19°

29°

Quartieri-Frazioni

Orti sociali di via Venezia. Oasi di pace e solidarietà

Orti sociali di via Venezia. Oasi di pace e solidarietà
Ricevi gratis le news
0

Gastone Giulietti
Il centro sociale orti di via Venezia nasce negli anni 1970-71 per iniziativa di Mario Tommasini.
In quel periodo la sede era composta da due strutture metalliche e da un magazzino fin quando i soci e alcuni volontari non decisero di costruire una struttura moderna e razionale. Oggi la sede sembra una villa con spazio riservato al bar, gestito da Vittorio Arduini e da Silvia Bertoli che dopo l'esperienza come barista al Rugantino di Basilicanova ha deciso di dedicarsi all'attività sociale.
Una sala è riservata al ristorante dove i soci e non solo possono assaporare salumi, tortelli, pasta e fagioli, nonché la «buseca» da cui prende il nome lo stesso ristorante.
Le specialità sono proposte dai coniugi Roberta e Carletto Arduini, chef di prestigio, che per quindici anni ha svolto la professione di cuoco presso il ristorante Cocchi che fra i clienti annoverava anche i giocatori del Parma calcio.
Il centro sociale di via Venezia conta seicentocinquanta iscritti fra cui quattrocentoundici ortolani che pagano la tessera annuale di venticinque euro mentre chi non usufruisce dell'orto contribuisce con quindici euro annuali.
L'attività del centro sociale non si limita alla cura degli orti bensì anche alla solidarietà manifestata in più occasioni. Alla famiglia della piccola Giorgia di Lecce è stata devoluta una considerevole somma per le numerose e costose visite mediche.
Non soddisfatti di ciò, i soci hanno deciso di devolvere altre somme al sindaco del comune di Villa Sant'Angelo e al primo cittadino di San Felice sul Panaro, dopo il terremoto. La lodevole attività dei centri sociali di via Venezia si è orientata anche verso le scolaresche del quartiere organizzando un corso di orticoltura cui  hanno partecipato alunni dell'istituto comprensivo «Micheli» e bambini della scuola materna «Sorelle Ferrari» di via Imperia. Ad ogni partecipante è stata consegnata una pergamena con la dicitura «La verdura non cresce nei supermercati bensì negli orti».
Altra apprezzabile iniziativa si è concretizzata a favore dell'associazione «Fiorente» di via Cuneo che si occupa di persone con disabilità mentre il progetto «orto-terapia», rivolto verso i più deboli fisicamente o psichicamente, è previsto per il prossimo settembre per la formulazione di un programma terapeutico da sperimentare. Nell'area degli orti sociali, di tremilacinquecento metri quadrati, c'è un ampio spazio verde con giochi per bambini, in attesa di poter realizzare il campo da calcio a cinque e due campi da bocce già deliberati dalla passata giunta comunale. L'attuale consiglio direttivo, che per statuto rimane in carica per tre anni, è composto da Pasquale Fiorillo (presidente), Orazio Spaggiari (vice), Ettore Fiesolani (segretario), Carlo Ghiselli (tesoriere) e i consiglieri Mario Montebello, Antonio Caputo, Francesco Ceccarelli, Claudio Adorni, Massimo Palazzi, Yones Yad, Gino Scarpino e Gaetano Gervasio già presidente per quattro anni. Orti sociali di via Venezia, un luogo ideale per abbracciare la solidarietà, quotidianamente.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

1commento

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti