14°

Quartieri-Frazioni

La protesta di San Prospero: «Abbandonati da tutti»

La protesta di San Prospero: «Abbandonati da tutti»
7

Laura Ugolotti

«Siamo a pochi minuti dalla città, ma siamo abbandonati a noi stessi». Gli abitanti di San Prospero sono ormai quasi rassegnati: hanno visto crescere in fretta il loro quartiere. L’insofferenza è palpabile.

«Viene voglia di mollare tutto e andare via» – ci confessa Matteo Artoni, proprietario del Bar Mode. «Prendete il mio bar, ad esempio: nascosto dalla strada, all’interno di un complesso, “Le Fiorite”, che stenta a partire». «La prostituzione, che è dilagante a dir poco, è forse l’ultimo dei problemi, perché queste “signorine” sono, paradossalmente, un deterrente, seppur minimo, a furti e scassi».

Di sera, infatti, a San Prospero, tutto tace e il quartiere resta nelle mani di persone poco raccomandabili. «Io, che pure sono un uomo – ammette un cliente del bar – non giro qui di sera, non mi fido. C’è da aver paura». I furti, dicono, non si contano più, «anche se nell’ultimo mese forse sono un po’ diminuiti».

Case, auto, negozi; persino la parafarmacia è stata oggetto di un tentato scasso. «Molti degli abitanti del quartiere, dei nuovi palazzi che hanno costruito, sono stranieri, vivono nelle case popolari: qui assistiamo spessissimo risse, danneggiamenti». «Non si tratta di razzismo – ci tengono a sottolineare i due – ma di rispetto delle regole. L’integrazione non è facile: gli stranieri legano più tra di loro che con i parmigiani». «Il problema – aggiungono – è che i controlli sono insufficienti, le forze dell’ordine non passano abbastanza. Hanno sicuramente problemi di risorse e personale, ma intanto qui le cose non fanno altro che peggiorare».

E non è solo il problema della sicurezza a far sentire abbandonati i residenti. «Non ci sono servizi – denuncia il barista -. C’è solo un ufficio postale, inaccessibile per i disabili e piccolissimo; non c’è una banca. Non c’è un supermercato, né un mercato settimanale. Per forza poi la gente vive questo quartiere come un dormitorio. Hanno pensato a costruire case, ma non a garantire i servizi minimi per viverci». «Il risultato – aggiunge il cliente del bar – è che ognuno si fa i fatti propri, nessuno si fa carico dei problemi del quartiere. Solo che così i problemi non si risolveranno mai».

 Continuate a scrivere le vostre segnalazioni nello spazio "Dite la vostra" di questo articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajè

    23 Luglio @ 20.02

    Al cmon av cosideri di vigelo, e alora? L'avete votato e dovrete tenervelo per altri quattro anni

    Rispondi

  • myriam

    21 Luglio @ 14.53

    a San Prospero ormai sembra di essere in Africa,con sempre di piu' stranieri,a loro tutto e' dovuto e si sentono liberi di fare tutto e di piu',urla ,sporcizia ,subbaffittare,ospitare prostitute ecc....,noi italiani siamo emarginati e guai se protestiamo,guai se diciamo di dividere immondizia,di non urlare eccc.erano case residenziali e non popolari,ma di italiani pochi chissa' perche'.Le piste ciclabili poi sono tutte rotte e a pezzi,palestra chiusa,supermercato pronto,ma non aperto,posta ridotta a un buchetto per poche persone e tantissime altre cose che non vanno,anche troppe,persino il pezzo della via emilia tutto pieno di buche!!!!PERCHE??????

    Rispondi

  • Vela

    20 Luglio @ 13.14

    Presso il nostro centro "la vela" ci sono furti, prostitute e drogati. Il comune non autorizza le aperure per cavilli burocratici. La proprietá de "la vela" ha messo a disposizione GRATIS i lcali x ufficio postale, per la banca, per un posto 118 e per il servizio di sicurezza e vigilanza.... Ma dal comune sono sordi.... Intanto i delinquenti stannorendendo possesso del centro..... E tar un anno sará un bronx..!!!!

    Rispondi

  • ivy

    20 Luglio @ 00.21

    Purtroppo noi che abbiamo scelto di vivere nel nuovo quartiere di San Prospero ci vediamo abbandonati a noi stessi mentre il comune ha scaricato nelle case popolare gente di ogni genere. La conseguenza? Furti a ripetizione e paura ad uscire x fare una passeggiata la sera. Visto che le case popolari le pagano anche con i miei soldi, gradirei venissero date a brave persone in difficoltà e non a pregiudicati e quant'altro. E poi pensassero una qualche volta anche ai tanti connazionali in difficoltà e non sempre e solo a chi arriva da fuori! Non é razzismo, ma rabbia verso un sistema troppo tollerante verso chi non lo merita

    Rispondi

  • Andrea

    19 Luglio @ 21.43

    Oltre il 70% di voi ha votato Pizzarotti. Ora godetevelo!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

amministrative

Provincia Nuova attacca Fritelli e denuncia inciucio fra ex 5 Stelle e Pd

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

efsa

I batteri resistenti agli antibiotici fanno 25mila morti all'anno in Europa 

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv