Sant'Ilario d'Enza

La refurtiva è nel casolare abbandonato: 100mila euro

Nel casolare abbandonato il deposito della refurtiva: carabinieri recuperano refurtiva per 100.000 euro
Ricevi gratis le news
0

I carabinieri della Stazione di Sant’Ilario d’Enza hanno messo le mani su un’ingente partita di refurtiva, del valore complessivo di circa 100.000 euro, che si ritiene essere stata rubata da una banda specializzata nei furti in aziende agricole, cantieri edili ed officine meccaniche. Tra la merce recuperata dai carabinieri anche il trattore John Deere da 130 cavalli asportato la notte tra il 10 e l’11 settembre scorso dall’azienda Agricola Fantuzzi di Reggio Emilia. Le indagini, coordinate dalla Procura reggiana, ora mirano a risalire proprio ai responsabili di tali furti. Il rinvenimento della refurtiva nella tarda serata di ieri quando una pattuglia dei carabinieri della stazione di Sant’Ilario d’Enza  procedeva a ispezionare una serie di casolari abbondati della giurisdizione sempre più utilizzati dalla malavita come deposito dove stoccare in attesa di essere piazzata refurtiva di ogni genere. L’ispezione del casolare ubicato in via XXV Aprile della frazione Calerno portava al rinvenimento di un trattore agricolo e e numeroso altro materiale tra cui numerosi e variegati attrezzi edili e per officine meccaniche, attrezzature per autolavaggi e 500 litri di carburante. Le prime risultanze investigative sulla riconducibilità di parte della refurtiva conduceva a un’azienda agricola reggiana il cui proprietario convocato in caserma dai carabinieri riconosceva il trattore lasciandosi andare a un pianto di gioia. Il costoso mezzo agricolo infatti asportatogli lo scorso weekend aveva andato in ginocchio l’azienda: il furto non era assicurato e l’agricoltore non aveva i soldi per poterlo ricomprare. La restante refurtiva costituita da numerosi e variegati attrezzi edili e per officine meccaniche, attrezzature per autolavaggi e 500 litri di carburante veniva quindi sequestrata in attesa di stabilirne l’esatta provenienza. Al riguardo quindi sono ancora in corso accertamenti da parte dei militari di Sant’Ilario d’Enza per risalire ai proprietari degli oggetti recuperati. Per questo motivo eventuali commercianti e cittadini derubati che si riconoscessero come proprietari dell’ingente partita di merce recuperata potranno presentarsi, denuncia alla mano, presso gli uffici della stazione di sant’Ilario d’Enza per le operazioni di riconoscimento e restituzione. Sul trattore agricolo i carabinieri hanno rilevato impronte digitali che sono state repertate ed inviate al RIS di Parma per cercare anche in chiave scientifica una svolta alle indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra