13°

26°

Quartieri-Frazioni

Via Fornari? Troppo stretta. Scoppia la protesta

Via Fornari? Troppo stretta. Scoppia la protesta
0

Chiara Pozzati
Un pugno di chilometri per un mare di guai. Già, soprattutto per i camion dei fornitori delle aziende che popolano la zona industriale di via Giulio Fornari. Siamo nel cuore di Vigatto e la striminzita viuzza che confluisce in strada Cartiera sta mettendo a dura prova i nervi di numerosi imprenditori che devono fare i conti con disagi non indifferenti.
Un gruppo di ditte della zona ha fatto squadra e ha denunciato una situazione ormai insopportabile, e la «Gazzetta» ha voluto «toccare con mano» le difficoltà di chi ogni giorno macina chilometri fra piante che fuoriescono sulla strada, parcheggi da selvaggio west che impediscono la visibilità, cartelli quasi sempre abbandonati sul ciglio della strada dopo essere stati centrati da non si sa bene chi.
A fare da Cicerone ci pensa però Artemio Boscoli, nato e cresciuto nel quartiere Vigatto, nonché proprietario della casa che viene regolarmente sbrecciata dai camion che da via Fornari si immettono in strada Cartiera. «Hanno oggettive difficoltà - spiega il padrone di casa che abita al civico 29 da quando è nato – anche se vanno piano la strada è stretta, la visibilità è poca e le auto in sosta alla bell’è meglio certo non aiutano». Gli imprenditori in questione denunciano anche un gattile abusivo, «anche se da sei mesi a questa parte non c’è l’ombra di un gatto - chiarisce Artemio -: alcune ragazze si prendevano cura dei mici abbandonati. Si tratta di un gesto che a qualcuno potrebbe anche dar fastidio, a me non ha mai causato problemi».
 Non solo, sempre stando agli imprenditori della zona industriale, «sono presenti anche alcune baracche che sembrano essere abusive». Anche in questo caso, arriva la precisazione di Attilio, che abita in paese da sempre: «In realtà sono tutte baracche in ferro che fanno parte di una proprietà privata e sono tutte accatastate. La struttura diroccata che spunta al crocevia tra le due strade, poi, era un forno antico che veniva utilizzato dai padroni di casa quando volevano cucinare all’aperto».
Ad ogni modo le difficoltà di viabilità in questo spicchio di Vigatto sono innegabili. La rabbia offusca la rassegnazione, anche se il verdetto è amaro: «Le segnalazioni che abbiamo inoltrato in tempi successivi a Comune (precedente e attuale amministrazione) e ai vigili urbani non hanno sortito effetti - si sfogano gli imprenditori -. Siamo stanchi di pagare regolarmente tasse, Imu e quanto è necessario e non vedere risolti alcuni piccoli problemi che rendono più difficoltoso il quotidiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sara in campo per i diritti dei sordi

Social network

Sara Giada Gerini in campo per i diritti dei sordi: il video è virale

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano

Pgn

Tra piscina e montagna: foto da Palanzano 

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

ALLARME

Legionella, un 73enne in gravi condizioni

San Leonardo

Quattordicenne rapinato in pieno giorno

1commento

Pallavolo

Un codice etico per le società

3commenti

L'INTERVISTA

Corapi: «Vietato fermarsi»

CARIPARMA

In mostra le grandi opere di Maria Luigia

Proposta

«Il Sant'Ilario 2017 a Giulia Ghiretti»

Allarme

Un topo al nido Zucchero Filato

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

1commento

Inquinamento

Limitazioni al traffico e domenica ecologica anche a Parma

La mappa dell'area "off limits" per i veicoli inquinanti 

1commento

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

3commenti

Parma

Legionella: ancora nessuna certezza sulle cause del contagio Video

2commenti

Mezzani

Spaccata al bar ElyRose

Fidenza

L'addetto ai parchimetri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Un 35enne era accusato di peculato e ha patteggiato due anni e mezzo

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

17commenti

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Modena

Cadavere in un'auto: è giallo

Omicidio Rea

Parolisi perde i gradi militari

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: tutti vogliono l'elettrico Foto

CASSAZIONE

La ex convive? Perde per sempre il diritto all'assegno

SPORT

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Formula 1

Libere 1 a Sepang, Rosberg il più veloce

CURIOSITA'

DOPO LE POLEMICHE

I blogger sono figli di questi tempi: assurdo ignorarli

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

2commenti