11°

29°

Reggio

La GranContessa si racconta ai bimbi in un libro illustrato

Federica Soncini e Daria Manenti presentano "Il sogno di Matilde a Canossa"

"Il sogno di Matilde a Canossa"

"Il sogno di Matilde a Canossa"

0

 

Papa Gregorio e l'imperatore Enrico VII dopo quasi mille anni, litigano ancora. Ma poi fanno la pace, grazie a Matilde di Canossa. Succede nel sogno di un bambino, Arduino: un giorno visita il castello di Canossa con il nonno, si appisola e incontra la GranContessa, che lo nomina cavaliere e gli svela un suo “sogno proibito”... Succederà ogni volta che un bambino leggerà «Il sogno di Matilde a Canossa», libro illustrato di Federica Soncini e Daria Manenti. 
Il libro sarà presentato dalla professoressa Clementina Santi domenica 24 novembre alle 15,30 al centro turistico di Canossa, ai piedi del castello. 
L'ispirazione che ha portato alla nascita di questo libro per bambini è arrivata «in un freddo inverno», confida Federica Soncini, che ha curato i testi. Le circa cento pagine affondano le radici nell'esperienza della Soncini con i laboratori per bambini e nel lavoro di Daria Manenti come atelierista in scuole e asili e come illustratrice. 
Il protagonista è Arduino, un bimbo che con il nonno si reca a Canossa. A un certo punto si addormenta ed è così che compare all'improvviso una signora “misteriosa”, mai vista prima... E' Matilde di Canossa, che fa subito amicizia con il piccolo e gli racconta la sua storia: come sono nati i suoi castelli, chi erano i suoi antenati, il significato del suo nome di battesimo, cosa è accaduto nel gelido inverno del 1077 con il famoso episodio del perdono... Il piccolo Arduino, sveglio e molto curioso, scoprirà anche un desiderio segreto che la sua nuova amica porta nel cuore. Un segreto legato alla sua volontà di far costruire tante chiese. 
«Il sogno di Matilde a Canossa» ha un obiettivo ambizioso, più difficile di quanto sembri: “tradurre” la vicenda di Matilde nel linguaggio dei piccoli. Si vogliono trasmettere tante nozioni e a tratti è inevitabile usare “parole difficili”: per questo il giovanissimo lettore può cercare spiegazioni nel glossario nelle ultime pagine. 
E siccome «in ognuno di noi si nasconde un Cavaliere o una Principessa», Federica e Daria regalano il Diploma con il cartiglio della GranContessa, da ritagliare e conservare. Ma i riconoscimenti bisogna guadagnarseli: per questo c'è il «Decalogo del buon cavaliere e della brava principessa», con una serie di consigli dal valore universale. Solo alcuni esempi: «Un buon Cavaliere ed una brava Principessa sono educati, salutano sempre tutti e hanno il cuore aperto verso gli altri»; «Non litigano, ma si battono per portare pace e armonia»; «Curano il loro aspetto e la loro igiene personale ma non trascurano la loro anima»; «Sanno perdonare». E altri ancora. 

Andrea Violi 

Papa Gregorio e l'imperatore Enrico IV dopo quasi mille anni, litigano ancora. Ma poi fanno la pace, grazie a Matilde di Canossa. Succede nel sogno di un bambino, Arduino: un giorno visita il castello di Canossa con il nonno, si appisola e incontra la GranContessa, che lo nomina cavaliere e gli svela un suo “sogno proibito”... Succederà ogni volta che un bambino leggerà «Il sogno di Matilde a Canossa», libro illustrato di Federica Soncini e Daria Manenti. 
Il volume, pubblicato in questi giorni, sarà presentato dalla professoressa Clementina Santi domenica 24 novembre alle 15,30 al centro turistico di Canossa, ai piedi del castello. Gazzettadiparma.it lo racconta in anteprima. 
L'ispirazione che ha portato alla nascita di questo libro per bambini è arrivata «in un freddo inverno», confida Federica Soncini, che ha curato i testi. Le circa cento pagine affondano le radici nella sua esperienza con i laboratori per bambini e nel lavoro di Daria Manenti come atelierista in scuole e asili e come illustratrice. 
Le immagini sono colorate e curate, svelano la trama capitolo per capitolo. Ogni tanto il libro si rivolge direttamente al piccolo lettore, con una domanda su di sé o magari invitandolo a esprimersi con un disegno.  
Il protagonista è Arduino, un bimbo che con il nonno si reca a Canossa. A un certo punto si addormenta ed è così che compare all'improvviso una signora “misteriosa”, mai vista prima... E' Matilde di Canossa, che fa subito amicizia con il piccolo e gli racconta la sua storia: come sono nati i suoi castelli, chi erano i suoi antenati, il significato del suo nome di battesimo, alcune leggende su di lei, cosa è accaduto nel gelido inverno del 1077 con il famoso episodio del perdono... Il piccolo Arduino, bimbo molto curioso, scoprirà anche un desiderio segreto che la sua nuova amica porta nel cuore. Un segreto legato alla sua volontà di far costruire tante chiese...
«Il sogno di Matilde a Canossa» ha un obiettivo ambizioso, più difficile da realizzare di quanto sembri: "tradurre” la vicenda di Matilde e questa fetta di storia medievale nel linguaggio dei piccoli. Si cerca di trasmettere tante nozioni e a tratti è inevitabile usare “parole difficili”: per questo il giovanissimo lettore può trovare spiegazioni nel glossario nelle ultime pagine. 
E siccome «in ognuno di noi si nasconde un Cavaliere o una Principessa», Federica e Daria regalano il Diploma con il cartiglio della GranContessa, da ritagliare e conservare. I riconoscimenti, però, bisogna guadagnarseli: per questo c'è il «Decalogo del buon cavaliere e della brava principessa», con una serie di consigli dal valore universale. Solo alcuni esempi: «Un buon Cavaliere ed una brava Principessa sono educati, salutano sempre tutti e hanno il cuore aperto verso gli altri»; «Non litigano, ma si battono per portare pace e armonia»; «Curano il loro aspetto e la loro igiene personale ma non trascurano la loro anima»; «Sanno perdonare». 
«Il sogno di Matilde a Canossa» è pronto per andare alla ricerca dei piccoli da trasformare, per qualche ora, in dame e valorosi cavalieri di Matilde. 


Scheda
"Il sogno di Matilde a Canossa" di Federica Soncini e Daria Manenti 
Edizioni Andare a Canossa
14,50 euro - disponibile al Centro turistico Andare a Canossa e alla libreria del Teatro a Reggio Emilia 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso:

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima