22°

Quartieri-Frazioni

"Casa Biagio", un rifugio per poter ripartire

"Casa Biagio", un rifugio per poter ripartire
Ricevi gratis le news
0

Luca Molinari

Una casa per ripartire e riprendere in mano la propria vita. «Casa Biagio» è un appartamento che si trova in via Atene (zona via Parigi), messo a disposizione da una coppia di volontari Caritas, Elio e Paola, per permettere a chi si trova in difficoltà di tornare alla piena autonomia, passo dopo passo.
 Inaugurato nei mesi scorsi, attualmente ospita tre persone che, pur avendo compiuto cammini molto diversi tra loro, ora si trovano a condividere la stessa abitazione.
Luca si trova a «Casa Biagio» da due mesi e dopo aver vissuto un momento di grave difficoltà, ha ripreso a vivere con entusiasmo. «Per un anno e mezzo ho attraversato una grave crisi esistenziale - spiega - durante la quale sono caduto in depressione. Per alcuni tempi ho dormito in cantina, lontano da tutti, ho fatto l’eremita e ho vissuto la dura esperienza della strada. Solo ed emarginato ho bussato alla porta di Caritas e da quel momento è iniziata la mia rinascita».
Casa Biagio «offre l’occasione - prosegue - di potersi rialzare, diventa persone migliori. E’ un microcosmo in cui la persona può vivere la sua intimità, ma anche il confronto e il dialogo interpersonale negli spazi comuni, accrescendo i propri valori». Luca ha in programma importanti progetti per il futuro. «Quando - dichiara - assieme alla ragazza che amo e che condivide assieme a me l’esperienza di Casa Biagio, andremo a convivere, conserveremo sempre uno splendido ricordo di questo momento».
Antonella invece vive a «Casa Biagio» da febbraio. «Ho vissuto in mezzo alla strada per due anni - racconta - sono stati momenti difficilissimi, in cui mi sono trovata completamente sola e senza l’aiuto di nessuno. Soffrivo di depressione e quando ho chiesto aiuto alla Caritas la mia vita è ricominciata». Dopo aver trascorso un periodo in dormitorio e aver iniziato un cammino di rinascita, è avvenuto il trasferimento nell’appartamento di via Atene. «Mi trovo bene - spiega - durante il giorno vado alla mensa del povero di via Turchi per offrire il mio aiuto e il resto del tempo condivido la casa con gli altri ospiti». L’obiettivo di «Casa Biagio» è quello di abituare gli ospiti - che cambiano a rotazione - ad una reale quotidianità, imparando a gestire oculatamente le proprie risorse a seconda dei bisogni che emergono. «Gli abitanti di casa Biagio - dichiara Simone Strozzi, operatore della Caritas - hanno vissuto il tempo della strada e adesso possono vivere il tempo della casa. Questa abitazione accoglie uomini e donne che erano senza speranza e che ora possono aprirsi a tutte le loro immense potenzialità di vita». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»