-2°

Quartieri-Frazioni

"Un incubo: da 15 anni siamo vittime di una stalker"

"Un incubo: da 15 anni siamo vittime di una stalker"
0

Chiara Pozzati

C’è un album dei ricordi zeppo di denunce, tensioni, amarezza. «Vivere per 15 anni con una stalker sullo stesso pianerottolo mette a dura prova i nervi di chiunque. Abbiamo lanciato appelli, incontrato assessori, strappato promesse ma non è cambiato nulla. Ci stiamo ammalando a causa sua». 
Chi parla è una delle dirimpettaie dell’«anziana ingestibile». Siamo tornati nella  palazzina Acer della zona di via Pozzuolo del Friuli, più volte alla ribalta della cronaca proprio per le peripezie dell’inquilina che ha messo a dura prova i nervi dei vicini. Come se non bastassero le parole, Rita (il nome è di fantasia,  ndr) mostra l’ultima denuncia raccolta dai carabinieri e il certificato medico: «Soffro di attacchi di panico - assicura la donna -. Lo stress è diventato ormai pesantissimo».
 E i racconti sono surreali: l’anziana è aggressiva coi figli degli altri inquilini, ruba la posta e spruzza del deodorante sotto la porta degli appartamenti altrui. Poi devasta le ruote dell’auto e fa sparire la spazzatura dei vicini. «L’altro giorno, nel tentativo di aggredire mia figlia, ha danneggiato la sua Audi A3 con un ombrello - racconta ancora Rita -,  ma poteva andarle peggio. Si sono incrociate di fronte a casa, davanti al cancello. Se fosse stata a piedi,  le avrebbe sicuramente fatto del male». 
E’ stato allora che Rita ha dato l’allarme al 112,  e i carabinieri si sono precipitati in questo spicchio del  quartiere Cittadella. L’anziana, però, si è dileguata proprio mentre Rita stava impugnando il cellulare «Purtroppo abbiamo le mani legate - allarga le braccia la donna -:  la situazione di questa signora è delicata, ma trovo assolutamente folle che possa fare quel che vuole e rimanere impunita». 
A Rita si aggiungono (quasi tutte) le altre 48 famiglie che popolano l’edificio e protestano contro la dirimpettaia stalker. «Siamo prigionieri in casa nostra - rivela un altro pensionato -:  amici e parenti hanno paura di passare a trovarci proprio perché temono d’incappare nella donna. E’ una persecuzione,  e sembra che tutti abbiano le mani legate. Molti di noi sono esauriti, come dimostrano i referti dell’ospedale,  perché dobbiamo sopportare ancora le angherie di questa signora che tiene tutti in  scacco?». 
Domande intrise di comprensibile livore, che all’oggi non hanno ancora trovato risposta. «Le istituzioni sembrano avere le mani legate. Si interessano, d’accordo, ma da tre mesi a questa parte, da quando ci siamo rivolti ufficialmente all’amministrazione, non è ancora cambiato nulla. Il nostro appello non vuole affatto essere polemico -  aggiunge poi rivolgendosi alle istituzioni -:  chiediamo solo di poter vivere sereni a casa nostra». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

1commento

Viabilità

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: chiusa la statale 63 del Cerreto nel Reggiano

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

2commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

5commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

LA GT

Renault, arriva la Twingo «cattiva»