-0°

12°

Reggio Emilia

La casa editrice: "Simboli 'satanici' nel diario? Un equivoco"

Replica Demetra comunicazioni di Ing. Clarissa Bruzzi - Castelfranco Emilia
Ricevi gratis le news
2

Dopo le polemiche a Reggio Emilia per un diario con simboli satanici e massonici, almeno secondo le accuse dei genitori, la casa editrice chiarisce che si tratta di "uno spiacevole malinteso". E alla fine si scusa, sottolineando di essere comunque in buona fede. La casa editrice è Demetra e, attraverso un comunicato, sottolinea che il disegno al centro della polemica è stato realizzato da Massimo Giacon, illustratore de "La settimana enigmistica" e docente allo Ied. L'immagine è tratta da un "graphic novel" di Giacon. Demetra si scusa per l'equivoco provocato, chiedendo a genitori e insegnanti lo chiariscano ai bambini, se necessario.


Ecco il comunicato integrale di Demetra Comunicazioni: 

Uno spiacevole malinteso.
Di questo si è trattato allorquando taluni genitori di bambini che frequentano gli Istituti Scolastici primari e secondari Einstein di Reggio Emilia, hanno ravvisato simboli satanici, massonici e sessuali tra le pagine del diario dei propri figli.
Indubbia la probità dell’Editrice, che mai prima d’ora era incappata in analoghe problematiche, così come sincero lo stupore ed il rincrescimento per l’accaduto, merita una doverosa spiegazione l’immagine “incriminata”.
Trattasi di una tavola disegnata da Massimo Giacon, tratta dalla graphic novel “Il mondo così com’è”.
Giacon, noto forse ai più quale autore di vignette sul settimanale “La settimana enigmistica”, ma docente all’Istituto Europeo di Design di Milano ed illustratore apprezzato anche dal Nobel Dario Fo, ha recentemente ultimato il succitato lavoro, al cui interno si rinviene, appunto, l’altrettanto noto gioco basato sullo scovare le differenze tra due disegni.
Le immagini in questione contengono, come espressamente indicatovi, diversi particolari distorti, che alterano deliberatamente la realtà, e che tuttavia devono essere necessariamente contestualizzate.
In altre parole, nel diario di Demetra esse assumono una forma utilmente ricreativa, finalizzata a stimolare lo spirito di osservazione dei bambini cui lo stesso è destinato.
Scrivono di Giocon: “utilizza il suo caratteristico stile pop … muovendosi con maestria … tra palazzi e condomini che si scambiano pareri sulle abitudini dei propri inquilini, stelle che si riorganizzano in nuove costellazioni, semafori che litigano tra di loro”.
Vi è dunque da ritenere che l’utente del diario scolastico veda il disegno per quello che è, ovverossia un gioco, e non altro, tantomeno un fuorviante strumento portatore di concetti negativi che gli dovrebbero essere del tutto sconosciuti.
Del resto, proprio la pluralità di interpretazioni dei disegni contestati fa si che gli asseriti simbolismi, oltretutto non veritieri, e che per quanto anzidetto non rappresentano altro se un nonsense, possano essere riconosciuti solo da chi abbia contezza dei relativi concetti.
Consapevole e confortata dalla propria buona fede, pertanto, Demetra Comunicazioni intende comunque pubblicamente scusarsi per l’equivoco provocato, confidando tuttavia che i precettori, insegnanti e genitori, contribuiscano a chiarirlo ai bambini che lo necessitassero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Straiè

    21 Settembre @ 19.52

    Immagino che per simbolo “massonico” si riferiscano alla stella a cinque punte, nota anche come pentalfa. Certa gente è troppo ignorante per sapere che tale figura geometrica era il distintivo degli adepti della Scuola Italica, fondata a Crotone da Pitagora più di 25 secoli fa. Quindi niente a che fare coi satanassi. Il pentalfa, il famoso “stellone”, lo vediamo quotidianamente, dato che appare nel Sigillo di Stato della Repubblica Italiana. Non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Settembre @ 18.03

    "DEMETRA COMUNICAZIONI" , l' è pesso el tacòn ch' el buso ! Comunque , in nome della Libertà di Stampa , si può pubblicare quel che si vuole ( o quasi...) , ma il Dirigente Scolastico che fa adottare ai bambini di una Scuola Primaria e Secondaria inferiore , il cui senso critico è ancora tutto da sviluppare , una cosa del genere , è veramente uno sprovveduto , a fargli un complimento !

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS