21°

28°

Quartieri-Frazioni

Viale Osacca, auto in sosta nei posti degli ambulanti

Viale Osacca, auto in sosta nei posti degli ambulanti
0

Giulia Viviani
«Capita quasi ogni martedì: arriviamo al mercato per montare il banco e dobbiamo aspettare che vengano rimosse le auto in sosta». Pare un problema ricorrente per gli ambulanti del mercato di viale Osacca, che avrebbero diritto di prendere posto e iniziare la loro attività alle 6 del mattino, ma si trovano spesso a dover aspettare il carro attrezzi.
 Lo racconta Andrea, che dalla provincia di La Spezia viene a Parma col suo furgoncino a vendere il pesce fresco della riviera ligure, ma gli fanno eco molti altri ambulanti che hanno subìto, o sono stati testimoni, delle stesse vicende: «Il problema –racconta una commerciante di abbigliamento- è che in questa strada parcheggiano molte persone di passaggio, probabilmente per la vicinanza dell’ospedale, e non tutti sanno che il martedì mattina c’è il mercato. Forse servirebbero più cartelli, ce ne sono pochi ed evidentemente qualcuno non li nota, e poi servono più controlli e interventi tempestivi da parte dei vigili».
 La segnaletica in realtà è abbastanza evidente, tre bei cartelli di uno squillante color giallo riportano gli orari di chiusura della strada per il mercato, dalle 6 alle 15, ma a quanto pare non bastano: «I distratti ci sono e ci saranno sempre –riprende il pescivendolo- ma con quello che paghiamo per occupare il posto, vorremmo che i vigili fossero qui dalle 6 a controllare la situazione e a chiamare il carro attrezzi per rimuovere velocemente le auto. Invece è capitato spesso di ritrovarsi ad aspettare delle ore e per noi sono ore di lavoro perse. Mi è successo anche che nelle operazioni di rimozione auto, i mezzi urtassero il mio furgoncino, provocandomi dei danni. Una cosa che non ci possiamo permettere di questi tempi e con queste tariffe».
 Già le tariffe, il punto dolente: da un rapido sondaggio tra i banchi, una quarantina in viale Osacca, vendere a Parma sembra essere molto oneroso: «Io faccio mercati anche a Reggio Emilia e Modena –racconta una donna che vende abbigliamento femminile- e confermo che Parma è il comune più caro in assoluto». A far salire molto i costi pare essere soprattutto la tassa per i rifiuti, come ci confermano altri due commercianti di abbigliamento: «Per fare un paragone, a Parma paghiamo 370 euro all’anno, a Langhirano 60. Eppure guardi tutta la nostra spazzatura: una scatola di cartone con dentro del cellophane, ce la potremmo anche portare via e buttare da soli. E chi vende generi alimentari paga ancora di più perché produce solitamente più rifiuti. Insomma certe spese incidono non poco sulle nostre attività e talvolta le cifre richieste non sembrano così giustificate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

Lutto

L'ultima lezione di Angela

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat