchieri in plastica e bottiglie di birra mentre il vero raccoglitore dei rifiuti viene spesso scambiato per un orinatoio.
Quale soluzione,  dunque, al problema? «Prima di tutto andrebbero previste pulizie delle strade ogni mattina dopo la movida, a cui comunque bisogna cercare di dare un taglio perché è inutile dire che gli eventi culturali sono l’antidoto al degrado, qua ormai si è andati oltre e la notte è terra di nessuno. Noi residenti viviamo sotto assedio: ho una figlia adolescente e ho paura a farla uscire. Chi ha potuto se n’è andato e il risultato adesso è che ci sono belle case, anche ristrutturate, che però rimangono sfitte o invendute perchè nessuno vuol più venire ad abitare qui». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    02 Luglio @ 21.33

    A LONDRA hanno collocato dei pratici orinatoi chimici... non bellissimi ma sono meglio delle pisciate lasciate a STAGIONARE al sole... come si fa a PARMA.

    Rispondi

  • Gnoll

    02 Luglio @ 11.49

    non avevo letto, che tristezza...io stanotte ho chiamato la polizia per un gruppetto di stranieri che cantava: mi hanno risposto non avevano pattuglie. Che bella cosa, gli ho buttato dell'acqua, per fortuna è finita la.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»