22°

Quartieri-Frazioni

Casalbaroncolo: discarica abusiva con lastre di eternit

Casalbaroncolo: discarica abusiva con lastre di eternit
Ricevi gratis le news
0

Andrea Del Bue

A Casalbaroncolo non si fa la differenziata, ma la differenza. E in senso negativo, a guardare la quantità di rifiuti pesanti e speciali che ci sono lungo i cigli delle strade. La situazione più allarmante in strada principale di Beneceto: a duecento metri dall’abitato di Casalbaroncolo, lo spazio a fianco della carreggiata è stato trasformato in una discarica abusiva; brutta da vedere e pericolosa anche per la salute, a quanto pare: ci sono infatti, accatastate, lastre di eternit, in compagnia di copertoni di automobile, tubi, scarti di cantiere, scatoloni, sacchi.
«Per noi, purtroppo, non è una sorpresa – osserva il residente William They -: è mesi che questa situazione si trascina e i rifiuti abbandonati aumentano di giorno in giorno». Visto il materiale lasciato lì, sembra proprio che si tratti di manovali che, terminato il lavoro quotidiano in cantiere, scaricano il furgone carico di rifiuti, spesso speciali. «E' assurdo, soprattutto se si pensa al fatto che a Sorbolo c'è un centro di raccolta efficientissimo e sempre aperto», si sfoga They.
La zona circostante a Casalbaroncolo è anni che è in preda al degrado. Su via del Traglione esiste l’irrisolto problema della prostituzione, che ogni volta lascia il segno; per terra, lungo la riva che scende sul greto dell’Enza, c'è di tutto: preservativi usati, fazzoletti, bottigliette di plastica vuote, cartacce. Per non parlare dei divani, lì da talmente tanto tempo che ormai sono inghiottiti dalla vegetazione di una madre natura che a stento prova a nascondere i misfatti della mancanza di senso civico.
Basta scendere un po' verso il fiume, per scovare sedie e materassi, utilizzati dalle prostitute per appartarsi con i clienti. Poco più in là, il cippo, quotidianamente infangato dal malcostume, in memoria del piccolo Tommaso Onofri, rapito e ucciso nel 2006. Ma non è finita. I residenti di Casalbaroncolo denunciano anche la pericolosità dell’unica strada di collegamento alla città, quella strada principale di Beneceto recentemente rattoppata. Molto male, soprattutto in un punto: per chi procede verso Parma, subito dopo una curva, trova lungo la carreggiata un avvallamento di circa 20 centimetri di profondità: le sospensione soffrono, la stabilità è messa a dura prova e il pericolo di uscire di strada non è remoto. Tanto più quando piove, con il pericolosissimo aquaplaning che fa perdere completamente il controllo del mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»