16°

31°

Quartieri-Frazioni

"San Prospero, da 15 anni stiamo aspettando le fogne"

"San Prospero, da 15 anni stiamo aspettando le fogne"
Ricevi gratis le news
1

Laura Ugolotti

Nel 2013, nel Comune di Parma, ci sono ancora famiglie le cui abitazioni non sono collegate alla rete fognaria.
Accade in strada Viazza, a San Prospero. In quella via, che corre a fianco del centro commerciale «La vela», in direzione Martorano, l’allaccio alle fognature è garantito solo per le prime abitazioni.
Dopo 500 metri dall’inizio della strada, l’allaccio è assente per due palazzine: la prima ospita sei famiglie, mentre la seconda, ricavata dalla ristrutturazione di una vecchia corte e divisa in due condomìni, ne ospita circa una sessantina.
Per loro le acque nere defluiscono, tramite depuratore, direttamente nel canale Valicella. «E’ sempre stato così - spiega Sergio Orlandini, che abita in quella via da oltre 15 anni -. In passato c’era stato l’interessamento della giunta Ubaldi, che sembrava voler risolvere la situazione ma poi, probabilmente per il costo elevato dell’intervento, non se ne è fatto nulla, nonostante noi residenti ci fossimo offerti di partecipare per il 50% alle spese».
Il problema non è di poco conto. Prima di tutto dal punto di vista economico: ricorrere a depuratori e fosse biologiche per lo smaltimento degli scarichi comporta per le famiglie una spesa annuale per la manutenzione.
«Nel mio solo condominio, in cui vivono trenta famiglie - spiega ancora Orlandini -, abbiamo speso negli ultimi due anni tra i 3 e i 4 mila euro, solo per la manutenzione programmata del depuratore e i servizi di spurgo; senza contare gli interventi straordinari che spesso e volentieri abbiamo dovuto richiedere. Tutte
spese che ci sobbarchiamo personalmente e direttamente».
Sostenere anche l’intero importo per il collegamento alla rete fognaria non è pensabile: «Aspettiamo sempre che sia l’amministrazione a farsi carico in qualche misura di questi interventi», dicono i residenti, che ricordano come il problema non sia solo loro e di natura economica ma anche ambientale, di tutta la comunità.
«E’ vero che c’è un depuratore - fa notare Alessio Saccani - ma si tratta comunque di acque nere che vanno a confluire in un canale che costeggia i campi coltivati. Per non parlare degli odori che si levano, specie in estate, dalla fossa biologica in cui gli scarichi sono convogliati».
Nel 2006 sono state le abitazioni della vicina via  Quingenti ad essere allacciate alla rete fognaria e gli abitanti di strada Viazza si chiedono quanto tempo dovranno attendere perché lo stesso intervento possa arrivare anche a casa loro.
«Sembra incredibile - aggiunge Saccani - che nel 2013, in un Comune come Parma a 70 famiglie manchi ancora questo servizio, come se fossimo un villaggio sperduto chissà dove».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    01 Novembre @ 20.55

    Tranquilli, probabilmente PD e PDL stanno scavando sottoterra per arrivare da Voi, presto li vedrete sbucare !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

1commento

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

7commenti

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

5commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

1commento

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

9commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

1commento

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

11commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

1commento

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti