20°

33°

Quartieri-Frazioni

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti

«Io non mollo mica, perché la Cittadella, per un centottantamillesimo, è anche mia». 
A parlare così è Luciano Vezzani, artigiano in pensione, che si è messo a lavorare gratis nel parco: libera i bastioni del parco da rampicanti e piante infestanti, togli chiodi sporgenti, ed è pronto a rimettere in sesto le panchine, con vernice nuova, il tutto senza aspettare che sia il Comune a farlo. 
Aveva fatto lo stesso una trentina di anni fa, quando era diventato il simbolo dei volontari che ripulivano e davano nuova vita al parco più amato della città. Era il 1981, assieme a Francesco Soncini e a Fausto Rigosi, si era messo a tagliare l’edera avvinghiata alle mura della fortezza. 
Dopo tanti appelli inascoltati a curare di più la Cittadella, si era messo all’opera in prima persona. Con roncole, cesoie e una scala, aveva dimostrato che si poteva fare tanto con poco. Alcuni mesi dopo al «blitz» dei volontari, il municipio, negli anni ottanta, aveva dato inizio al restauro dell’ingresso e dell’anello superiore. 
«La Cittadella è un monumento unico nel suo genere. Lo Stato lo ha venduto al Comune, che si è impegnato a restaurarlo, e a preservarlo come parco pubblico» - dice Luciano, mentre elenca i problemi e le «ferite» della fortezza: alberi e rampicanti che indeboliscono le mura, staccionate con chiodi a vista di fianco ai giochi per bambini, bagni pubblici in condizioni terribili. Vezzani si ferma un attimo davanti all’ex Ostello, i cui lavori di riqualificazione sono fermi da anni. «Si può fare un lavoro così?» - si chiede l’artigiano, che vorrebbe vedere il nuovo edificio aperto, con mostre al suo interno, come un tempo accadeva negli affollati padiglioni del Parco Ducale. 
Ci guida in Cittadella fino al camminamento che costeggia l’entrata di viale delle Rimembranze. Qui, Luciano Vezzani mostra il lavoro fatto in poco tempo: un centinaio di metri ripulito dai rampicanti e dai rami sporgenti: «Ho iniziato la settimana scorsa, otto ore, due ore ogni mattina. Con un guanto e una cesoia, ho pulito dai rampicanti il camminamento - spiega -. Volevo solo mostrare che in un attimo questo lavoro si può fare». Lo stesso vale per le panchine: «Sono pronto a riverniciarle. Basta una spazzola per togliere il muschio, un impregnante e della vernice: pochi euro per rimetterle a posto». Un anno fa il vice sindaco, Nicoletta Paci, aveva lanciato la proposta di istituire squadre di cittadini-volontari che avrebbero eseguito piccoli interventi di manutenzione nelle aree verdi della città. «Io mi sono subito proposto - dice Vezzani - ma non se ne è fatto niente». 
Il progetto dell’amministrazione comunale si è arenato, per problemi burocratici legati alle assicurazioni per i volontari. «Io non mollo - dice Luciano - continuerò a venire qui di mattina presto a lavorare, chi vuole venire ad aiutarmi è ben accetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • malestrom

    10 Settembre @ 12.23

    Grande esempio di civiltà e senso civico Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri nei cieli emiliani

REGGIO EMILIA

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri Foto

Ecco i tormentoni dell'estate, Despacito al primo posto

musica

Ecco i tormentoni dell'estate raccontati da Simonetta Collini Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

gaione

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

1commento

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

4commenti

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'azeglio: arrestato

6commenti

autostrada

Frana tra il casello di Parma e il bivio A1-A15: rallentamenti

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Gazzareporter

Sala Baganza: l'Ibis eremita si posa sulla buca 18 del campo da golf Foto

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

2commenti

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

terrorismo

Interpol: 173 kamikaze Isis pronti ad attacchi in Europa

1commento

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.6 fra Veneto e Lombardia

SPORT

parma calcio

Il Parma a Pinzolo, domani primo test amichevole alle 17

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

salsomaggiore

Un mondo di spaventapasseri: Case Giarone in festa Foto

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up