13°

Quartieri-Frazioni

Via Savani, è allarme per la microcriminalità

Via Savani, è allarme per la microcriminalità
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti

«Questa è diventata una “zona franca” dove tutto è concesso: tra prostitute, tossicodipendenti, richieste forzate di elemosina e frequenti risse, la situazione è fuori controllo».
 A parlare sono residenti e negozianti del quartiere Pablo nella zona del temuto «quadrilatero dello spaccio» - come lo chiamano da queste parti - ovvero l’area compresa tra le vie Savani, Anselmi, Lanfranco e Boccaccio, dove il giro della droga pullula senza sosta. C’è chi chiede l’installazione di telecamere di sorveglianza, chi auspica un maggior presidio delle forze dell’ordine e chi, addirittura, pensa di cambiare quartiere perché «al calar del sole c’è il coprifuoco». A farla da padrone (soprattutto vicino ai distributori di benzina Eni ed Euroself di via Anselmi) sono spacciatori e prostitute. Nel cuore di un quartiere da tempo al centro delle polemiche. E con un degrado che sembra irreversibile. «Lo sanno tutti com’è la situazione da queste parti - sbotta Giuseppe Mazza -: ma fino ad oggi nessuno ha fatto qualcosa. Questa è diventata una zona di spaccio in piena regola e servirebbero più controlli da parte delle forze dell’ordine. Dalle 20 in poi, c’è da aver paura a fare due passi in via Lanfranco e in via Anselmi». Scene di ordinario degrado da queste parti che si ripetono però anche alla luce del sole. «La settimana scorsa mentre facevo benzina alle undici del mattino - racconta Sara - un ragazzo dall’aspetto non troppo rassicurante mi si è avvicinato con una siringa e mi ha intimato di consegnarli tutti i contanti che avevo in tasca: per fortuna nel portafoglio avevo solo trenta euro e si è accontentato di quella cifra. Da quel giorno non vengo più sola a fare benzina e mi faccio accompagnare sempre dal mio fidanzato». Una testimonianza in merito arriva anche dal titolare di un’attività commerciale di via Savani: «Le mie clienti si tengono il resto in tasca a portata di mano perché quando passano davanti ai due distributori di benzina, per essere lasciate in pace da alcuni personaggi che stazionano nella zona devono sempre dargli qualcosa. E’ una parte della città  abbandonata e ci sentiamo dei cittadini di serie B».
 Chi parla però lo fa quasi a bassa voce, altri preferiscono non dire nulla per paura. «Bisogna stare sempre con gli occhi aperti e non soltanto nelle ore notturne - assicura Bonfiglio Morini -: spesso ci sono gruppi di persone che magari si fermano a bere e dopo un po’, per colpa dei fumi dell’alcol, vedi che si prendono a bottigliate o a mazzate. A scene di spaccio continuo si assiste anche in via Roncoroni e nel parco, spesso frequentato da mamme e bambini, che si trova tra via Vigotti e via Anselmi».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcolm Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

La lettera della mamma di Mattia

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

11commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

il personaggio

Lucarelli: "La mia stima per Parma è incredibile" Video

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

4commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

2commenti

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

PIACENZA

Chiede 18mila euro a una ragazza per non pubblicare foto hard: arrestato 35enne

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igenici

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto