15°

29°

Quartieri-Frazioni

"Buche in via Emilio Lepido: San Prospero è invivibile"

"Buche in via Emilio Lepido: San Prospero è invivibile"
0

Damiano Ferretti

«Sia di giorno che di notte siamo costretti a convivere con rumori e vibrazioni che provocano crepe e cedimenti d’intonaco nelle nostre case: viviamo in perenne allerta e ci sentiamo abbandonati dalle istituzioni. Quando torneremo a dormire la notte?».
Lo sfogo  arriva direttamente da un folto drappello di residenti  di San Prospero che rilanciano sull’annosa questione dei cinque punti di via Emilio Lepido in cui si sono creati dei veri e propri cedimenti e erosioni dell’asfalto, dovuti ad alcuni lavori di scavo (interventi alla rete elettrica, al servizio di fognature e di posizionamento di cavi telefonici) effettuati a partire dagli anni 2000 da Comune e Telecom. 
Una situazione  di disagio segnalata più volte alle autorità competenti con il risultato di ottenere soltanto «il classico rimpallo delle competenze tra i vari enti coinvolti», ricordano amaramente gli stessi residenti. Il tratto di strada in questione, di competenza Anas, si trova in via Emilio Lepido ed è compreso tra il chilometro 197+097 e 197+242, tra via Capra (in prossimità del circolo Il Castello) fino alla scuola elementare Zerbini. 
«In appena 145 metri - sbotta Giovanni Mazzoli - si sono originati ben cinque cedimenti dell’asfalto che contribuiscono, in particolare a causa del traffico pesante, considerata anche la vicinanza del nuovo casello autostradale di Campegine, a rendere invivibile il paese, creando frequenti danni alle abitazioni e al nostro sistema nervoso: a causarli sono i camion che passano sopra queste  buche, una situazione di degrado che si aggrava giorno dopo giorno e l’ultima manutenzione risale al 2009». 
E proprio nel maggio di quell’anno crollò il cornicione della palazzina al civico 122, che comprende oltre a due abitazioni anche un ufficio postale, un bar, un negozio d’arredamenti e il circolo Frontiera 70: la tragedia venne evitata perché il crollo avvenne durante le ore notturne. Una delle principali cause - evidenziano i residenti - sarebbe da imputare proprio alle continue vibrazioni a cui è sottoposto l’edificio. 
Non si contano più ormai le crepe e i cedimenti d’intonaco che negli ultimi anni si sono formati nelle case che si trovano nel centro di San Prospero: nella pizzeria «Da Peppino» si è formata una lunga crepa sul pavimento che si protrae per gran parte del locale e al primo piano l’intonaco sta cedendo in più stanze mentre al bar Figarò - che ha aperto i battenti a maggio - si notano già parecchie crepe.
«Da anni ormai non vado più nel solaio della chiesa perché c’è da aver paura», assicura don Giovani Coruzzi, arciprete della parrocchia di San Prospero. 
«A causa del continuo transito dei camion - ricorda Mirella Marchini - non si riesce a dormire la notte né tantomeno ad avere un po’ di quiete durante il giorno perché quando le ruote finiscono dentro le buche, il rumore prodotto è uguale allo scoppio di una bomba, per non parlare delle continue vibrazioni del terreno che, anche con le finestre chiuse, sono davvero insopportabili».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parodia Fedez/Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek

ARENA DI VERONA

Parodia di Fedez-Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek 

diamante

Inghilterra

Compra anello in mercatino per 10 sterline, ne vale 350mila

Felino: gli Sfigher al Be Bop

PGN FESTE

Felino: gli Sfigher al Be Bop Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Via Farini, fiamme in un palazzo. Sul posto vigili del fuoco e polizia Foto

incendio

Via Farini, fiamme in un palazzo. Sul posto vigili del fuoco e polizia Foto

San Leonardo

Ennesima rissa tra pusher

10commenti

piazzale Maestri

Fioriera come ariete: e i ladri fanno il colpo al bar Riviera Foto

'NDRANGHETA

Il pentito contro Bernini: «Soldi in cambio di una sanatoria edilizia»

novità

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Fidenza Salso

Addio a Monia Lusignani, l'angelo dei cani abbandonati

assistenza pubblica

Festeggiano 50 anni di nozze donando un'ambulanza alla città

Intervista

Sergej Krylov: «In concerto con il violino di papà»

Aveva 79 anni

Schianto di Ostia, il ritratto di Maria Dellasavina

Busseto

È morto Minozzi, custode dei sapori della Bassa

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

La storia

Via Francigena, in pellegrinaggio con l'asinella

RIFORMA BCC

Banca di Parma sceglie Iccrea come capogruppo

BORGOTARO

Auto contro pullman ad Ostia Parmense: muore una 79enne

Il pullman trasportava un gruppo diretto a Gardaland

PARMA

Anziana in bici investita da un'auto tra via Buffolara e via Savani

1commento

mercoledì

Parma-Piacenza: "Per i biglietti non venite all'ultimo" I consigli - Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Il pasticciaccio di Tuttofood

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Nicky Hayden: lo sport piange "Kentucky Kid" Foto 1 - 2

Paleontologia

Un dente riscrive la storia dell'uomo

SOCIETA'

avvistamenti

Centro ufologico nazionale: "Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino" Foto

2commenti

sos amici animali

Cane scomparso a Stradella

SPORT

Cesena

Julia Viellehner in condizioni disperate ma non è morta

playoff

Piacenza - Parma 0 - 0 Gli highlights del match

1commento

MOTORI

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare

NISSAN

Micra, arriva il 3 cilindri "mille" benzina. E il listino si abbassa