15°

28°

Quartieri-Frazioni

I cittadini del Pablo: «Viavai di spacciatori sotto il ponte»

I cittadini del Pablo: «Viavai di spacciatori sotto il ponte»
Ricevi gratis le news
4

Laura Ugolotti

«Questa è ormai la terra di nessuno». Sono esasperati ma in parte anche rassegnati i cittadini del quartiere Pablo che abitano tra via Savani, via Buffolara e via dei Mercati.
«Qui - ci raccontano - la delinquenza è diventata il pane quotidiano. Basta affacciarsi alla finestra e guardare quello che succede, anche in pieno giorno, sotto al ponte della ferrovia: è un continuo via vai di spacciatori e clienti. E tutto accade alla luce del sole, se si esclude la copertura del cavalcavia. E’ da tempo un centro di spaccio e sembra che nessuno possa farci nulla». «Arrivano dal Cornocchio e dalla zona di via dei Mercati vicino alla colombofila, ma anche dall’ex circolo anziani di via Buffolara, qualcuno dal campo nomadi, qualcun altro arriva dal vecchio casello ferroviario abbandonato, sopra al ponte - ci spiegano indicando con il dito indice il cavalcavia che sta sopra le loro teste -; si danno appuntamento qui, sotto al ponte, tossici e spacciatori a qualunque ora». Sotto quel cavalcavia passano però ogni giorno anche i residenti: uomini, lavoratori, ma anche donne e ragazzi. Il degrado di questo piccolo tratto di strada è palese e sotto gli occhi di tutti. Le scritte che campeggiano sui muri sono il minore dei problemi. La sporcizia e soprattutto il fetore rendono quasi «un’impresa» percorrere quel piccolo tratto di strada. Chi deve passare cerca di farlo il più velocemente possibile e portandosi le mani davanti a bocca e naso. Ma il sottopasso è, prima di tutto, un luogo poco sicuro. «Personalmente non mi è mai successo nulla, ma forse proprio perché cerco di prevenire ed evitare qualsiasi pericolo - racconta una residente -. Se mi capita di dover passare di qui da sola ad esempio, magari quando c’è buio, preferisco restare sull’altro lato della strada piuttosto che passare sotto il ponte». Peccato che dall’altro lato della strada non esista il marciapiede e quindi evitare il ponte significhi, di fatto, percorrere l’ultimo tratto di via Savani in strada, sotto al cavalcavia. Una condizione, anche questa, tutt’altro che sicura. «Il problema è che qui non fa niente nessuno - dicono -; le forze dell’ordine non ci sono, e quando passano sembra facciano finta di niente, anche se immaginiamo siamo al corrente di quello che accade sotto a questo ponte». «Dobbiamo «difenderci» da soli, con la prudenza e rassegnarci a vivere in un quartiere, ma soprattutto in un isolato, che davvero sembra essere una terra di nessuno».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIALLOBLU'

    20 Ottobre @ 15.40

    Ma poi questo purtroppo non è una novità x nessuno e non solo in questa zona di Parma. Noi giustamente ci lamentiamo e non x la prima volta, ma a cosa serve? A niente Siamo totalmente ignorati da chi di dovere dovrebbe fare qualcosa di concreto

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    20 Ottobre @ 09.43

    Purtroppo ci sono vie e quartieri più frequentati di altri dai tossici e spacciatori, ma oramai bisogna contare quelle che non lo sono. Non è che la Zona di s. leonardo sia da meno su quest punto di vista anzi non si contano tutti i puscer e i tossici che la frequentano, giorno e notte. Ci lamentiamo di continuo ma non serve a niente

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    19 Ottobre @ 21.03

    Perchè non dargliela gratuitamente ed in abbondanza? tanto con il proibizionismo la si trova ovunque e si arricchiscono solo i commercianti di tali sostanze!

    Rispondi

  • jreed

    19 Ottobre @ 20.24

    E' più di un anno che si verifica questo fenomeno. il nostro sindaco "latita" bisogno espellere queste persone, nullafacenti e delinquenti. la zona è loro, Se passi ti guardano male e ti provocano. I proventi li investono in prostituzione. Il sindaco porti il problema presso il prefetto, presso l'ANCI e sollecitare provvedimenti e leggi particolari. Non ce l ho con gli extracomunitari che lavorano e rispettano le ns. leggi, questi che delinquono e hanno costituito gang di quartiere vanno espulsi.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti