13°

Quartieri-Frazioni

La protesta di San Prospero: «Abbandonati da tutti»

La protesta di San Prospero: «Abbandonati da tutti»
Ricevi gratis le news
7

Laura Ugolotti

«Siamo a pochi minuti dalla città, ma siamo abbandonati a noi stessi». Gli abitanti di San Prospero sono ormai quasi rassegnati: hanno visto crescere in fretta il loro quartiere. L’insofferenza è palpabile.

«Viene voglia di mollare tutto e andare via» – ci confessa Matteo Artoni, proprietario del Bar Mode. «Prendete il mio bar, ad esempio: nascosto dalla strada, all’interno di un complesso, “Le Fiorite”, che stenta a partire». «La prostituzione, che è dilagante a dir poco, è forse l’ultimo dei problemi, perché queste “signorine” sono, paradossalmente, un deterrente, seppur minimo, a furti e scassi».

Di sera, infatti, a San Prospero, tutto tace e il quartiere resta nelle mani di persone poco raccomandabili. «Io, che pure sono un uomo – ammette un cliente del bar – non giro qui di sera, non mi fido. C’è da aver paura». I furti, dicono, non si contano più, «anche se nell’ultimo mese forse sono un po’ diminuiti».

Case, auto, negozi; persino la parafarmacia è stata oggetto di un tentato scasso. «Molti degli abitanti del quartiere, dei nuovi palazzi che hanno costruito, sono stranieri, vivono nelle case popolari: qui assistiamo spessissimo risse, danneggiamenti». «Non si tratta di razzismo – ci tengono a sottolineare i due – ma di rispetto delle regole. L’integrazione non è facile: gli stranieri legano più tra di loro che con i parmigiani». «Il problema – aggiungono – è che i controlli sono insufficienti, le forze dell’ordine non passano abbastanza. Hanno sicuramente problemi di risorse e personale, ma intanto qui le cose non fanno altro che peggiorare».

E non è solo il problema della sicurezza a far sentire abbandonati i residenti. «Non ci sono servizi – denuncia il barista -. C’è solo un ufficio postale, inaccessibile per i disabili e piccolissimo; non c’è una banca. Non c’è un supermercato, né un mercato settimanale. Per forza poi la gente vive questo quartiere come un dormitorio. Hanno pensato a costruire case, ma non a garantire i servizi minimi per viverci». «Il risultato – aggiunge il cliente del bar – è che ognuno si fa i fatti propri, nessuno si fa carico dei problemi del quartiere. Solo che così i problemi non si risolveranno mai».

 Continuate a scrivere le vostre segnalazioni nello spazio "Dite la vostra" di questo articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajè

    23 Luglio @ 20.02

    Al cmon av cosideri di vigelo, e alora? L'avete votato e dovrete tenervelo per altri quattro anni

    Rispondi

  • myriam

    21 Luglio @ 14.53

    a San Prospero ormai sembra di essere in Africa,con sempre di piu' stranieri,a loro tutto e' dovuto e si sentono liberi di fare tutto e di piu',urla ,sporcizia ,subbaffittare,ospitare prostitute ecc....,noi italiani siamo emarginati e guai se protestiamo,guai se diciamo di dividere immondizia,di non urlare eccc.erano case residenziali e non popolari,ma di italiani pochi chissa' perche'.Le piste ciclabili poi sono tutte rotte e a pezzi,palestra chiusa,supermercato pronto,ma non aperto,posta ridotta a un buchetto per poche persone e tantissime altre cose che non vanno,anche troppe,persino il pezzo della via emilia tutto pieno di buche!!!!PERCHE??????

    Rispondi

  • Vela

    20 Luglio @ 13.14

    Presso il nostro centro "la vela" ci sono furti, prostitute e drogati. Il comune non autorizza le aperure per cavilli burocratici. La proprietá de "la vela" ha messo a disposizione GRATIS i lcali x ufficio postale, per la banca, per un posto 118 e per il servizio di sicurezza e vigilanza.... Ma dal comune sono sordi.... Intanto i delinquenti stannorendendo possesso del centro..... E tar un anno sará un bronx..!!!!

    Rispondi

  • ivy

    20 Luglio @ 00.21

    Purtroppo noi che abbiamo scelto di vivere nel nuovo quartiere di San Prospero ci vediamo abbandonati a noi stessi mentre il comune ha scaricato nelle case popolare gente di ogni genere. La conseguenza? Furti a ripetizione e paura ad uscire x fare una passeggiata la sera. Visto che le case popolari le pagano anche con i miei soldi, gradirei venissero date a brave persone in difficoltà e non a pregiudicati e quant'altro. E poi pensassero una qualche volta anche ai tanti connazionali in difficoltà e non sempre e solo a chi arriva da fuori! Non é razzismo, ma rabbia verso un sistema troppo tollerante verso chi non lo merita

    Rispondi

  • Andrea

    19 Luglio @ 21.43

    Oltre il 70% di voi ha votato Pizzarotti. Ora godetevelo!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcolm Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Riina, i famigliari al Maggiore. Effettuata l'autopsia

La moglie di Riina, Ninetta Bagarella, con il figlio del boss, Salvo.

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

11commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

il personaggio

Lucarelli: "La mia stima per Parma è incredibile" Video

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

4commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

2commenti

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

gazzareporter

Transenne pericolose a Fognano

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

PIACENZA

Chiede 18mila euro a una ragazza per non pubblicare foto hard: arrestato 35enne

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

Fumetti

Un raro disegno dell'autore di Tintin venduto per 500mila dollari

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto