21°

Via Emilia

Guida ai limiti del coma etilico: denunciato 30enne, rischia una multa di 9mila euro

I carabinieri hanno denunciato l'automobilista reggiano anche per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

Guida ai limiti del coma etilico: denunciato 30enne, rischia una multa di 9mila euro

Foto d'archivio

9

E’ costata cara la serata “brava” per un 30enne reggiano che ha deciso di mettersi ala guida della sua auto al limite del coma etilico. Oltre ad essere denunciato per guida in stato d’ebbrezza e vedersi recapitare una maxi-multa fino a un massimo di 9mila euro, i carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Guastalla hanno ritirato la patente al 30enne e gli hanno sequestrato l'auto, un costoso suv acquistato quest’anno che per legge, in caso di condanna, rischia di vedersi confiscato. Provvedimenti cui deve aggiungersi anche l’ulteriore denuncia che i militari hanno fatto per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Guastalla, poco dopo le 5 dell’altra notte, hanno notato il suv mentre viaggiava a zig-zag pericolosamente lungo la via Emilia, nel tratto del comune di Gattatico (vicino al ponte che porta al Parmense). Alla guida della vettura c'era un 30enne reggiano. Dagli accertamenti è emerso che l'automobilista aveva un tasso alcolico abbondantemente al di sopra del minimo di legge: quasi 3 g/l alla prima prova e 2,6 alla seconda. L’uomo inoltre ha spintonato, minacciato e offeso i militari dell'Arma, rischiando l'arresto. Visto lo stato di ubriachezza del 30enne, che era incensurato, i carabinieri lo hanno "solo" denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre alla denuncia per guida in stato d'ebbrezza. Sono scattati anche il ritiro della patente, per la sospensione (prevista nel massima fino a 2 anni) e il sequestro del veicolo, per la successiva confisca in caso di condanna. A questi provvedimenti seguirà la maxi-multa, che può arrivare a un massimo di 9mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    06 Ottobre @ 22.02

    Concordo con ab9pr.

    Rispondi

  • Filippo

    06 Ottobre @ 15.22

    filippo.cabassa.1970@gmail.com

    Questo non deve più salire su una macchina, neanche lato passeggero.

    Rispondi

  • Andrea

    06 Ottobre @ 15.04

    Jan fat ben! Che voleva che gli offrissero una bottiglia di Sangiovese!!! Zo un man ed vanga! Si possono capire le "debolezze" delle persone però la vita di altre che costoro incrociano strada facendo ritornando a casa è più importante .... e poi, su dai , a 30 anni non si è più un ragazzino ..... un po' di controllo personale ci vuole ... altrimenti se ci si sente un po' fuori si dorme in albergo ...o più economicamente in macchina...e smaltita "l'alticcio" si va a casa senza essere di pericolo a se e agli altri ....

    Rispondi

  • Vercingetorige

    06 Ottobre @ 13.39

    Ormai siamo pieni di gente che guida senza patente , senza assicurazione , non pariamo di "bolli" e revisioni ché mi scappa da ridere ! Quelli che dovrebbero vigilare sulle strade stanno ingrugnati in ufficio a spedire per posta le fotografie di macchinette fotografiche nascoste in mezzo alle frasche ! Qualche giorno fa ad un mio conoscente hanno ucciso il cane. Ha chiamato i Vigili : niente patente , niente assicurazione....... E vedrete che , con la legalizzazione della "cannabis" , andremo di bene in meglio !

    Rispondi

    • ab9pr

      06 Ottobre @ 15.23

      alberto_bianco@alice.it

      Perchè secondo te quelli che ora si fanno di cannabis vanno tutti a piedi? Vai avanti tu che a me scappa da ridere...

      Rispondi

      • Vercingetorige

        06 Ottobre @ 17.18

        No , ma vedrai che , con la "legalizzazione" , migliorerà !

        Rispondi

        • marirhugo

          06 Ottobre @ 22.43

          qui si parla di alcool non di cannabis. L'alcool e'legalizzato, Sveglia.

          Rispondi

        • ab9pr

          06 Ottobre @ 18.25

          alberto_bianco@alice.it

          io non credo che con la legalizzazione quelli che ora non si fanno di cannabis cambieranno idea ... potrebbe però essere una soluzione plausibile contro spaccio e spacciatori, ne sono sempre più convinto ... bisognerà comunque vedere se sarà approvata la legge...

          Rispondi

        • Vercingetorige

          06 Ottobre @ 19.23

          La Legge sarà approvata ( nonostante il Ministro degli Interni Alfano , indispensabile per tenere in piedi il governo in Parlamento , sia un po' riluttante ) . Non so quando , perché adesso si pensa solo al Referendum. Anche con la "legalizzazione" lo spaccio continuerà , per rifornire quelli che non potranno procurarsi la droga legalmente , ad esempio i minorenni , e per rifornire quelli che vorranno roba con caratteristiche diverse da quella "legale" . Negli Stati Uniti , laddove è stata legalizzata , c' è stato un aumento del consumo tra i minori. Sarà un ottimo affare per Mafia e 'Ndrangheta , che sono le sole ad averne grandi quantità , e dalle quali lo Stato dovrà rifornirsi . Già da tempo ne hanno vaste coltivazioni , anche in serra. Con la "legalizzazione" basterà che le notifichino ai Monopoli di Stato ( come le coltivazioni di tabacco ) , e saranno a posto. Il giorno dell' approvazione della Legge forse sarà dichiarato Festa Nazionale a Lazarat ( Albania) .

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»