-2°

Quartieri-Frazioni

Via Savani, è allarme per la microcriminalità

Via Savani, è allarme per la microcriminalità
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti

«Questa è diventata una “zona franca” dove tutto è concesso: tra prostitute, tossicodipendenti, richieste forzate di elemosina e frequenti risse, la situazione è fuori controllo».
 A parlare sono residenti e negozianti del quartiere Pablo nella zona del temuto «quadrilatero dello spaccio» - come lo chiamano da queste parti - ovvero l’area compresa tra le vie Savani, Anselmi, Lanfranco e Boccaccio, dove il giro della droga pullula senza sosta. C’è chi chiede l’installazione di telecamere di sorveglianza, chi auspica un maggior presidio delle forze dell’ordine e chi, addirittura, pensa di cambiare quartiere perché «al calar del sole c’è il coprifuoco». A farla da padrone (soprattutto vicino ai distributori di benzina Eni ed Euroself di via Anselmi) sono spacciatori e prostitute. Nel cuore di un quartiere da tempo al centro delle polemiche. E con un degrado che sembra irreversibile. «Lo sanno tutti com’è la situazione da queste parti - sbotta Giuseppe Mazza -: ma fino ad oggi nessuno ha fatto qualcosa. Questa è diventata una zona di spaccio in piena regola e servirebbero più controlli da parte delle forze dell’ordine. Dalle 20 in poi, c’è da aver paura a fare due passi in via Lanfranco e in via Anselmi». Scene di ordinario degrado da queste parti che si ripetono però anche alla luce del sole. «La settimana scorsa mentre facevo benzina alle undici del mattino - racconta Sara - un ragazzo dall’aspetto non troppo rassicurante mi si è avvicinato con una siringa e mi ha intimato di consegnarli tutti i contanti che avevo in tasca: per fortuna nel portafoglio avevo solo trenta euro e si è accontentato di quella cifra. Da quel giorno non vengo più sola a fare benzina e mi faccio accompagnare sempre dal mio fidanzato». Una testimonianza in merito arriva anche dal titolare di un’attività commerciale di via Savani: «Le mie clienti si tengono il resto in tasca a portata di mano perché quando passano davanti ai due distributori di benzina, per essere lasciate in pace da alcuni personaggi che stazionano nella zona devono sempre dargli qualcosa. E’ una parte della città  abbandonata e ci sentiamo dei cittadini di serie B».
 Chi parla però lo fa quasi a bassa voce, altri preferiscono non dire nulla per paura. «Bisogna stare sempre con gli occhi aperti e non soltanto nelle ore notturne - assicura Bonfiglio Morini -: spesso ci sono gruppi di persone che magari si fermano a bere e dopo un po’, per colpa dei fumi dell’alcol, vedi che si prendono a bottigliate o a mazzate. A scene di spaccio continuo si assiste anche in via Roncoroni e nel parco, spesso frequentato da mamme e bambini, che si trova tra via Vigotti e via Anselmi».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

cucina

Lo chef Cracco apre un nuovo ristorante a Milano e rivuole la stella Michelin

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per 10 interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

2commenti

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

1commento

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Richieste di rimborso entro il 28 febbraio

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat