Quartieri-Frazioni

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella

Luciano, il volontario che ripulisce la Cittadella
Ricevi gratis le news
1

Enrico Gotti

«Io non mollo mica, perché la Cittadella, per un centottantamillesimo, è anche mia». 
A parlare così è Luciano Vezzani, artigiano in pensione, che si è messo a lavorare gratis nel parco: libera i bastioni del parco da rampicanti e piante infestanti, togli chiodi sporgenti, ed è pronto a rimettere in sesto le panchine, con vernice nuova, il tutto senza aspettare che sia il Comune a farlo. 
Aveva fatto lo stesso una trentina di anni fa, quando era diventato il simbolo dei volontari che ripulivano e davano nuova vita al parco più amato della città. Era il 1981, assieme a Francesco Soncini e a Fausto Rigosi, si era messo a tagliare l’edera avvinghiata alle mura della fortezza. 
Dopo tanti appelli inascoltati a curare di più la Cittadella, si era messo all’opera in prima persona. Con roncole, cesoie e una scala, aveva dimostrato che si poteva fare tanto con poco. Alcuni mesi dopo al «blitz» dei volontari, il municipio, negli anni ottanta, aveva dato inizio al restauro dell’ingresso e dell’anello superiore. 
«La Cittadella è un monumento unico nel suo genere. Lo Stato lo ha venduto al Comune, che si è impegnato a restaurarlo, e a preservarlo come parco pubblico» - dice Luciano, mentre elenca i problemi e le «ferite» della fortezza: alberi e rampicanti che indeboliscono le mura, staccionate con chiodi a vista di fianco ai giochi per bambini, bagni pubblici in condizioni terribili. Vezzani si ferma un attimo davanti all’ex Ostello, i cui lavori di riqualificazione sono fermi da anni. «Si può fare un lavoro così?» - si chiede l’artigiano, che vorrebbe vedere il nuovo edificio aperto, con mostre al suo interno, come un tempo accadeva negli affollati padiglioni del Parco Ducale. 
Ci guida in Cittadella fino al camminamento che costeggia l’entrata di viale delle Rimembranze. Qui, Luciano Vezzani mostra il lavoro fatto in poco tempo: un centinaio di metri ripulito dai rampicanti e dai rami sporgenti: «Ho iniziato la settimana scorsa, otto ore, due ore ogni mattina. Con un guanto e una cesoia, ho pulito dai rampicanti il camminamento - spiega -. Volevo solo mostrare che in un attimo questo lavoro si può fare». Lo stesso vale per le panchine: «Sono pronto a riverniciarle. Basta una spazzola per togliere il muschio, un impregnante e della vernice: pochi euro per rimetterle a posto». Un anno fa il vice sindaco, Nicoletta Paci, aveva lanciato la proposta di istituire squadre di cittadini-volontari che avrebbero eseguito piccoli interventi di manutenzione nelle aree verdi della città. «Io mi sono subito proposto - dice Vezzani - ma non se ne è fatto niente». 
Il progetto dell’amministrazione comunale si è arenato, per problemi burocratici legati alle assicurazioni per i volontari. «Io non mollo - dice Luciano - continuerò a venire qui di mattina presto a lavorare, chi vuole venire ad aiutarmi è ben accetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • malestrom

    10 Settembre @ 12.23

    Grande esempio di civiltà e senso civico Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova