-2°

10°

Quartieri-Frazioni

Via Enea Irpino, la strada "dimenticata" da tutti

Via Enea Irpino, la strada "dimenticata" da tutti
0

Laura Ugolotti

Chi ci abita e ci lavora la chiama «la via dimenticata» eppure non è sempre stato così. Via Enea Irpino, una volta,  aveva una sua dignità, quando cioè ancora era via San Bruno: era infatti la strada che collegava la città e in particolare il quartiere San Lazzaro alla Certosa di Parma. Poi, quando sono stati costruiti – circa trent’anni fa – dei nuovi palazzi a metà di via San Bruno, la via è stata di fatto spezzata in due e l’ultimo pezzo è diventato quasi un vicolo cieco: chiuso da una sbarra di ferro e sovrastato dal cavalcavia della tangenziale. 
«Fino ad una quindicina di anni fa – ci racconta un residente – il problema erano i tossicodipendenti, che si davano appuntamento sotto al cavalcavia; era un viavai continuo, ma devo dire che negli ultimi anni il fenomeno è scomparso».
I problemi, però, non sono finiti. «Un tratto in fondo alla via è stato per molto tempo, ed è ancora oggi, una discarica a cielo aperto. Vengono di notte e gettano qualunque tipo di rifiuti».
A rendere più semplice il lavoro agli incivili ci pensa l’illuminazione pubblica, che in via Enea Irpino è completamente assente. «Non c’è un solo lampione e la strada è completamente al buio. Mia moglie ha scritto tante volte al Comune ma non si è mai visto nessuno. Ci siamo dovuti attrezzare autonomamente con un faro». «Vede – aggiunge – non è solo questione dei lampioni: è che questa via è stata proprio dimenticata. Quando viene lo spartineve spesso si ferma in via San Bruno, perché qui la strada è stretta ed è difficile fare manovra. Per lo stesso motivo i mezzi di Iren non sono venuti per un certo periodo a fare la raccolta porta a porta: dovevamo portare i rifiuti sulla strada principale».
«E non parliamo delle condizioni della strada», continua. «Guardi – dice indicando una vistosa buca -: questo asfalto risale ad almeno trent’anni fa; nessuno ha mai pensato di venire a sistemarlo. Solo dieci anni fa sono stati fatti dei rattoppi, ma solo perché uno dei residenti, a proprie spese, ha fatto sistemare le tubature del gas». La sensazione che si ha, in effetti, percorrendo via Enea Irpino, è che si tratti di un angolo dimenticato, quasi nascosto alla «periferia» del quartiere San Lazzaro: poche abitazioni, una falegnameria e dei campi. Lì, paradossalmente, si stanno costruendo due nuove palazzine: «Non so nemmeno se ci sono posti auto per tutti  -  si chiede il residente -; non c’è un marciapiede, non c’è un parcheggio. E’ un peccato perché sarebbe una bella via: ad un passo dal centro eppure immersa nel silenzio della campagna». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto