16°

31°

Quartieri-Frazioni

I residenti: "Piazzale Chaplin? Una zona abbandonata"

I residenti: "Piazzale Chaplin? Una zona abbandonata"
Ricevi gratis le news
5

 Giulia Viviani

Se lo ricordano ancora i residenti di piazzale Chaplin, quando la passata amministrazione comunale aveva annunciato la riqualificazione della zona: «Eppure qua non avremmo grandi pretese, siamo gente di periferia - dice una residente - ma ci sentiamo un po’ abbandonati». 
Nel 2009, quando il Comune annunciò numerose riqualificazioni delle zone verdi e degli spazi urbani, piazzale Chaplin, come tanti altri punti della città, era tra le priorità da affrontare già nel corso del 2010, con la riasfaltatura dei marciapiedi, il riposizionamento degli stalli di sosta, la nuova illuminazione e un gazebo. Si doveva trovare addirittura un punto d’ascolto. I residenti fanno spallucce, degli arredi di design promessi e mai arrivati nessuno sente la mancanza: «Non c’interessano quelle cose, siamo concreti: sono anni che il marciapiede è ridotto a un colabrodo - dice un pensionato - per via delle radici degli alberi. È un grosso problema per i tanti anziani che vivono qui e che con le stampelle o la sedia a rotelle sono costretti a camminare in strada per paura di cadere». 
Il succo è che in fondo basterebbe poco, perché il giardino incastonato tra i palazzoni di piazzale Chaplin è tutto sommato ben tenuto, i giochi dei bambini sono in buone condizioni. Mancano però due cose banali quanto fondamentali: «La prima è l’acqua - interviene una nonna -: qua veniamo a far giocare i bambini, come si fa a non avere a disposizione un goccio d’acqua per sciacquarsi le mani». Se in molte zone della città le fontanelle sono state chiuse, qui mancano del tutto: «C’è la predisposizione, le abbiamo chieste in tutte le lingue, anche nel corso dell’ultimo incontro pubblico organizzato dal Comune nel quartiere, eppure ancora niente». E manca anche l’illuminazione all’interno del giardino, cosa che facilita certi capannelli notturni poco rassicuranti: «La mattina qua si trovano le bottiglie per terra. Se anche uno d’estate volesse scendere a prendere un po’ di fresco, la carenza dell’illuminazione fa passar la voglia». 
Interpellati, i residenti snocciolano una serie di altri problemi con cui si trovano a fare i conti quotidianamente, molti dei quali però sono da addebitare alla maleducazione dei vicini di casa: l’accumulo di rifiuti ingombranti attorno ai cassonetti, la fila di carrelli della spesa provenienti dai vicini supermercati e lasciati giacere all’angolo del piazzale: «Per l’inciviltà c’è poco da fare - conclude un signore - ma se si vedessero un po’ di più le forze dell’ordine saremmo più tranquilli: i ladri ormai hanno fatto visita un po’ dappertutto, aprendo le cantine e rubando le bici dai cortili». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajè

    23 Luglio @ 19.58

    Vi siete illusi di avere di più e più rispetto col nuovo che avanza in decrescita felice non avrete nulla. "Av si tajè"

    Rispondi

  • massimo

    22 Luglio @ 20.25

    se non ci fossero le presenze poco raccomandabili sarebbero meno importanti gli altri problemi.

    Rispondi

  • GIORGIO

    22 Luglio @ 16.31

    Dal profondo degrado ed abbandono in cui versa il quartiere di San Leonardo......non credo esistano isole felici a Parma nè tantomeno esista qualcuno che vuol porre rimedio a tutto questo. Gli spacciatori vivono una vita abbastanza tranquilla, i clienti se la ridono facendo avanti e indietro alla luce del sole (si fa per dire..) e le immondizie prosperano alla faccia delle raccolte differenziate. Pizzarotti ed i suoi compagni di avventura badano a twittare che il bilancio sta per essere risanato e lepidezze varie degne di nota (secondo loro). Nel frattempo noi dobbiamo slalomare fra le immondizie, le buche, le biciclette dei bravi ragazzi extracomunitari dediti al commercio autonomo esentasse. Evviva il nuovo che avanza...!!

    Rispondi

  • Francesco

    22 Luglio @ 09.06

    Ci fosse una zona di Parma che non si sente "abbandonata" ............

    Rispondi

  • Mari T.

    22 Luglio @ 08.30

    Concordo, siamo lasciati all'abbandono più totale. Tra buche, scarsissima illuminazione, e presenze poco raccomandabili, è il degrado. Mi appello a chi di dovere, perchè ci aiuti a far diventare questo piazzale, il luogo che era una volta. Grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente