-1°

Quartieri-Frazioni

Il degrado abita nei piazzali Paer e Barezzi

Il degrado abita nei piazzali Paer e Barezzi
0

Andrea Del Bue

Starebbero bene sulla Settimana Enigmistica, nella sezione «Trova le differenze», piazzale Barezzi e piazzale Paer. Due foto, una di fianco all’altra. Impresa ardua. In mezzo, magari, un’immagine del teatro Regio: il gioiello che il mondo ci invidia, circondato dal degrado. Volendo si può aggiungere un titolo che suoni più o meno così: Bicentenario verdiano.
Intanto, si può iniziare dalle analogie tra le due aree che si trovano alla sinistra e alla destra del Regio. L’odore è tipico dell’orinatoio: la minzione «en plein air» non mente. E pensare che un bagno pubblico, in piazzale Barezzi, c'è, anche se alle 19,30 chiude i battenti. Il tappetino di guano lungo i marciapiedi e sotto i portici è la pennellata d’artista. Lo sguardo, allora, non può che cadere per terra: ovunque, ci sono lastroni di marmo e ciottolato saltati dalla pavimentazione. E ancora: foglie secche, deiezioni animali, rifiuti. Alzando gli occhi, fili volanti che entrano ed escono dalle finestre: danno l’idea di temporaneità, instabilità, precarietà.
 Altra somiglianza: sotto le volte, da una parte e dall’altra, si spaccia, «anche in pieno giorno», assicura la signora Zanni, che lavora a pochi passi da lì. Poco più in là, qualcuno, un po' di tempo fa, si è costruito un’alcova: è la camporella all’ombra del Regio, filmata, come spiega una dipendente del teatro, da una telecamera di servizio.
 Non stanno meglio i portici antistanti al teatro: la compagnia di ragazzi che staziona ogni pomeriggio sui gradini porterebbe anche vitalità e colore (passi anche la musica, che poco c'entra con il tempio della lirica), se non fosse che abbandona per terra costantemente gli involucri di ciò che mangia e beve. Ma torniamo ai piazzali «gemelli», con altre analogie: i furti di motorini e biciclette sono un appuntamento quotidiano. Al Regio, i dipendenti tengono le due ruote dentro: l’ingresso della portineria, quando non ci sono spettacoli, sembra un garage. D’altra parte, è l’unica soluzione: «Me ne hanno rubate due negli ultimi giorni, ad una collega addirittura cinque - sbotta Rosaria Marino -: non se ne può più».
Tutto questo in piazzale Barezzi, di fronte all’ingresso del palcoscenico del Regio. Uno, allora, magari, dice: utilizzo il bike sharing, c'è la postazione proprio qui in piazzale. E invece no, perché ci sono le biciclette, ma anche un cartello che parla chiaro: «Postazione momentaneamente fuori servizio. Ci scusiamo per il disagio». Differenze: in piazzale Paer ci sono i bagni che servono chi lavora nelle casette di legno di piazzale della Pace. Il servizio per gli uomini è da tempo fuori uso: si è obbligati ad utilizzare quello per gli invalidi. La struttura è completamente imbrattata di scritte, mentre gli allacci delle utentze sono «volanti». Piazzale Barezzi: rastrelliere divelte. Piazzale Paer: piccione morto. Piazzale Barezzi: un paio di lampioni rotti. Piazzale Paer: zona di parcheggio e di passaggio. Piazzale Barezzi: ingressi delle portinerie di teatro Regio e Casa dell’Agricoltura e, quindi, gente furente. Anche perché, in alcuni casi, siamo al paradosso: «Hanno finalmente destinato una zona al parcheggio dei motorini – spiega un centauro -. Dove però? Sui ciottoli, dove è impossibile utilizzare il cavalletto».
Almeno dove i ciottoli non sono saltati via, perché altrimenti c'è la sabbia. Dal palazzo che ospita una serie di istituzioni pubbliche, e che guarda su piazzale Barezzi, la sopportazione è arrivata al limite: «Qui c'è un degrado inaudito e non sono da sottovalutare i problemi a livello sanitario»,  spiega un lavoratore, che preferisce non uscire allo scoperto «ma solo per ora, perché sto preparando una lettera di protesta formale da inviare alle istituzioni». «Questo piazzale - aggiunge - ormai  è un pisciatoio gigante e un’area cani dove non pulisce nessuno. Poi ci sono diversi pericoli, perché il mattonato viene via dalla pavimentazione, il ciottolato anche: ci sono dei ragazzi che giocano tirando le pietre». Insomma: sesso, droga e dodgeball in piazzale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto