-2°

10°

Quartieri-Frazioni

Strada Benedetta, una pista piena di rifiuti e piccioni morti

Strada Benedetta, una pista piena di rifiuti e piccioni morti
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Il panorama che si staglia transitando sulla pista ciclopedonale che da strada Benedetta conduce fino a via Doberdò è un crescendo di abbandono. Dal verde che «mangia» l’asfalto, all’altezza dell’incrocio con strada Ugozzolo, ai rifiuti che costeggiano il percorso, procedendo in direzione centro, fino al trionfo del degrado, quando, a passeggio o in bicicletta, ci si ritrova a fianco della struttura che sorregge i binari dell’interconnessione ferroviaria all’alta velocità.
 Sono passati circa quattro mesi da quando una trentina di residenti, sacchi e guanti alla mano, hanno ripulito buona parte della zona, ma la situazione, soprattutto nel tratto di pista ciclabile a ridosso di via Venezia, è nuovamente invivibile. Gli incavi della struttura di sostegno dei binari sono ancora «loculi» di sporcizia, dove la notte trovano rifugio alcuni senzatetto.
 Oltre la recinzione che separa il suolo pubblico dalla proprietà privata di Rfi - Rete ferroviaria italiana (come testimoniano i cartelli) c’è spazio per rifiuti di ogni genere (bottiglie di vetro, vestiti, residui di cibo, sacchetti della spazzatura), ma anche ai lati delle piste ciclabili che corrono parallele a questo serpentone di cemento, di competenza comunale, la situazione non è delle migliori: in poche decine di metri si contano nove piccioni morti, innumerevoli escrementi animali, e non pochi rifiuti (anche là dove, a inizio estete, cittadini e associazioni che avevano deciso di aderire all’iniziativa del Pd, avevano rimosso sacchi di sporcizia, siringhe e molto altro).
 A contare i cestini della spazzatura, invece, si fa molto presto: zero. La situazione, insomma, non è cambiata, e i residenti non hanno smesso di lamentarsi. Tanto che la settimana scorsa, su sollecitazione degli abitanti, alcuni tecnici dell’area Sviluppo e controllo del territorio del Comune, insieme a rappresentanti di Rfi, hanno effettuato un sopralluogo lungo il viadotto, per rendersi conto del degrado imperante e studiare soluzioni volte a garantire la sicurezza e il decoro degli spazi. La volontà è quella di evitare che questa zona continui ad essere un accampamento o una discarica. A sette giorni dalla visita, però, dal Comune rendono noto che: «I tecnici hanno preso atto della situazione e stanno tuttora valutando come poter affrontare le problematiche legate al degrado: la cosa non è di facile soluzione, perché le aiuole recintate sono di competenza di Rete ferroviaria italiana».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

cinema

Oscar: quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

GAZZAFUN

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

Havana: sfilata model curvy

PGN

Havana: sfilata model curvy Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

AUTOSTRADA

Veicolo in fiamme: riaperto il bivio A1-A15, restano 2 chilometri di coda

Uscita consigliata a Fidenza per chi arriva da Milano e viaggia verso Bologna

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

12commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

5commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

10commenti

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

GAZZAREPORTER

Un lettore: "Via Bassano del Grappa buia da più di una settimana" Foto

1commento

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

3commenti

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

1commento

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

Salute

Le sigarette elettroniche pericolose per gli adolescenti

MALTEMPO

La Senna in piena preoccupa Parigi Foto

SPORT

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

TENNIS

Australia: Nadal si ritira, Cilic in semifinale Foto

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

LA NOVITA'

Mitsubishi Eclipse Cross, il Suv con l'anima del coupé

MOTO

Prova Ducati Panigale V4 S