22°

Reggio

La GranContessa si racconta ai bimbi in un libro illustrato

Federica Soncini e Daria Manenti presentano "Il sogno di Matilde a Canossa"

"Il sogno di Matilde a Canossa"

"Il sogno di Matilde a Canossa"

0

 

Papa Gregorio e l'imperatore Enrico VII dopo quasi mille anni, litigano ancora. Ma poi fanno la pace, grazie a Matilde di Canossa. Succede nel sogno di un bambino, Arduino: un giorno visita il castello di Canossa con il nonno, si appisola e incontra la GranContessa, che lo nomina cavaliere e gli svela un suo “sogno proibito”... Succederà ogni volta che un bambino leggerà «Il sogno di Matilde a Canossa», libro illustrato di Federica Soncini e Daria Manenti. 
Il libro sarà presentato dalla professoressa Clementina Santi domenica 24 novembre alle 15,30 al centro turistico di Canossa, ai piedi del castello. 
L'ispirazione che ha portato alla nascita di questo libro per bambini è arrivata «in un freddo inverno», confida Federica Soncini, che ha curato i testi. Le circa cento pagine affondano le radici nell'esperienza della Soncini con i laboratori per bambini e nel lavoro di Daria Manenti come atelierista in scuole e asili e come illustratrice. 
Il protagonista è Arduino, un bimbo che con il nonno si reca a Canossa. A un certo punto si addormenta ed è così che compare all'improvviso una signora “misteriosa”, mai vista prima... E' Matilde di Canossa, che fa subito amicizia con il piccolo e gli racconta la sua storia: come sono nati i suoi castelli, chi erano i suoi antenati, il significato del suo nome di battesimo, cosa è accaduto nel gelido inverno del 1077 con il famoso episodio del perdono... Il piccolo Arduino, sveglio e molto curioso, scoprirà anche un desiderio segreto che la sua nuova amica porta nel cuore. Un segreto legato alla sua volontà di far costruire tante chiese. 
«Il sogno di Matilde a Canossa» ha un obiettivo ambizioso, più difficile di quanto sembri: “tradurre” la vicenda di Matilde nel linguaggio dei piccoli. Si vogliono trasmettere tante nozioni e a tratti è inevitabile usare “parole difficili”: per questo il giovanissimo lettore può cercare spiegazioni nel glossario nelle ultime pagine. 
E siccome «in ognuno di noi si nasconde un Cavaliere o una Principessa», Federica e Daria regalano il Diploma con il cartiglio della GranContessa, da ritagliare e conservare. Ma i riconoscimenti bisogna guadagnarseli: per questo c'è il «Decalogo del buon cavaliere e della brava principessa», con una serie di consigli dal valore universale. Solo alcuni esempi: «Un buon Cavaliere ed una brava Principessa sono educati, salutano sempre tutti e hanno il cuore aperto verso gli altri»; «Non litigano, ma si battono per portare pace e armonia»; «Curano il loro aspetto e la loro igiene personale ma non trascurano la loro anima»; «Sanno perdonare». E altri ancora. 

Andrea Violi 

Papa Gregorio e l'imperatore Enrico IV dopo quasi mille anni, litigano ancora. Ma poi fanno la pace, grazie a Matilde di Canossa. Succede nel sogno di un bambino, Arduino: un giorno visita il castello di Canossa con il nonno, si appisola e incontra la GranContessa, che lo nomina cavaliere e gli svela un suo “sogno proibito”... Succederà ogni volta che un bambino leggerà «Il sogno di Matilde a Canossa», libro illustrato di Federica Soncini e Daria Manenti. 
Il volume, pubblicato in questi giorni, sarà presentato dalla professoressa Clementina Santi domenica 24 novembre alle 15,30 al centro turistico di Canossa, ai piedi del castello. Gazzettadiparma.it lo racconta in anteprima. 
L'ispirazione che ha portato alla nascita di questo libro per bambini è arrivata «in un freddo inverno», confida Federica Soncini, che ha curato i testi. Le circa cento pagine affondano le radici nella sua esperienza con i laboratori per bambini e nel lavoro di Daria Manenti come atelierista in scuole e asili e come illustratrice. 
Le immagini sono colorate e curate, svelano la trama capitolo per capitolo. Ogni tanto il libro si rivolge direttamente al piccolo lettore, con una domanda su di sé o magari invitandolo a esprimersi con un disegno.  
Il protagonista è Arduino, un bimbo che con il nonno si reca a Canossa. A un certo punto si addormenta ed è così che compare all'improvviso una signora “misteriosa”, mai vista prima... E' Matilde di Canossa, che fa subito amicizia con il piccolo e gli racconta la sua storia: come sono nati i suoi castelli, chi erano i suoi antenati, il significato del suo nome di battesimo, alcune leggende su di lei, cosa è accaduto nel gelido inverno del 1077 con il famoso episodio del perdono... Il piccolo Arduino, bimbo molto curioso, scoprirà anche un desiderio segreto che la sua nuova amica porta nel cuore. Un segreto legato alla sua volontà di far costruire tante chiese...
«Il sogno di Matilde a Canossa» ha un obiettivo ambizioso, più difficile da realizzare di quanto sembri: "tradurre” la vicenda di Matilde e questa fetta di storia medievale nel linguaggio dei piccoli. Si cerca di trasmettere tante nozioni e a tratti è inevitabile usare “parole difficili”: per questo il giovanissimo lettore può trovare spiegazioni nel glossario nelle ultime pagine. 
E siccome «in ognuno di noi si nasconde un Cavaliere o una Principessa», Federica e Daria regalano il Diploma con il cartiglio della GranContessa, da ritagliare e conservare. I riconoscimenti, però, bisogna guadagnarseli: per questo c'è il «Decalogo del buon cavaliere e della brava principessa», con una serie di consigli dal valore universale. Solo alcuni esempi: «Un buon Cavaliere ed una brava Principessa sono educati, salutano sempre tutti e hanno il cuore aperto verso gli altri»; «Non litigano, ma si battono per portare pace e armonia»; «Curano il loro aspetto e la loro igiene personale ma non trascurano la loro anima»; «Sanno perdonare». 
«Il sogno di Matilde a Canossa» è pronto per andare alla ricerca dei piccoli da trasformare, per qualche ora, in dame e valorosi cavalieri di Matilde. 


Scheda
"Il sogno di Matilde a Canossa" di Federica Soncini e Daria Manenti 
Edizioni Andare a Canossa
14,50 euro - disponibile al Centro turistico Andare a Canossa e alla libreria del Teatro a Reggio Emilia 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

elezioni 2017

Salvini torna a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

2commenti

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

8commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon