-3°

Quartieri-Frazioni

L'inchiesta - Montanara, troppe rotonde e corsie strette: è caos sulla strada

L'inchiesta - Montanara, troppe rotonde e corsie strette: è caos sulla strada
21
Un quartiere ancora "di una volta". Un quartiere che sa di casa e di infanzia, di botteghe e di erba. E' uan storia un po' speciale quella del Montanara, dove il nodo che si fatica a sciogliere è però quello della viabilità.
Da quando la passata amministrazione ha deciso di fare le cosiddette «isole pedonali», per una zona 30 mai ultimata,  la viabilità è a dir pocoun caos. Lo dicono i residenti. Lo dicono i commercianti.
 
Oggi un'ampia inchiesta sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    12 Agosto @ 23.11

    Harris ci risiamo, quelli che erano prima in comune rispondevano sempre e di questo se ne sono fatti un vanto, lo facevano per conquistare voti (una sera ad festa vedo un ex assessore che parlava al telefono con l'ex sindaco, faceva l'elenco delle feste a cui aveva partecipato e a cui doveva andare in serata) ma qualcuno lo faceva anche per spirito di servizio e se un problema era da risolvere se possibile lo risolvevano (ricordate il numero verde per segnalare i problemi della viabilità e la situazione del manto stradale?), io ho provovato più volte personalmente mentre tu non credo... Cmq hai ragione, tutta colpa del PD quando il PD non governa a Parma dal 1998...

    Rispondi

  • mauro

    12 Agosto @ 22.40

    non si va a far spesa perche' mancano i soldi, non per le rotonde; le rotonde in via montanara sono cose demenziali. dovevano fare passaggi pedonali sopra elevati, ma adesso come si fa?

    Rispondi

  • stefano

    12 Agosto @ 19.51

    @Umberto. La silenziosa opposizione di allora vale più di qualsiasi assenso. Probabilmente se ci fosse stata gente come Dall'Olio, Ghiretti, la Guarnieri con l'atteggiamento "alla Stefano Morrone" di adesso che rompono le scatole anche per delle sciocchezze come l'alberello di natale non ci sarebbe stato il caso Spip, partecipate varie, Teatro Regio ecc ecc. Però, tanto per dirne una nonostante Bernazzoli fosse stato nel cda del Regio dormiva sonni tranquilli senza denunciare nulla e io nel 2008 (i redattori lo sanno) scrivevo in questo forum di mettere la lente di ingradimento sul Regio. Ci avevo visto giusto.. Comunque, ripeto, io non sono tesserato con il m5s, io sono semplicemnte contro il PD che ritengo che sia la causa principale del situazione economica e sociale di questo paese e il rapporto ambiguo (oserei dire fraterno) con Berlusconi fa parte di quell'ipocrisia che vedo continua ad ingannare e prendere in giro tanti parmigiani e italiani (che ci cascano). Andate alle riunioni di quartiere e sicuramente lì sarete ascoltati. All'epoca di Vignali e Ubaldi gli assessori, a parte qualcuno come la Paola Colla o Marini, sembravano i depositari della verità assoluta. E la gente li rimpiange? Io pur non conoscendo praticamente nessuno e pur non essendo di Parma ma della provincia appena chiedo una cosa ai consiglieri di maggioranza vengo sempre ascoltato e sempre mi rispondono, da Bosi alla Ageno e al vicesindaco Paci. Parlate con loro di via Montanara, e vedete che nessuno vi chiuderà la porta. Però comunque caro Medioman e Umberto se c'è questo alone quotidianamente polemico non è solo colpa vostra o di chi la pensa come voi. A buon intenditore poche parole. All'epoca di Vignali quando si metteva in ginocchio una città non se ne parlava. Tutto andava bene, tutto, Sembravamo la città pù bella del mondo. Nessuno che faceva inchieste. Sembrava di essere a Palo Alto in Califnornia. Adesso, con una cassa vuota si sta facendo i salti mortali per rimettere in funzione la città e di garantire continuità mantenendo i servizi. Ripeto: cosa ha fatto Ubaldi e Vignali, che vi ascoltavano, per rimettere a posto le strade strette e le rotonde che loro stessi hanno fatto? Cosa hanno fatto?

    Rispondi

  • giuseppe

    12 Agosto @ 18.37

    Pazzesco che ci si accorga ora , dopo anni da quando sono state realizzate opere stradali ( rotonde e altro) da parte di ......non addetti ai lavori che, certamente non devono transitare,ogni giorno, in via Montanara. Non c'entrano nulla dabbenaggini riferite alla maggior tutela dei pedoni !.Chi siano stati gli artefici a livello centrale e di quartiere, è ben noto. Ogni giorno, per chi vuole vedere, si può assistere ad evoluzioni, obbligate, da parte degli autobus, dei furgoni che non sanno come fare a scaricare le merci per i negozi, per non parlare di tanti utenti/abitanti, automobilisti o su due ruote , anche anziani(ma non è una colpa), che per circolare e/o svoltare rischiano di continuo. Quale maggior sicurezza ; è l'opposto, cari amministratori della cosa pubblica .

    Rispondi

  • Nicola

    12 Agosto @ 18.20

    Percorro Via Montanara quotidianamente in orari diversi e la trovo comodissima: parcheggi gratuiti vicinissimi ai negozi, auto che vanno a bassa velocità, rotonde che ti consentono di "cambiare idea" senza fare manovre. Ho smesso di andare nei centri commerciali proprio perché in pochi metri di via Montanara ci sono tanti bei negozi comodi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

PGN

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

3commenti

Lealtrenotizie

Investita al Barilla Center donne di 70 anni. E' grave

Parma

Barilla Center: investita una 70enne Video

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

7commenti

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

Autostrade

Incidente: code in A1 e in uscita a Fidenza  Tempo reale

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

1commento

Parma

Atti vandalici al gattile

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

1commento

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Istat

Cinque famiglie su 100 non riescono a rispettare le scadenze di mutuo e affitto

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Basket

Melli show a Tel Aviv con 4 record

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video