-2°

Quartieri-Frazioni

"In vicolo Santa Maria il degrado è di casa"

"In vicolo Santa Maria il degrado è di casa"
2

Giulia Viviani

«Qui si vive un assoluto degrado. Ma non c’è solo lo sporco, i residenti hanno paura». A raccontare  la sua esasperazione è un’abitante di vicolo Santa Maria che preferisce non rilasciare le generalità: «Siamo rimasti in pochi in questa strada, sarei troppo riconoscibile». Bene, ma perché tutto questo timore?
«Qui ci sentiamo  sotto assedio, ogni mattina, soprattutto dopo la movida, abbiamo la strada piena di escrementi, urina, ma non solo. L’odore è insopportabile e bisogna guardare bene dove si mettono i piedi. Ma non c’è solo questo, i ragazzi bevono fino a star male e qualcuno diventa persino aggressivo, guardi i lividi che ho sul braccio: la settimana scorsa rientrando in casa a sera ho trovato un ragazzo che faceva i suoi bisogni vicino al mio portone, gli ho detto di smettere ma mi ha risposto in malo modo. Per convincerlo a desistere ho tirato fuori il cellulare e finto di fotografarlo, è allora che mi è piombata addosso come una furia la fidanzata che mi ha strattonata e spinta finché non mi sono divincolata».
La signora racconta di aver fatto numerose segnalazioni alle forze dell’ordine, sia per il rumore proveniente da via D’Azeglio che per la sporcizia che imperversa nel vicolo della Biblioteca civica: «Non sono servite a niente, per questo non chiamo più nessuno, sono completamente sfiduciata».
Sono i cattivi  odori e le macchie sulla pavimentazione stradale a suggerire i luoghi preferiti da chi ha un bisogno impellente, dall’angolo dove ancora c’è la recinzione del nuovo parcheggio di via Kennedy, alle fioriere fuori dalla biblioteca che diventano all’occorrenza anche cestini della spazzatura dove buttare bicchieri in plastica e bottiglie di birra mentre il vero raccoglitore dei rifiuti viene spesso scambiato per un orinatoio.
Quale soluzione,  dunque, al problema? «Prima di tutto andrebbero previste pulizie delle strade ogni mattina dopo la movida, a cui comunque bisogna cercare di dare un taglio perché è inutile dire che gli eventi culturali sono l’antidoto al degrado, qua ormai si è andati oltre e la notte è terra di nessuno. Noi residenti viviamo sotto assedio: ho una figlia adolescente e ho paura a farla uscire. Chi ha potuto se n’è andato e il risultato adesso è che ci sono belle case, anche ristrutturate, che però rimangono sfitte o invendute perchè nessuno vuol più venire ad abitare qui». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    02 Luglio @ 21.33

    A LONDRA hanno collocato dei pratici orinatoi chimici... non bellissimi ma sono meglio delle pisciate lasciate a STAGIONARE al sole... come si fa a PARMA.

    Rispondi

  • Gnoll

    02 Luglio @ 11.49

    non avevo letto, che tristezza...io stanotte ho chiamato la polizia per un gruppetto di stranieri che cantava: mi hanno risposto non avevano pattuglie. Che bella cosa, gli ho buttato dell'acqua, per fortuna è finita la.

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti