-4°

Quartieri-Frazioni

San Prospero, i pericoli della pista ciclabile

San Prospero, i pericoli della pista ciclabile
0

Laura Ugolotti

Ce ne eravamo già occupati durante l’estate, in pieno agosto, quando le scuole erano chiuse e le attività commerciali in gran parte in ferie.

«Una pista senza sicurezza»
A due mesi di distanza alcuni cittadini di San Prospero ci hanno contattati per segnalarci che nulla è cambiato e che la situazione della pista ciclabile che collega il centro abitato con la città è ancora problematica. «Non si tratta solo di degrado e di abbandono – chiarisce un residente –, ma soprattutto di sicurezza». Lui percorre quotidianamente quella pista ciclabile con i suoi figli per portarli a scuola o per i piccoli spostamenti, cercando di insegnare loro a muoversi – quando possibile - in bicicletta piuttosto che in macchina. Ogni giorno però è un rischio, tra buche, tondini di ferro che spuntano dall’asfalto e ostacoli che ostruiscono il percorso. «Quella pista ciclabile – spiega – non è affatto sicura. Prima di tutto manca totalmente la manutenzione ordinaria, tutto è in stato di abbandono da anni. In secondo luogo, ed è l’aspetto più preoccupante, è interrotta in diversi tratti».

Interrotta al centro commerciale
L’interruzione più visibile è quella che interessa il tratto che va dal centro commerciale «La vela», poco dopo il centro abitato, in direzione Reggio Emilia, al centro abitato di San Prospero. «Mancano sia la pista ciclabile che i marciapiedi. I pedoni che da San Prospero vogliono andare verso il centro commerciale, comprese le mamme con i passeggini, sono costretti a camminare in strada, sulla via Emilia, oppure ad utilizzare sentieri improvvisati». La realizzazione del collegamento pare legata ad altre opere di urbanizzazione mai completate e legate al centro commerciale, quindi è difficile immaginare un completamento nel breve termine ma, come ci fanno notare i residenti, non si tratta dell’unica interruzione. «Di fatto, anche in prossimità dell’ex Salamini manca il collegamento. I ciclisti devono usare il marciapiede». Un problema non da poco, considerato che su via Emilio Lepido il traffico è sempre molto intenso.

Il timore per un possibile incidente
Eppure ogni giorno sono tante le persone che si spostano tra San Prospero e la città in bicicletta, utilizzando quella pista ciclabile. E la domanda che si fanno i residenti è: «Dobbiamo aspettare che ci sia un incidente per metterla in sicurezza?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta