-1°

Carabinieri

Rapine in gioielleria: una della banda vive a Parma

Rapine in gioielleria: una della banda vive a Parma
Ricevi gratis le news
1

Colpivano in doppia coppia, una distraeva il gioielliere di turno, l’altra coppia arraffava tutto: la "banda del 22", sgominata ora dai carabinieri, era composta da cinque persone, tre arrestate e due denunciate. La loro specialità erano i furti nei negozi di preziosi e lo facevano con una tecnica collaudatissima, visto che gli arrestati avevano alle spalle furti messi a segno nel Nord e Centro Italia, in Emilia-Romagna a Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna; in Liguria a Genova, in Lombardia a Mantova, in Umbria a Perugia.
Il 22 febbraio il primo colpo contestato alla banda di giostrai, che portò via monili per 6.000 euro dalla Bottega Orafa di Portomaggiore e altri 7.000 euro in oro dalla gioielleria Aguiari di Portomaggiore. Due denunce da cui è partita l’indagine dei Cc delle Compagnie di Copparo e Portomaggiore. Gli uomini dell’Arma, coordinati dal pm Ciro Alberto Savino, hanno iniziato subito ad indagare e concentrare l'attenzione su alcuni sospettati. A complicare il tutto, il fatto che i giostrai si spostano spesso, con diversi cambi di auto. La svolta delle indagini è arrivata il 4 giugno, quando quattro dei cinque componenti della banda sono stati arrestati in flagranza dopo il furto alla gioielleria Pimpinati di Codigoro. Fuori, ad aspettarli, c'erano i carabinieri. In quell'occasione i quattro erano stati processati e condannati per direttissima, e poi rimessi in libertà.
Da quel momento, immaginando di essere nel mirino degli inquirenti, avevano smesso di agire insieme. E in effetti le indagini si erano intensificate, portando ad attribuire ai cinque componenti altri colpi: oltre a quelli di Portomaggiore e Tresigallo, un altro furto a Casalgrande (Reggio Emilia), messo a segno a gennaio, ancora una volta il giorno 22. Inoltre il giorno stesso dell’arresto, il 4 giugno, avevano tentato altri due furti a Mesola e Copparo.
Gli elementi raccolti, come hanno spiegato il comandante della Compagnia di Copparo, capitano Fabrizio Gubbiotti, e il comandante del Norm di Copparo, luogotenente Domenico Marletta, hanno permesso al pm Savino di chiedere e ottenere dal gip Silvia Marini tre ordinanze di custodia cautelare in carcere, eseguite oggi a Gonzaga (Mantova) e Borgo Panigale, alla periferia di Bologna.
In carcere sono finiti Alessandro Cancelli, 36 anni, nato a Siena e residente nel campo nomadi di Padova, ritenuto il capo della banda; Chantal Argentini, 22 anni, nata a Scandiano (Reggio Emilia) e residente nel campo nomadi di Parma; Anthony Piatti, 28 anni, nato a Scandiano e residente a Brescia, tutti già conosciuti dalle forze dell’ordine. In più sono state indagate a piede libero Sabrina Minguzzi, 29 anni, già arrestata il 4 giugno, e B.M., 22 anni. Le loro foto sono state diffuse su tutto il territorio, soprattutto nel Nord Italia, dove si sospetta abbiano compiuto altri furti. Sono inoltre in corso accertamenti su un colpo perpetrato con modalità simili il 6 settembre ai danni della gioielleria Tebaldi di Ferrara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corra

    16 Settembre @ 07.07

    ma che strano ,guarda caso tutti nomadi non l'avrei mai immaginato.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto