-2°

Quartieri-Frazioni

I residenti: "Piazzale Chaplin? Una zona abbandonata"

I residenti: "Piazzale Chaplin? Una zona abbandonata"
Ricevi gratis le news
5

 Giulia Viviani

Se lo ricordano ancora i residenti di piazzale Chaplin, quando la passata amministrazione comunale aveva annunciato la riqualificazione della zona: «Eppure qua non avremmo grandi pretese, siamo gente di periferia - dice una residente - ma ci sentiamo un po’ abbandonati». 
Nel 2009, quando il Comune annunciò numerose riqualificazioni delle zone verdi e degli spazi urbani, piazzale Chaplin, come tanti altri punti della città, era tra le priorità da affrontare già nel corso del 2010, con la riasfaltatura dei marciapiedi, il riposizionamento degli stalli di sosta, la nuova illuminazione e un gazebo. Si doveva trovare addirittura un punto d’ascolto. I residenti fanno spallucce, degli arredi di design promessi e mai arrivati nessuno sente la mancanza: «Non c’interessano quelle cose, siamo concreti: sono anni che il marciapiede è ridotto a un colabrodo - dice un pensionato - per via delle radici degli alberi. È un grosso problema per i tanti anziani che vivono qui e che con le stampelle o la sedia a rotelle sono costretti a camminare in strada per paura di cadere». 
Il succo è che in fondo basterebbe poco, perché il giardino incastonato tra i palazzoni di piazzale Chaplin è tutto sommato ben tenuto, i giochi dei bambini sono in buone condizioni. Mancano però due cose banali quanto fondamentali: «La prima è l’acqua - interviene una nonna -: qua veniamo a far giocare i bambini, come si fa a non avere a disposizione un goccio d’acqua per sciacquarsi le mani». Se in molte zone della città le fontanelle sono state chiuse, qui mancano del tutto: «C’è la predisposizione, le abbiamo chieste in tutte le lingue, anche nel corso dell’ultimo incontro pubblico organizzato dal Comune nel quartiere, eppure ancora niente». E manca anche l’illuminazione all’interno del giardino, cosa che facilita certi capannelli notturni poco rassicuranti: «La mattina qua si trovano le bottiglie per terra. Se anche uno d’estate volesse scendere a prendere un po’ di fresco, la carenza dell’illuminazione fa passar la voglia». 
Interpellati, i residenti snocciolano una serie di altri problemi con cui si trovano a fare i conti quotidianamente, molti dei quali però sono da addebitare alla maleducazione dei vicini di casa: l’accumulo di rifiuti ingombranti attorno ai cassonetti, la fila di carrelli della spesa provenienti dai vicini supermercati e lasciati giacere all’angolo del piazzale: «Per l’inciviltà c’è poco da fare - conclude un signore - ma se si vedessero un po’ di più le forze dell’ordine saremmo più tranquilli: i ladri ormai hanno fatto visita un po’ dappertutto, aprendo le cantine e rubando le bici dai cortili». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • strajè

    23 Luglio @ 19.58

    Vi siete illusi di avere di più e più rispetto col nuovo che avanza in decrescita felice non avrete nulla. "Av si tajè"

    Rispondi

  • massimo

    22 Luglio @ 20.25

    se non ci fossero le presenze poco raccomandabili sarebbero meno importanti gli altri problemi.

    Rispondi

  • GIORGIO

    22 Luglio @ 16.31

    Dal profondo degrado ed abbandono in cui versa il quartiere di San Leonardo......non credo esistano isole felici a Parma nè tantomeno esista qualcuno che vuol porre rimedio a tutto questo. Gli spacciatori vivono una vita abbastanza tranquilla, i clienti se la ridono facendo avanti e indietro alla luce del sole (si fa per dire..) e le immondizie prosperano alla faccia delle raccolte differenziate. Pizzarotti ed i suoi compagni di avventura badano a twittare che il bilancio sta per essere risanato e lepidezze varie degne di nota (secondo loro). Nel frattempo noi dobbiamo slalomare fra le immondizie, le buche, le biciclette dei bravi ragazzi extracomunitari dediti al commercio autonomo esentasse. Evviva il nuovo che avanza...!!

    Rispondi

  • Francesco

    22 Luglio @ 09.06

    Ci fosse una zona di Parma che non si sente "abbandonata" ............

    Rispondi

  • Mari T.

    22 Luglio @ 08.30

    Concordo, siamo lasciati all'abbandono più totale. Tra buche, scarsissima illuminazione, e presenze poco raccomandabili, è il degrado. Mi appello a chi di dovere, perchè ci aiuti a far diventare questo piazzale, il luogo che era una volta. Grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5