-5°

Quartieri-Frazioni

Una splendida avventura che dura da 104 anni

Una splendida avventura che dura da 104 anni
2

Giulia Viviani

L’anagrafe lo conosce come Pio Bucci ma in famiglia tutti l’hanno sempre chiamato Livio, fin da quel lontano 1909 quando a Treviso è venuto al mondo.
No non è una svista, Pio Bucci è nato esattamente 104 anni fa e circondato dall’affetto dei familiari ha festeggiato il compleanno l’11 ottobre con un pranzo di cui ha apprezzato soprattutto la torta.
Sguardo fiero, voce tonante, Pio mostra interesse soprattutto quando si parla di quelle che sono sempre state le sue passioni: la montagna e la caccia. Il segreto della longevità forse sta proprio lì, nel non essersi mai fermato, finché il fisico non l’ha imposto.
Ha aspettato i 55 anni per imparare a sciare ma in montagna ha continuato ad andare, a piedi, fino oltre gli ottant’anni, tra gli sguardi stupiti dei giovani che incontrava nei rifugi altoatesini.
 Proprio questo suo interesse per la natura l’ha fatto avvicinare alla caccia, e quando è arrivato il momento di posare il fucile, nei boschi Bucci ha cominciato a portare una macchina fotografica, per continuare in un certo senso a catturare un po’ di quella bellezza.
Cresciuto a Torino, una volta diventato chimico ha trovato impiego nel Milanese, in una fabbrica di gomma dove ha subito anche una pericolosa intossicazione da benzolo che in lui evidentemente non ha lasciato conseguenze, tanto che per anni ci ha scherzato su.
A Parma Pio Bucci è arrivato nel ’91, dopo la perdita dell’amata moglie Mariuccia, per raggiungere il figlio Cesare, professore di Fisica all’Università di Parma (oggi in pensione), già preside della facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali; da allora abita sempre nella stessa casa in largo Cesare Beccaria, prima da solo, oggi con l’aiuto prezioso della signora Tatiana che pur di farlo contento coraggiosamente sistema la sua sedia a rotelle su un autobus e lo porta a prendere il caffè o il gelato in centro.
Per anni ha passato le sue serate a giocare a carte con gli amici al circolo del bridge, alla Famija Pramzana o al circolo Argonne e a curare non solo la mente, ma anche il corpo, giocando a tennis col figlio e frequentando il vicino Training center, la palestra di Adriano Guareschi al Pala Raschi.
A riempire le giornate di Bucci oggi ci pensano il figlio Cesare e la moglie Anita, il nipote Filippo e i pronipoti Margherita e Giacomo. La memoria a volte tira qualche scherzo, tant’è che lui stesso si stupisce di avere 104 anni ma visto come li porta splendidamente, non è l’unico a stupirsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Claudia

    05 Febbraio @ 00.50

    Bravo Signora Vacarita Tatiana

    Rispondi

  • silvia

    22 Ottobre @ 14.51

    ma che bellezza...Le auguro che la signora Tatiana continui ad accompagnarla per il suo caffè, gelato e ovunque voglia andare! non la conosco ma le mando tanti auguri Sig. Bucci!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto