-5°

Quartieri-Frazioni

La famiglia con il pollice verde dei giardini nella Parma

La famiglia con il pollice verde dei giardini nella Parma
0

 Giulia Viviani

Chi, passeggiando sul Ponte  di Mezzo, non ha mai buttato un occhio a quei rigogliosi giardini che sbucano sul greto del fiume e che rendono così speciale la vista dell’Oltretorrente dal Lungoparma? 
A curare con amore il verde di uno spazio all’apparenza privato, ma in realtà ovviamente pubblico e sotto la responsabilità dell’Aipo, l’Agenzia Interregionale per il fiume Po, è Davide Agnessini, veterinario residente in via Bixio insieme alla moglie Raffaella che gestisce l’agenzia di viaggi CartOrange e al piccolo Carlo di sette anni che pare aver ereditato lo stesso pollice verde del padre.
 «Siamo venuti in questa casa una decina d’anni fa – spiega Davide - e per passatempo mi sono messo a ripulire la zona del greto davanti alle nostre finestre. Curare le piante, metterne di nuove e di ornamentali è stato il passo successivo che mi ha appassionato ancor di più». 
Un’attitudine evidentemente apprezzata anche dai vicini di casa che hanno chiesto all’uomo di curare anche le parti verdi davanti alle loro abitazioni: «Ho fatto un piccolo investimento comprando un trattorino, un decespugliatore e tutti gli attrezzi necessari. Poi negli anni ho piantato ciliegi, un melo da fiore, peschi giapponesi, noccioli, la serenella e vari cespugli da bacche. Non ho certo piantato grandi alberi, per non creare problemi allo scorrere del fiume. A volte c’è da rimboccarsi parecchio le maniche, soprattutto dopo le piene che portano molti detriti, ma poi vedere tutto pulito e ordinato è un piacere. E soprattutto è un piacere vedere come la gente goda di questo spazio nonostante gli accessi al greto da Ponte Italia e dal parco non siano semplicissimi da affrontare». 
Un giardino per tutti con vista fiume in pratica, dove non è raro che la gente porti a passeggio i cani o arrivi con un telo per stendersi nelle belle giornate estive: «Tutto è nato dall’esigenza egoistica di avere un spazio verde curato sotto casa – ammette Raffaella - ma crediamo sia una cosa bella da vedere per tutta la città e il vicinato è molto contento, anche per una questione d’igiene: qua prima c’erano i ratti, la pulizia li ha fatti allontanare». E le visite si sono fatte più piacevoli visto che sotto le finestre affacciate sulla Parma sono arrivati spesso i caprioli. Malintenzionati invece da questa parte del torrente non se ne vedono, a detta dei residenti, forse proprio perché la cura del verde fa pensare a uno spazio privato non privo di controllo.
 Il discorso è ben diverso a pochi metri di distanza e soprattutto sull’altra sponda del torrente, come testimoniato dai sacchi neri riempiti a fine settembre dai volontari di Legambiente che oltre a decine d siringhe hanno rinvenuto bici abbandonate, elettrodomestici e persino un paio di scarponi da sci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

6commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

9commenti

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

30commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

6commenti

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

2commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

Rugby

Zebre-London Wasps 13-22: ribaltato il vantaggio del primo tempo Foto

A Moletolo sono arrivati 300 tifosi inglesi

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto