14°

Quartieri-Frazioni

Quingento, oltre ai reperti si cerca una nuova sede

Quingento, oltre ai reperti si cerca una nuova sede
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

«Quingento» cerca una sede. Da un anno e mezzo, infatti, i volontari del gruppo archeologico di San Prospero hanno dovuto abbandonare i locali della scuola Racagni, nei quali sono stati ospitati dal 2008. Da quel momento si sono rivolti sia al commissario Ciclosi che alla Giunta Pizzarotti, ma sono ancora in attesa di risposte.
«Inizialmente – racconta Gian Battista Aleotti, presidente del gruppo di volontari nato nel 1987 da una costola del circolo Frontiera 70 – per le nostre attività avevamo ottenuto l’ospitalità di un’aula della scuola di San Prospero. Ma quando, con l’aumento del numero dei bambini, la scuola ha avuto bisogno di tutti gli spazi disponibili, ci siamo trasferiti alla Racagni, che ora, come si sa, non è disponibile».
Alla Racagni il gruppo è rimasto per alcuni anni, organizzando le proprie attività, come riunioni e conferenze, e raccogliendo un patrimonio di 1.500 volumi, in gran parte sull’archeologia, ma non solo. Nella sede dell’associazione erano inoltre conservati – e custoditi con il consenso della Soprintendenza ai beni archeologici - i reperti ritrovati dai volontari nelle loro ricognizioni. «E’ un modo per spiegare ai bambini, nel corso degli incontri didattici che organizziamo, come si viveva a Parma nella Preistoria, all’epoca dei Romani o nel Medioevo».
I periodi di aratura dei campi, in particolare, sono l’occasione per i volontari di andare alla ricerca di nuovi reperti: oggetti di uso comune, pezzi di strade, testimonianze di storia antica. Ben 441 siti sono costantemente monitorati e diversi volontari del Quingento (25 formalmente iscritti, ma sono oltre 200 gli appassionati) prendono parte agli scavi archeologici, aiutando i professionisti.
«I reperti archeologici erano pubblici, a disposizione dei visitatori e delle scuole, ora sono custoditi in deposito alla scuola di Ravadese, quindi non è più possibile visitarli. E anche i volumi, in parte danneggiati degli allagamenti che hanno colpito la biblioteca della scuola Racagni, sono a disposizione di chiunque ne faccia richiesta per il prestito gratuito. Perché il servizio di prestito funzioni, però ci serve una nuova sede»
Una soluzione, forse ci sarebbe, funzionale e ideale per tutti: potrebbe infatti essere il circolo Il Castello di San Prospero a diventare la nuova sede del gruppo di volontari e del museo di terramara. Gli spazi ci sono, dicono, sia per ospitare il museo che per continuare ad organizzare incontri e conferenze culturali, «E se non altro il gruppo e il museo resterebbero qui, dove sono nati, a pochi passi da via Quingenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova