Quartieri-Frazioni

Crisi, il Milan club chiude i battenti: ma l'Asd Paradigna salva la Scuola calcio

Crisi, il Milan club chiude i battenti: ma l'Asd Paradigna salva la Scuola calcio
0

Nicole Fouquè
Il Milan club dice basta: è un triste addio quello della sezione calcio dell’Unione sportiva parmense.
Dopo 15 anni di onorata attività, con oltre 200 tesserati ogni anno e con 12 squadre con annate dal 1996 al 2006, chiude infatti i battenti una realtà calcistica che ha tenuto a battesimo tanti amanti dello sport più popolare.
Una scelta difficile e dolorosa, come hanno spiegato i vertici della società, dovuta esclusivamente a difficoltà economiche sempre più importanti e la difficoltà di reperire sponsor e fondi per poter gestire i due campi sportivi nel quartiere San Leonardo.
«E’ stata una scelta molto sofferta per tutte quelle persone che hanno creduto e dato l’anima per questa società - ha spiegato Luciano Grignaffini ex (da un paio di giorni) presidente del Milan Club -. Il periodo di crisi non ci ha permesso altre soluzioni, inoltre, non abbiamo mai usufruito di strutture comunali, e questo ha significato che le migliorie e le ovvie manutenzioni ai nostri campi fossero a carico nostro. Per questo mi sento di ringraziare i tanti volontari, tecnici, dirigenti e tutte le persone che, magari scegliendo di stare nell’ombra, nel corso degli anni hanno reso migliore questa società».
L’Unione sportiva parmense, che fondata nel 1977 con sede in via Zacconi offre numerose attività come la tombola, il biliardo, la pallavolo o il ballo, dovrà dunque salutare il calcio, sport che per anni è stato il fiore all’occhiello.
«Per noi, la cosa più importante è dare un futuro ai tanti ragazzi che animano il quartiere e che vedono nel Milan club un luogo sicuro e serio dove apprendere sia le regole del gioco ma anche quelle della vita. Dai nostri campi, quello di via Paradigna e quello di via Mercalli, sono passati tanti ragazzi e alcuni di loro oggi sono nelle giovanili del Parma. Abbiamo ottenuto tante vittorie e festeggiato molti successi; proprio per questo motivo era basilare dare a questi ragazzi una continuità e una nuova opportunità».
Una possibilità che si concretizza grazie all’intervento dell'Asd Paradigna guidata da Mauro Massa, che ha raccolto la richiesta d’aiuto del quartiere: la nuova società,  sponsorizzata da Chiesi, continuerà infatti  la Scuola calcio Milan Club.  «Asd Paradigna - spiega Massa - è il braccio operativo di Asd club Chiesi, che svolge attività sportiva da un decennio per i dipendenti della Chiesi, partecipando con proprie squadre di calcio a 7 o a 11 a campionati Figc, Uisp, Csi. In questi anni si è fatta onore conquistando titoli provinciali e regionali e partecipando anche a finali nazionali. Si è deciso di creare una nuova società e di chiamarla Paradigna per creare un rapporto più stretto con il quartiere e per dare un maggior impulso operativo alla gestione della Scuola di calcio ereditata dal Milan Club. Inoltre la nuova società sportiva si occuperà della gestione del Centro sportivo Bettuzzi, alla luce di ambizioso progetto di ristrutturazione del centro, che prevede notevoli migliorie: un nuovo campo di calcio in sabbione, poi trasformato in sintetico; una struttura coperta polivalente per varie attività sportive; spogliatoi, ufficio, locale ristoro in muratura ed altre varie migliorie. Sarà determinante - conclude Massa - il sostegno dello sponsor Chiesi, che assieme ad altri sponsor, renderà possibile la ristrutturazione del centro. Parimenti sarà importante anche l’apporto di Oiki».
«Questo cambio societario - conferma Grignaffini - permetterà ai nostri ragazzi di portare avanti la loro attività restando vicino a casa e senza doversi trasferire in altre realtà calcistiche. Ovviamente cambierà la dirigenza e, io stesso con la fine del mese di giugno, ho concluso il mio mandato da presidente; ma credo che la cosa più importante sia permettere al quartiere di avere la sua società sportiva e sarà comunque bello passare davanti alla rete e vedere i ragazzi allenarsi, magari anche con un altro nome ma, nel cuore, con l’anima del Milan club».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery