Quartieri-Frazioni

Via Berzioli, quel parco rimasto sulla carta

Via Berzioli, quel parco rimasto sulla carta
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati
Storia di un parchetto mai «nato». Amareggiati, rassegnati ma ancora rabbiosi, i residenti di via Berzioli parlano della spina che ha lacerato il cuore - e le speranze - di quartiere Montanara.
Un prato deserto, incuneato in una zona in cui «c’è fame di aree attrezzate per l’infanzia, ma più in generale di centri di aggregazione a misura di tutti», spiegano gli abitanti. Un progetto miraggio, studiato fin nei minimi particolari, inserito più volte nel bilancio preventivo della giunta Vignali, già finanziato, ma mai iniziato. «E quando l’abbiamo fatto presente all’attuale amministrazione, durante il tour nei quartieri, non abbiamo ottenuto nulla», si sfogano i residenti. Ma andiamo con ordine. A raccontare la storia, a tratti grottesca, del parchetto abortito è Ferdinando Orlandi, storico presidente di circoscrizione, pilastro del Montanara. «Per riavvolgere il filo dell’accaduto occorre tornare ad almeno cinque anni fa - spiega con un briciolo di amarezza -. Siamo nei primi anni di sperimentazione del bilancio partecipativo e il progetto dell’area attrezzata in via Berzioli riscuote un grande successo, non solo in quartiere. La presenza di questa nuova zona formato famiglia in quartiere è piaciuta a tantissimi parmigiani, tant’è che è risultato uno dei progetti più votati in assoluto». Una buona speranza, dunque, per i residenti di questo spicchio di Montanara, che già pregustavano un fazzoletto verde accogliente. «Ricordiamo ancora i proclami in pompa magna degli assessori della giunta precedente, ma anche cosa accadeva di anno in anno. La realizzazione del progetto slittava per le cause più disparate e il benedetto taglio del nastro non è mai avvenuto. Anzi, a dirla tutta, non è mai stato iniziato nulla». Eppure, quel progetto così minuziosamente partorito, con tanto di giochi per l’infanzia, panchine, passaggi pedonali, fontanelle zampillanti e finanziato - almeno teoricamente - dalla passata amministrazione, è rimasto nel cassetto. «L’aspetto più grave - rincara la dose Paolo, pensionato che conosce il quartiere come le sue tasche - è che abbiamo sottoposto la questione anche alla giunta Pizzarotti, nella speranza di ottenere qualcosa. In realtà, la situazione non è cambiata di una virgola. Ma come si può lasciare che un progetto abbracciato da tutta la città rimanga solo carta impolverata sulle scrivanie degli uffici tecnici del Comune?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS