12°

Quartieri-Frazioni

Crisi, il Milan club chiude i battenti: ma l'Asd Paradigna salva la Scuola calcio

Crisi, il Milan club chiude i battenti: ma l'Asd Paradigna salva la Scuola calcio
0

Nicole Fouquè
Il Milan club dice basta: è un triste addio quello della sezione calcio dell’Unione sportiva parmense.
Dopo 15 anni di onorata attività, con oltre 200 tesserati ogni anno e con 12 squadre con annate dal 1996 al 2006, chiude infatti i battenti una realtà calcistica che ha tenuto a battesimo tanti amanti dello sport più popolare.
Una scelta difficile e dolorosa, come hanno spiegato i vertici della società, dovuta esclusivamente a difficoltà economiche sempre più importanti e la difficoltà di reperire sponsor e fondi per poter gestire i due campi sportivi nel quartiere San Leonardo.
«E’ stata una scelta molto sofferta per tutte quelle persone che hanno creduto e dato l’anima per questa società - ha spiegato Luciano Grignaffini ex (da un paio di giorni) presidente del Milan Club -. Il periodo di crisi non ci ha permesso altre soluzioni, inoltre, non abbiamo mai usufruito di strutture comunali, e questo ha significato che le migliorie e le ovvie manutenzioni ai nostri campi fossero a carico nostro. Per questo mi sento di ringraziare i tanti volontari, tecnici, dirigenti e tutte le persone che, magari scegliendo di stare nell’ombra, nel corso degli anni hanno reso migliore questa società».
L’Unione sportiva parmense, che fondata nel 1977 con sede in via Zacconi offre numerose attività come la tombola, il biliardo, la pallavolo o il ballo, dovrà dunque salutare il calcio, sport che per anni è stato il fiore all’occhiello.
«Per noi, la cosa più importante è dare un futuro ai tanti ragazzi che animano il quartiere e che vedono nel Milan club un luogo sicuro e serio dove apprendere sia le regole del gioco ma anche quelle della vita. Dai nostri campi, quello di via Paradigna e quello di via Mercalli, sono passati tanti ragazzi e alcuni di loro oggi sono nelle giovanili del Parma. Abbiamo ottenuto tante vittorie e festeggiato molti successi; proprio per questo motivo era basilare dare a questi ragazzi una continuità e una nuova opportunità».
Una possibilità che si concretizza grazie all’intervento dell'Asd Paradigna guidata da Mauro Massa, che ha raccolto la richiesta d’aiuto del quartiere: la nuova società,  sponsorizzata da Chiesi, continuerà infatti  la Scuola calcio Milan Club.  «Asd Paradigna - spiega Massa - è il braccio operativo di Asd club Chiesi, che svolge attività sportiva da un decennio per i dipendenti della Chiesi, partecipando con proprie squadre di calcio a 7 o a 11 a campionati Figc, Uisp, Csi. In questi anni si è fatta onore conquistando titoli provinciali e regionali e partecipando anche a finali nazionali. Si è deciso di creare una nuova società e di chiamarla Paradigna per creare un rapporto più stretto con il quartiere e per dare un maggior impulso operativo alla gestione della Scuola di calcio ereditata dal Milan Club. Inoltre la nuova società sportiva si occuperà della gestione del Centro sportivo Bettuzzi, alla luce di ambizioso progetto di ristrutturazione del centro, che prevede notevoli migliorie: un nuovo campo di calcio in sabbione, poi trasformato in sintetico; una struttura coperta polivalente per varie attività sportive; spogliatoi, ufficio, locale ristoro in muratura ed altre varie migliorie. Sarà determinante - conclude Massa - il sostegno dello sponsor Chiesi, che assieme ad altri sponsor, renderà possibile la ristrutturazione del centro. Parimenti sarà importante anche l’apporto di Oiki».
«Questo cambio societario - conferma Grignaffini - permetterà ai nostri ragazzi di portare avanti la loro attività restando vicino a casa e senza doversi trasferire in altre realtà calcistiche. Ovviamente cambierà la dirigenza e, io stesso con la fine del mese di giugno, ho concluso il mio mandato da presidente; ma credo che la cosa più importante sia permettere al quartiere di avere la sua società sportiva e sarà comunque bello passare davanti alla rete e vedere i ragazzi allenarsi, magari anche con un altro nome ma, nel cuore, con l’anima del Milan club».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

4commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2 Diretta

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

6commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella