Quartieri-Frazioni

Strada Benedetta, una pista piena di rifiuti e piccioni morti

Strada Benedetta, una pista piena di rifiuti e piccioni morti
0

Margherita Portelli

Il panorama che si staglia transitando sulla pista ciclopedonale che da strada Benedetta conduce fino a via Doberdò è un crescendo di abbandono. Dal verde che «mangia» l’asfalto, all’altezza dell’incrocio con strada Ugozzolo, ai rifiuti che costeggiano il percorso, procedendo in direzione centro, fino al trionfo del degrado, quando, a passeggio o in bicicletta, ci si ritrova a fianco della struttura che sorregge i binari dell’interconnessione ferroviaria all’alta velocità.
 Sono passati circa quattro mesi da quando una trentina di residenti, sacchi e guanti alla mano, hanno ripulito buona parte della zona, ma la situazione, soprattutto nel tratto di pista ciclabile a ridosso di via Venezia, è nuovamente invivibile. Gli incavi della struttura di sostegno dei binari sono ancora «loculi» di sporcizia, dove la notte trovano rifugio alcuni senzatetto.
 Oltre la recinzione che separa il suolo pubblico dalla proprietà privata di Rfi - Rete ferroviaria italiana (come testimoniano i cartelli) c’è spazio per rifiuti di ogni genere (bottiglie di vetro, vestiti, residui di cibo, sacchetti della spazzatura), ma anche ai lati delle piste ciclabili che corrono parallele a questo serpentone di cemento, di competenza comunale, la situazione non è delle migliori: in poche decine di metri si contano nove piccioni morti, innumerevoli escrementi animali, e non pochi rifiuti (anche là dove, a inizio estete, cittadini e associazioni che avevano deciso di aderire all’iniziativa del Pd, avevano rimosso sacchi di sporcizia, siringhe e molto altro).
 A contare i cestini della spazzatura, invece, si fa molto presto: zero. La situazione, insomma, non è cambiata, e i residenti non hanno smesso di lamentarsi. Tanto che la settimana scorsa, su sollecitazione degli abitanti, alcuni tecnici dell’area Sviluppo e controllo del territorio del Comune, insieme a rappresentanti di Rfi, hanno effettuato un sopralluogo lungo il viadotto, per rendersi conto del degrado imperante e studiare soluzioni volte a garantire la sicurezza e il decoro degli spazi. La volontà è quella di evitare che questa zona continui ad essere un accampamento o una discarica. A sette giorni dalla visita, però, dal Comune rendono noto che: «I tecnici hanno preso atto della situazione e stanno tuttora valutando come poter affrontare le problematiche legate al degrado: la cosa non è di facile soluzione, perché le aiuole recintate sono di competenza di Rete ferroviaria italiana».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

9commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

4commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

4commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery