12°

22°

Quartieri-Frazioni

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti

«Io non mollo mica, perché la Cittadella, per un centottantamillesimo, è anche mia». 
A parlare così è Luciano Vezzani, artigiano in pensione, che si è messo a lavorare gratis nel parco: libera i bastioni del parco da rampicanti e piante infestanti, togli chiodi sporgenti, ed è pronto a rimettere in sesto le panchine, con vernice nuova, il tutto senza aspettare che sia il Comune a farlo. 
Aveva fatto lo stesso una trentina di anni fa, quando era diventato il simbolo dei volontari che ripulivano e davano nuova vita al parco più amato della città. Era il 1981, assieme a Francesco Soncini e a Fausto Rigosi, si era messo a tagliare l’edera avvinghiata alle mura della fortezza. 
Dopo tanti appelli inascoltati a curare di più la Cittadella, si era messo all’opera in prima persona. Con roncole, cesoie e una scala, aveva dimostrato che si poteva fare tanto con poco. Alcuni mesi dopo al «blitz» dei volontari, il municipio, negli anni ottanta, aveva dato inizio al restauro dell’ingresso e dell’anello superiore. 
«La Cittadella è un monumento unico nel suo genere. Lo Stato lo ha venduto al Comune, che si è impegnato a restaurarlo, e a preservarlo come parco pubblico» - dice Luciano, mentre elenca i problemi e le «ferite» della fortezza: alberi e rampicanti che indeboliscono le mura, staccionate con chiodi a vista di fianco ai giochi per bambini, bagni pubblici in condizioni terribili. Vezzani si ferma un attimo davanti all’ex Ostello, i cui lavori di riqualificazione sono fermi da anni. «Si può fare un lavoro così?» - si chiede l’artigiano, che vorrebbe vedere il nuovo edificio aperto, con mostre al suo interno, come un tempo accadeva negli affollati padiglioni del Parco Ducale. 
Ci guida in Cittadella fino al camminamento che costeggia l’entrata di viale delle Rimembranze. Qui, Luciano Vezzani mostra il lavoro fatto in poco tempo: un centinaio di metri ripulito dai rampicanti e dai rami sporgenti: «Ho iniziato la settimana scorsa, otto ore, due ore ogni mattina. Con un guanto e una cesoia, ho pulito dai rampicanti il camminamento - spiega -. Volevo solo mostrare che in un attimo questo lavoro si può fare». Lo stesso vale per le panchine: «Sono pronto a riverniciarle. Basta una spazzola per togliere il muschio, un impregnante e della vernice: pochi euro per rimetterle a posto». Un anno fa il vice sindaco, Nicoletta Paci, aveva lanciato la proposta di istituire squadre di cittadini-volontari che avrebbero eseguito piccoli interventi di manutenzione nelle aree verdi della città. «Io mi sono subito proposto - dice Vezzani - ma non se ne è fatto niente». 
Il progetto dell’amministrazione comunale si è arenato, per problemi burocratici legati alle assicurazioni per i volontari. «Io non mollo - dice Luciano - continuerò a venire qui di mattina presto a lavorare, chi vuole venire ad aiutarmi è ben accetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • malestrom

    10 Settembre @ 12.23

    Grande esempio di civiltà e senso civico Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

«Anziana scippata, evento traumatico»

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

VIAGGI NELLA FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

FIDENZA

Muore a 51 anni 11 giorni dopo l'incidente in bici

SORBOLO

«Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»