-1°

Fuoriporta

Un weekend all'insegna del Medioevo in Val d'Enza

Un weekend all'insegna del Medioevo in Val d'Enza
Ricevi gratis le news
0

Tutti gli appuntamenti del fine settimana a Parma e provincia sono nell'inserto Gazzetta Weekend, in edicola ogni venerdì con il nostro quotidiano. Per chi volesse curiosare fuori provincia... ecco alcune segnalazioni. 

 

Duecento figuranti per l'autunno medievale a San Polo d'Enza. Sabato 20 e domenica 21 settembre, oltre 200 figuranti tra armati, villici, musici, sbandieratori, giullari, giocolieri e mangiafuoco riporteranno indietro nel tempo il borgo medievale del castello di San Polo d'Enza per rivivere gli anni del dominio degli Estensi ed in particolare l’apertura del Canale Ducale realizzato dal duca Borso d’Este dopo il 1450.
In particolare saranno coinvolte le contrade di Monticelli, della Corte e di Borgoleto, il gruppo storico dei Villici, il gruppo Arcieri della Notte di Reggio, e il gruppo “La Rosa d’acciaio”. La manifestazione si terrà all’interno del borgo che attornia il castello di San Polo, sarà un’occasione unica per camminare tra dame, cavalieri, popolani, bancarelle, nella ricostruzione storica di un vero e proprio villaggio medievale che di sera si animerà con fiaccole, musica e spettacoli. Si potrà anche mangiare nelle taverne e nei punti ristoro a tema.
Il borgo del castello avrà due ingressi: uno sotto alla Torre dell’Orologio e l’altro alla rotonda dell’ex Tartaruga. Il costo di accesso è di 3 euro per gli adulti; gratuito per bambini fino a 12 anni e per i diversamente abili.
Sabato 20 settembre si comincia alle 16 con gli sbandieratori della Contrada di Monticelli, combattimenti e spettacoli del gruppo “La Rosa d’Acciaio”; il tiro con l’arco storico del gruppo di Arcieri della Notte di Reggio, gli sbandieratori della Contrada della Corte; e il villaggio dei villici con gli antichi mestieri. Alle 21 rappresentazioni teatrali “Nel medioevo tutto può accadere” a cura della Contrada di Borgoleto e “Il solstizio del male” con il gruppo “La Rosa d’acciaio”. Bandiere infuocate “Ignis pestis 1347”, rievocazione della peste nera della Contrada della Corte.

Domenica 21 settembre, dalle 10 apertura festa con combattimenti e spettacoli del gruppo “La Rosa d’Acciaio”; tiro con l’arco storico del gruppo Arcieri della Notte di Reggio; spettacolo sbandieratori Contrada della Corte; villaggio villici con vecchi mestieri; spettacolo teatrale della Contrada di Borgoleto e spettacolo itinerante di giullari.
Alle 14,30 rievocazione storica “Il duca Borso d’Este inaugura il canale con lancio dei fiori” e sfilata in costume per il centro del paese; seguiranno combattimenti e spettacoli del gruppo “La Rosa d’Acciaio”; il tiro con l’arco degli arcieri della Notte; spettacolo di sbandieratori della Contrada della Corte; il villaggio dei villici con gli antichi mestieri e la replica dello spettacolo “Il solstizio del male” del gruppo “La Rosa d’Acciaio”. La festa si chiuderà alle 22.


L’Arcano di Matilde a Canossa con la mostra di Stefano Brianti. Tarocchi d’arte a Canossa questo fine settimana: la mostra pittorica a tecnica mista dell’artista/pittore parmigiano Stefano Brianti ci attende con i suoi 22 Arcani maggiori liberamente ispirati ai tarocchi di Marsiglia. L’inaugurazione è prevista per domenica 21 settembre alle 18 nel centro turistico Andare a Canossa. Testi a cura di Federica Soncini. Al termine, per chi vorrà continuare la serata, è prevista la cena degustazione in compagnia degli autori, con i prodotti tipici della Strada dei Vini e dei Sapori. 

I Tarocchi sono uno strumento antichissimo di conoscenza e gli Arcani Maggiori sono archetipi ancestrali che riflettono il gioco dell’esistenza dove macrocosmo e microcosmo coincidono ed interagiscono. Sono anche immagini potenti che recano in sé una grande fascinazione e che da sempre hanno suscitato la curiosità e l’indagine a parte di studiosi (vedi Jung) e grandi Artisti. Negli Arcani di Stefano Brianti coesistono tutti i personaggi e le vicende della storia di Matilde di Canossa, in primis il Papa e l’Imperatore,
protagonisti dell’incontro a Canossa e dell’episodio del Perdono che segnò la storia. L'artista, reduce dal successo della mostra “Die Mauer, il Muro 1961-89” a Parma, continua la sua passione per la storia con questa nuova mostra di Arcani Matildici in linea di continuità con quella che tenne nel Comune di Casole d’Elsa nel 2006, sulle contrade del Palio di Siena in libera associazione con le immagini tratte dagli Arcani Maggiori. Durante l’inaugurazione verrà proiettato su maxischermo il video della mostra senese.

Bussola
Costo: ingresso libero
Quando: la mostra è visitabile tutti i giorni, eccetto lunedì e martedì, dal 21 settembre a dicembre 2014
Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18,30 nel centro turistico Andare a Canossa (www.andareacanossa.it);
Contatti per info: 0522.877239 e 333.4419407

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5