12°

sant'ilario d'enza

Pesta baristi poi i carabinieri, in 6 all’ospedale

Ricevi gratis le news
28

Sono stati momenti di inaudita violenza quelli "andati in onda" poco dopo l’una di questa notte all’interno di un bar di Calerno: da una parte un nordafricano clandestino con domicilio a Parma che, completamente ubriaco, si è presentato in un bar del paese e dall’altra l’esercente che è stato brutalmente per essersi rifiutato di somministrarli da bere e suo padre che, andato in soccorso del figlio, ha ricevuto lo stesso trattamento. I terzi “attori” di questa vicenda sono stati i carabinieri che, intervenuti su richiesta del barista, si sono visti aggredire dall’uomo andato letteralmente in escandescenza alla sola vista dei militari. Pesanti le conseguenze: il barista ha riportato la frattura nasale con una prognosi di 30 giorni mentre il padre tumefazioni ed escoriazioni al volto con l’applicazione di punti di sutura in viso e una prima prognosi di guarigione pari a 21 giorni. Meni gravi le condizioni dei 4 carabinieri rimasti feriti dalla furia violenta dell’uomo: per loro prognosi tra i 4 e i 7 giorni. Questa in sintesi la premessa di una notte di assurda violenza culminata con l’arresto del 22enne Saleh El Hadr originario della Tunisia, clandestino, con domicilio dichiarato a Parma, chiamato a rispondere dei reati di tentata rapina, danneggiamento, lesioni personali gravi nonché resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. L’uomo è stato ristretto al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana. Questa mattina comparirà davanti al tribunale di Reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate. Erano l’una di questa notte quando il 22enne completamente ubriaco è entrato in un bar della frazione di Calerno, nel comune di Sant’Ilario d’Enza, chiedendo da bere. Date le condizioni in cui versava l’esercente, un 29enne abitante a Sant’Ilario si è rifiutato a somministrargli alcolici. Un diniego non gradito dal cliente che a quindi aperto il frigorifero prendendo una bottiglia di birra. Alla richiesta del barista di riporre la birra a posto l’uomo andava su tutte le furie pestando a pugni il barista, infrangendo bottiglie di birra a terra per poi pestare di pugni anche il padre del barista giunto in suo soccorso. Quindi l’intervento di una pattuglia dei carabinieri i cui 2 operanti venivano aggrediti dall’esagitato alla pari di altri due colleghi giunti in supporto. Solo a fatica l’uomo veniva bloccato e tratto in arresto. Durante il tragitto in macchina l’uomo sputava e minacciava di morte. Condotta aggressiva anche nei confronti dei sanitari dell’Ospedale di Montecchio Emilia dove veniva condotto per le cure mediche a seguito delle lievi contusioni riportate nella colluttazione con i baristi, venendo poi dimesso con una prognosi di 7 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniela

    18 Aprile @ 09.15

    immagino sia già "indagato a piede libero" ..in fondo non ha ammazzato nessuno. no? visto che i magistrati rilasciano ormai chiunque per qualunque reato commesso......

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    17 Aprile @ 12.23

    la rivolta di atlante

    MA LA VERA QUESTIONE E' .... DI CHE COSA ERA UBRIACO ??? OVOMALTINA O VOV .... PERCHE' MENARNE 6 CI VUOLE UNA BELLA BASA ENERGETICA !!!! POI CONTINUARE ANCHE CON GLI INFERMIERI SIGNIFICA SOLO CHE ERA IRISH COFFEE .... CI VUOLE LA LIBERA VENDITA DEI TASER .... O NON SE NE ESCE ILLESI. BARISTI , TAXISTI , ANZIANI , AUTISTI BUS ... TUTTE CATEGORIE IN PRIMA LINEA CHE VIVONO E LAVORANO DISARMATI COME ESCE PER I LUPI.

    Rispondi

  • Ilaria

    17 Aprile @ 07.48

    E questo è solo l'inizio signori miei.... e la colpa è solo degli italiani.

    Rispondi

    • filippo

      17 Aprile @ 08.57

      concordo..quelli che si lamentano e poi votano PD ( il partito che ha sempre difeso e voluto gli immigrati) perché il nonno ha fatto la resistenza o cavolate varie..

      Rispondi

      • Vercingetorige

        17 Aprile @ 18.36

        Per il momento quello che non provvede al rimpatrio dei clandestini è il Ministro degli Interni , il PD Alfano ! La Resistenza è stata tutt' altro che una "cavolata" ! E' stata l' eroica e sanguinosa lotta grazie alla quale , tu , oggi , puoi dire quello che dici.

        Rispondi

        • james

          18 Aprile @ 14.05

          puoi dire quello che dici non certo grazie alla Resistenza... co dit dai là

          Rispondi

      • Vercingetorige

        17 Aprile @ 18.14

        Veramente quello che ricava più soldi dagli immigrati a Parma è tutto , fuorché del PD !

        Rispondi

  • jeffroy

    16 Aprile @ 19.35

    e tutte quelle galere per costruire le quali si sono spesi miliardi negli anni addietro e che non sono MAI entrate in funzione ? dobbiamo investire in galere, metterli dentro, fare scontare la pena (DURA) e poi rimpatriarli. non possono cavarsela con un rimpatrio e basta. Pene certe e severe ed espulsione vere coatta.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      17 Aprile @ 18.17

      Per lo meno ci fosse il "rimpatrio e basta" ! Il problema è che non facciamo neanche quello ( ed è uno dei rimproveri che ci fanno gli altri Paesi europei ).

      Rispondi

  • jeffroy

    16 Aprile @ 19.35

    e tutte quelle galere per costruire le quali si sono spesi miliardi negli anni addietro e che non sono MAI entrate in funzione ? dobbiamo investire in galere, metterli dentro, fare scontare la pena (DURA) e poi rimpatriarli. non possono cavarsela con un rimpatrio e basta. Pene certe e severe ed espulsione vere coatta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS