-2°

Quartieri-Frazioni

Il circolo Di Vittorio cerca donne "Vorremmo avere più iscritte"

Il circolo Di Vittorio cerca donne "Vorremmo avere più iscritte"
Ricevi gratis le news
1

Laura Ugolotti
Da oltre cinquant’anni è  -  insieme alla parrocchia e all’Avis - uno dei cuori pulsanti di San Pancrazio: luogo di ritrovo e aggregazione, di confronto, volano di iniziative sportive e di solidarietà, centro nevralgico di un quartiere a cui i suoi abitanti sono particolarmente legati.
Il Circolo Arci Di Vittorio è un pezzo della storia di San Pancrazio e a contribuire alla sua nascita, nel 1960, c’era anche Adriano Ronchini.
«Dopo la guerra – racconta l’ex consigliere di quartiere – ci ritrovavamo nella vecchia sede fascista, lungo la via Emilia; quando poi vi si sono insediati i carabinieri abbiamo comprato il terreno e iniziato a costruire la sede in cui siamo ancora oggi».
E quando Ronchini dice «costruire» non intende «incaricare un’impresa edile». «Ci siamo rimboccati le maniche, eravamo più di un centinaio. A tempo perso, nel fine settimana, quando non si lavorava, venivamo qui e,  mattone dopo mattone, a partire dalle fondamenta abbiamo costruito la nostra sede».
Nel gennaio del 1960 il circolo è stato finalmente inaugurato e da allora è sempre stato un «centro sociale», nel senso più ampio del termine: promotore di iniziative di ogni genere. «Nel dicembre del 1973  -  ricorda Ronchini -, in occasione della domenica di austerity legata alla crisi del petrolio, ci radunammo tutti in bicicletta; eravamo 1200. Da quella occasione nacque la nostra squadra di ciclismo, anche se oggi non c’è più».
Oggi, in compenso, i soci sono più di 200, hanno dai 16 ai 90 anni e il presidente è il giovane Manuel Pasini, che tutti a San Pancrazio chiamano «Ruggio».
«Collaboriamo con la parrocchia, con l’Avis – spiega il presidente -, facciamo beneficenza, organizziamo eventi per raccogliere fondi per la Pediatria di Parma, ospitiamo i ragazzi della Special Olympics per le loro iniziative, organizziamo il torneo Mauro Pest, abbiamo un impianto per i tornei di freccette, una squadra di calcio e una, femminile, di pallavolo, guidata da Carlotta Petrolini».
 «Ecco cosa servirebbe  -  gli fa eco Ronchini -: avere più donne». «Non mi fraintenda  -  chiarisce -, ne abbiamo, ci aiutano in mille modi, quando ci sono le feste cucinano e si danno da fare, ma il nostro resta un circolo principalmente maschile, ed è un vero peccato».
Guardando al futuro il Circolo Arci Di Vittorio non ha smesso di fare progetti: «Da tempo stiamo cercando di trovare un accordo con il Comune per rilevare l’edificio che ospitava le scuole, a fianco della nostra sede. Sarebbe un modo per allargare gli spazi e dedicarli ad un circolo per anziani. Ancora però l’accordo non si è trovato».
Nel frattempo i soci, giovani e meno giovani, continuano a ritrovarsi nella sede storica, tra una partita a briscola e un bianchino, a parlare del tempo e dei problemi del quartiere, «che comunque – dicono – è un bel quartiere in cui vivere». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    01 Settembre @ 21.10

    Basta trovare in accordo associativo con le ACLI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

15commenti

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5