-1°

Quartieri-Frazioni

Centro Giovani di Baganzola, una seconda casa per 30 ragazzi

Centro Giovani di Baganzola, una seconda casa per 30 ragazzi
0

Laura Ugolotti

Storie, amori, problemi, passioni, chiacchiere, giochi. Dal Centro Giovani di Baganzola passa ogni giorno, da anni, tutto quello che è la vita. E forse è per questo che molti ragazzi del quartiere considerano quel piccolo spazio nell’ex Salvarani come una seconda casa: un luogo accogliente, in cui trascorrere i pomeriggi, in cui condividere i momenti belli così come quelli brutti. Aperto ufficialmente nel 2007, per quasi due anni il Centro è stato operativo solo due giorni a settimana; poi, nel 2009, la gestione è passata alla cooperativa «Terra dei colori» e da allora le porte sono aperte tutti i pomeriggi, dal lunedì al venerdì, e a volte anche la sera o nei fine settimana, in caso di iniziative particolari.
«La presenza quotidiana - spiega Sara Gigliotti, coordinatrice ed educatrice del Centro insieme a Sara Mazzieri - è indispensabile per costruire delle relazioni. Nel 2007 erano meno di una decina i ragazzi che frequentavano il Centro, oggi sono 30. Per noi è un grande risultato».
Hanno dagli 11 ai 18 anni, la fascia di età a cui è indirizzato il servizio, «Ogni anno arrivano ragazzi nuovi, e altri se ne vanno perché superano i 18 anni ma è bello vedere che non smettono di considerarci un punto di riferimento. Tornano qui per raccontarci che hanno preso la patente, che hanno trovato lavoro, che si sono iscritti all’università, ma anche per cercare conforto nei momenti difficili. Con il tempo si creano dei legami, che vanno oltre l’attività del Centro».
Un’attività che è prima di tutto ludica («Terra dei colori» è la cooperativa che gestisce il Ludobus) ma che si arricchisce ogni anno di nuove iniziative, progetti e gite: «Dipende molto dai ragazzi che frequentano il Centro - spiega Sara -, dai loro interessi, dalle loro richieste. Andiamo ogni anno alla Fiera del Gioco, a Modena, ma siamo stati anche al Lucca Comics, per gli appassionati di fumetti. Abbiamo partecipato a due serate con l’associazione Libera, al Campus di Montecatini sulla cittadinanza attiva».
Tra i progetti realizzati anche il bellissimo murales che è stato realizzato su una delle pareti esterne del Centro: «Abbiamo coinvolto con un concorso le scuole medie di Baganzola, il disegno è una raccolta delle loro idee. Negli anni siamo riusciti a creare dei bei rapporti con tutto il quartiere: i circoli, le scuole, e anche i residenti, che sono legati alla storia dell’ex Salvarani e quindi a questo posto».
«Il bello di questo lavoro? I piccoli miglioramenti che vediamo nei ragazzi; dettagli che magari sfuggono a chi non li conosce ma che sono frutto di un percorso. A volte è facile farsi prendere dallo scoramento, non siamo ingegneri che vedono quotidianamente il risultato concreto del loro lavoro. Ma le piccole conquiste sono quelle che, sul lungo periodo, formeranno il loro carattere e li faranno crescere».

Iniziative
Al lunedì la cena è etnica
Il lunedì, al Centro Giovani di Baganzola, la cena è etnica. L’idea è nata da uno dei ragazzi che ha proposto per questa settimana un menù etiope. «Si è offerto di cucinare per noi uno dei loro piatti tipici, lo zighinì - racconta sorridendo Sara Gigliotti - ma eravamo certi che non avrebbe fatto tutto da solo. Sua madre è stata così gentile da aiutarlo a preparare la cena per tutti noi».
«Vorremmo portare avanti l’iniziativa della cena multiculturale per tutta l’estate - aggiunge -; abbiamo iniziato con la cena etiope, ma la prossima settimana dovremmo avere il menù romeno, poi senegalese. E’ un modo per scoprire cucine e ricette diverse, ma è anche e soprattutto un bel pretesto per cenare tutti insieme, all’aperto. Se non ci fosse stato lo zighinì avremmo improvvisato una pasta, oppure una classica pizza». L. U. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

1commento

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

anteprima

Polemica clochard, contro la Chiesa un attacco "strano" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

36commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

5commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

23commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

11commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

sindacati

Trasporto aereo, differito lo sciopero del 20

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video