20°

34°

Reggio Emilia

La casa editrice: "Simboli 'satanici' nel diario? Un equivoco"

Replica Demetra comunicazioni di Ing. Clarissa Bruzzi - Castelfranco Emilia
Ricevi gratis le news
2

Dopo le polemiche a Reggio Emilia per un diario con simboli satanici e massonici, almeno secondo le accuse dei genitori, la casa editrice chiarisce che si tratta di "uno spiacevole malinteso". E alla fine si scusa, sottolineando di essere comunque in buona fede. La casa editrice è Demetra e, attraverso un comunicato, sottolinea che il disegno al centro della polemica è stato realizzato da Massimo Giacon, illustratore de "La settimana enigmistica" e docente allo Ied. L'immagine è tratta da un "graphic novel" di Giacon. Demetra si scusa per l'equivoco provocato, chiedendo a genitori e insegnanti lo chiariscano ai bambini, se necessario.


Ecco il comunicato integrale di Demetra Comunicazioni: 

Uno spiacevole malinteso.
Di questo si è trattato allorquando taluni genitori di bambini che frequentano gli Istituti Scolastici primari e secondari Einstein di Reggio Emilia, hanno ravvisato simboli satanici, massonici e sessuali tra le pagine del diario dei propri figli.
Indubbia la probità dell’Editrice, che mai prima d’ora era incappata in analoghe problematiche, così come sincero lo stupore ed il rincrescimento per l’accaduto, merita una doverosa spiegazione l’immagine “incriminata”.
Trattasi di una tavola disegnata da Massimo Giacon, tratta dalla graphic novel “Il mondo così com’è”.
Giacon, noto forse ai più quale autore di vignette sul settimanale “La settimana enigmistica”, ma docente all’Istituto Europeo di Design di Milano ed illustratore apprezzato anche dal Nobel Dario Fo, ha recentemente ultimato il succitato lavoro, al cui interno si rinviene, appunto, l’altrettanto noto gioco basato sullo scovare le differenze tra due disegni.
Le immagini in questione contengono, come espressamente indicatovi, diversi particolari distorti, che alterano deliberatamente la realtà, e che tuttavia devono essere necessariamente contestualizzate.
In altre parole, nel diario di Demetra esse assumono una forma utilmente ricreativa, finalizzata a stimolare lo spirito di osservazione dei bambini cui lo stesso è destinato.
Scrivono di Giocon: “utilizza il suo caratteristico stile pop … muovendosi con maestria … tra palazzi e condomini che si scambiano pareri sulle abitudini dei propri inquilini, stelle che si riorganizzano in nuove costellazioni, semafori che litigano tra di loro”.
Vi è dunque da ritenere che l’utente del diario scolastico veda il disegno per quello che è, ovverossia un gioco, e non altro, tantomeno un fuorviante strumento portatore di concetti negativi che gli dovrebbero essere del tutto sconosciuti.
Del resto, proprio la pluralità di interpretazioni dei disegni contestati fa si che gli asseriti simbolismi, oltretutto non veritieri, e che per quanto anzidetto non rappresentano altro se un nonsense, possano essere riconosciuti solo da chi abbia contezza dei relativi concetti.
Consapevole e confortata dalla propria buona fede, pertanto, Demetra Comunicazioni intende comunque pubblicamente scusarsi per l’equivoco provocato, confidando tuttavia che i precettori, insegnanti e genitori, contribuiscano a chiarirlo ai bambini che lo necessitassero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Straiè

    21 Settembre @ 19.52

    Immagino che per simbolo “massonico” si riferiscano alla stella a cinque punte, nota anche come pentalfa. Certa gente è troppo ignorante per sapere che tale figura geometrica era il distintivo degli adepti della Scuola Italica, fondata a Crotone da Pitagora più di 25 secoli fa. Quindi niente a che fare coi satanassi. Il pentalfa, il famoso “stellone”, lo vediamo quotidianamente, dato che appare nel Sigillo di Stato della Repubblica Italiana. Non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    21 Settembre @ 18.03

    "DEMETRA COMUNICAZIONI" , l' è pesso el tacòn ch' el buso ! Comunque , in nome della Libertà di Stampa , si può pubblicare quel che si vuole ( o quasi...) , ma il Dirigente Scolastico che fa adottare ai bambini di una Scuola Primaria e Secondaria inferiore , il cui senso critico è ancora tutto da sviluppare , una cosa del genere , è veramente uno sprovveduto , a fargli un complimento !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Conferenza stampa per l’uscita di “Gracias a la vida” il singolo di Gessica Notaro

MUSICA

Esce il 23 agosto "Gracias a la vida", il singolo di Gessica Notaro

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

8commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

GAZZETTA

Oggi il quotidiano non sarà in edicola. Tutte le notizie sul nostro sito

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti