10°

20°

carabinieri

Lite tra vicini finisce in guerriglia urbana in centro a Correggio

"Guerriglia urbana" nel Reggiano, 5 pakistani arrestati dai carabinieri
Ricevi gratis le news
1

Una quindicina di persone coinvolte, 5 feriti – di cui due con importanti fratture -, 5 persone arrestate con l’accusa di concorso in rissa aggravata e almeno una decina attivamente ricercate dai carabinieri della Stazione di Correggio, in quanto coinvolte nella zuffa. Questo, a grandi linee, il primo bilancio della maxi rissa che si è scatenata, ieri sera in via Timolini di Correggio all’esterno di un locale pubblico, sino all’arrivo dei carabinieri di Correggio che ha messo in fuga tutti i partecipanti alla rissa, evitando ulteriori gravi conseguenze (uno dei partecipanti ha cercato di impossessarsi di una bottiglia dal bar per colpire gli antagonisti). Protagonisti una quindicina di stranieri (pakistani in prevalenza) che se le stavano dando di santa ragione fino al deciso intervento dei carabinieri correggesi che hanno riportato la situazione alla calma riuscendo, nella prima fase delle indagini nonostante i fuggifuggi generale, a identificare e arrestare 5 partecipanti. I motivi di questi momenti di autentica guerriglia urbana? Sono ancora all’esatto vaglio dei carabinieri, anche se, stando ai primi accertamenti, potrebbero essere ricondotti a una sorta di regolamento di conti conseguenti a una lite tra vicini di casa, avvenuta poco prima di ferragosto, a seguito della quale un cittadino pakistano (oggi arrestato) aveva riportato una lieve ferita alla mano. In manette sono finiti i cittadini pakistani Aitf Muhammad 31enne, Mehmood Wasif 38enne, Nazim Rasheed 21enne, Ali Adnan 27enne e Ahmad Waqas 35enne, tutti residenti a Correggio (RE) ristretti al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana titolare dell’inchiesta. utti hanno riportato lesioni giudicate guaribili tra i 15 giorni per i più gravi (uno con fratture delle ossa nasali) e 5 giorni. Secondo la prima ricostruzione operata dai carabinieri, l’antefatto che ha scatenato la rissa, sarebbe da ricondurre a rapporti di cattivo vicinato che la sera del 13 febbraio aveva visto gli odierni coinvolti venire alle mani. Una lite che ha probabilmente lasciato degli strascichi culminati con l’odierna maxi rissa che ha visto il coinvolgimento di una quindicina di persone tra cui i sunnominati arrestati che se le sono date di santa ragione davanti a un bar sotto gli occhi impauriti di numerosi cittadini tra cui alcuni bambini. Scena da far west che hanno visto l’immediato intervento dei carabinieri riusciti a riportare la situazione alla calma ed assicurare alla giustizia, nella prima fase delle indagini, 5 dei partecipanti. E mentre i 5 fermati venivano arrestati con l’accusa di rissa aggravata i carabinieri di Correggio proseguono le indagini per identificare tutti i partecipanti alla rissa. I militari correggesi durante l’intervento hanno anche recuperato e sequestrato una bottiglia di birra vuota prelevata da uno dei partecipanti dall’interno del bar con l’intento di colpire gli antagonisti. Intenti non andati a buon fine grazie anche ai clienti dell’esercizio che riuscivano a far desistere l’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Filippo

    20 Agosto @ 16.16

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    E io che credevo fossero alto-atesini...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro