22°

Quartieri-Frazioni

La famiglia con il pollice verde dei giardini nella Parma

La famiglia con il pollice verde dei giardini nella Parma
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Viviani

Chi, passeggiando sul Ponte  di Mezzo, non ha mai buttato un occhio a quei rigogliosi giardini che sbucano sul greto del fiume e che rendono così speciale la vista dell’Oltretorrente dal Lungoparma? 
A curare con amore il verde di uno spazio all’apparenza privato, ma in realtà ovviamente pubblico e sotto la responsabilità dell’Aipo, l’Agenzia Interregionale per il fiume Po, è Davide Agnessini, veterinario residente in via Bixio insieme alla moglie Raffaella che gestisce l’agenzia di viaggi CartOrange e al piccolo Carlo di sette anni che pare aver ereditato lo stesso pollice verde del padre.
 «Siamo venuti in questa casa una decina d’anni fa – spiega Davide - e per passatempo mi sono messo a ripulire la zona del greto davanti alle nostre finestre. Curare le piante, metterne di nuove e di ornamentali è stato il passo successivo che mi ha appassionato ancor di più». 
Un’attitudine evidentemente apprezzata anche dai vicini di casa che hanno chiesto all’uomo di curare anche le parti verdi davanti alle loro abitazioni: «Ho fatto un piccolo investimento comprando un trattorino, un decespugliatore e tutti gli attrezzi necessari. Poi negli anni ho piantato ciliegi, un melo da fiore, peschi giapponesi, noccioli, la serenella e vari cespugli da bacche. Non ho certo piantato grandi alberi, per non creare problemi allo scorrere del fiume. A volte c’è da rimboccarsi parecchio le maniche, soprattutto dopo le piene che portano molti detriti, ma poi vedere tutto pulito e ordinato è un piacere. E soprattutto è un piacere vedere come la gente goda di questo spazio nonostante gli accessi al greto da Ponte Italia e dal parco non siano semplicissimi da affrontare». 
Un giardino per tutti con vista fiume in pratica, dove non è raro che la gente porti a passeggio i cani o arrivi con un telo per stendersi nelle belle giornate estive: «Tutto è nato dall’esigenza egoistica di avere un spazio verde curato sotto casa – ammette Raffaella - ma crediamo sia una cosa bella da vedere per tutta la città e il vicinato è molto contento, anche per una questione d’igiene: qua prima c’erano i ratti, la pulizia li ha fatti allontanare». E le visite si sono fatte più piacevoli visto che sotto le finestre affacciate sulla Parma sono arrivati spesso i caprioli. Malintenzionati invece da questa parte del torrente non se ne vedono, a detta dei residenti, forse proprio perché la cura del verde fa pensare a uno spazio privato non privo di controllo.
 Il discorso è ben diverso a pochi metri di distanza e soprattutto sull’altra sponda del torrente, come testimoniato dai sacchi neri riempiti a fine settembre dai volontari di Legambiente che oltre a decine d siringhe hanno rinvenuto bici abbandonate, elettrodomestici e persino un paio di scarponi da sci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto"

TELEVISIONE

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto" Foto

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

11commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

14commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

42commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D