16°

Quartieri-Frazioni

"Un incubo: da 15 anni siamo vittime di una stalker"

"Un incubo: da 15 anni siamo vittime di una stalker"
0

Chiara Pozzati

C’è un album dei ricordi zeppo di denunce, tensioni, amarezza. «Vivere per 15 anni con una stalker sullo stesso pianerottolo mette a dura prova i nervi di chiunque. Abbiamo lanciato appelli, incontrato assessori, strappato promesse ma non è cambiato nulla. Ci stiamo ammalando a causa sua». 
Chi parla è una delle dirimpettaie dell’«anziana ingestibile». Siamo tornati nella  palazzina Acer della zona di via Pozzuolo del Friuli, più volte alla ribalta della cronaca proprio per le peripezie dell’inquilina che ha messo a dura prova i nervi dei vicini. Come se non bastassero le parole, Rita (il nome è di fantasia,  ndr) mostra l’ultima denuncia raccolta dai carabinieri e il certificato medico: «Soffro di attacchi di panico - assicura la donna -. Lo stress è diventato ormai pesantissimo».
 E i racconti sono surreali: l’anziana è aggressiva coi figli degli altri inquilini, ruba la posta e spruzza del deodorante sotto la porta degli appartamenti altrui. Poi devasta le ruote dell’auto e fa sparire la spazzatura dei vicini. «L’altro giorno, nel tentativo di aggredire mia figlia, ha danneggiato la sua Audi A3 con un ombrello - racconta ancora Rita -,  ma poteva andarle peggio. Si sono incrociate di fronte a casa, davanti al cancello. Se fosse stata a piedi,  le avrebbe sicuramente fatto del male». 
E’ stato allora che Rita ha dato l’allarme al 112,  e i carabinieri si sono precipitati in questo spicchio del  quartiere Cittadella. L’anziana, però, si è dileguata proprio mentre Rita stava impugnando il cellulare «Purtroppo abbiamo le mani legate - allarga le braccia la donna -:  la situazione di questa signora è delicata, ma trovo assolutamente folle che possa fare quel che vuole e rimanere impunita». 
A Rita si aggiungono (quasi tutte) le altre 48 famiglie che popolano l’edificio e protestano contro la dirimpettaia stalker. «Siamo prigionieri in casa nostra - rivela un altro pensionato -:  amici e parenti hanno paura di passare a trovarci proprio perché temono d’incappare nella donna. E’ una persecuzione,  e sembra che tutti abbiano le mani legate. Molti di noi sono esauriti, come dimostrano i referti dell’ospedale,  perché dobbiamo sopportare ancora le angherie di questa signora che tiene tutti in  scacco?». 
Domande intrise di comprensibile livore, che all’oggi non hanno ancora trovato risposta. «Le istituzioni sembrano avere le mani legate. Si interessano, d’accordo, ma da tre mesi a questa parte, da quando ci siamo rivolti ufficialmente all’amministrazione, non è ancora cambiato nulla. Il nostro appello non vuole affatto essere polemico -  aggiunge poi rivolgendosi alle istituzioni -:  chiediamo solo di poter vivere sereni a casa nostra». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Corniglio

Lupo morto avvelenato

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Calcio

Parma, che bel poker

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino al 31 marzo

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017