-2°

Polizia municipale

Si fingono romeni per non fare il permesso di soggiorno: due arresti e una denuncia a Poviglio

Documenti falsi:  due arresti e una denuncia nella Bassa Reggiana
Ricevi gratis le news
0

Falsificazione di documenti di identità per superare le procedure finalizzate a garantirsi illecitamente l’ingresso e la permanenza in Italia: con queste accuse la polizia municipale della Bassa reggiana ha eseguito due misure cautelari agli arresti domiciliari e una denuncia a piede libero nei confronti di un uomo e due donne di nazionalità moldava. Secondo le accuse, hanno prodotto e utilizzato falsi documenti di identità, per ottenere il riconoscimento della nazionalità romena (fittizia) e dunque lo status di cittadini comunitari (la Romania è membro dell'Unione Europea, la Moldavia no). In questo modo avrebbero evitato le procedure ottenere il permesso di soggiorno.

Le indagini hanno preso il via in settembre, fa sapere la Municipale: dopo un controllo stradale era stata sequestrata una patente romena contraffatta. Il Nucleo di polizia giudiziaria, con l'aiuto dell’Ufficio falsi documentali e degli agenti del sub ambito Ovest, ha accertato che la stessa persona aveva presentato un documento di identità falso all'Anagrafe del Comune di Cologno Monzese (Milano) per ottenere la sua prima iscrizione in Italia come cittadino romeno, per poi trasferirsi nel Reggiano.
Attraverso verifiche ed appostamenti, e con la collaborazione degli Uffici anagrafe dei Comuni coinvolti, gli agenti della Bassa reggiana hanno accertato che la stessa procedura era stata messa in atto anche dalla madre dello straniero e da una sua amica che, con lo stesso stratagemma, avevano ottenuto l’iscrizione all’Ufficio anagrafe del Comune di Poviglio. 

Su delega del pm Giulia Stignani, lunedì mattina gli agenti hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione delle due donne trovando i documenti contraffatti, ma anche i documenti originali che confermavano, in entrambi i casi, che le due donne erano di nazionalità moldava e quindi extracomunitarie. 

La polizia municipale fa sapere che, essendo evidente la compartecipazione delle due donne alla falsificazione dei documenti in quanto avevano fornito ai falsari la propria foto ed i propri dati anagrafici, secondo quanto stabilito dalle norme di contrasto al terrorismo per le due donne è scattato l’arresto (obbligatorio in questi casi) ed entrambe sono state riposte ai domiciliari in attesa dell’udienza direttissima, che si terrà mercoledì prossimo in tribunale a Reggio Emilia.
Nel frattempo, verranno avviate le procedure per la cancellazione delle due donne e dell’uomo dai registri di stato civile e l’emissione da parte del questore dei relativi provvedimenti di espulsione.

Dal mese di agosto, quando è iniziata l’attività dell’Ufficio denunce della Polizia municipale della Bassa reggiana, sono state portate a galla circa dieci situazioni di illegalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande