10°

20°

Polizia municipale

Si fingono romeni per non fare il permesso di soggiorno: due arresti e una denuncia a Poviglio

Documenti falsi:  due arresti e una denuncia nella Bassa Reggiana
Ricevi gratis le news
0

Falsificazione di documenti di identità per superare le procedure finalizzate a garantirsi illecitamente l’ingresso e la permanenza in Italia: con queste accuse la polizia municipale della Bassa reggiana ha eseguito due misure cautelari agli arresti domiciliari e una denuncia a piede libero nei confronti di un uomo e due donne di nazionalità moldava. Secondo le accuse, hanno prodotto e utilizzato falsi documenti di identità, per ottenere il riconoscimento della nazionalità romena (fittizia) e dunque lo status di cittadini comunitari (la Romania è membro dell'Unione Europea, la Moldavia no). In questo modo avrebbero evitato le procedure ottenere il permesso di soggiorno.

Le indagini hanno preso il via in settembre, fa sapere la Municipale: dopo un controllo stradale era stata sequestrata una patente romena contraffatta. Il Nucleo di polizia giudiziaria, con l'aiuto dell’Ufficio falsi documentali e degli agenti del sub ambito Ovest, ha accertato che la stessa persona aveva presentato un documento di identità falso all'Anagrafe del Comune di Cologno Monzese (Milano) per ottenere la sua prima iscrizione in Italia come cittadino romeno, per poi trasferirsi nel Reggiano.
Attraverso verifiche ed appostamenti, e con la collaborazione degli Uffici anagrafe dei Comuni coinvolti, gli agenti della Bassa reggiana hanno accertato che la stessa procedura era stata messa in atto anche dalla madre dello straniero e da una sua amica che, con lo stesso stratagemma, avevano ottenuto l’iscrizione all’Ufficio anagrafe del Comune di Poviglio. 

Su delega del pm Giulia Stignani, lunedì mattina gli agenti hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione delle due donne trovando i documenti contraffatti, ma anche i documenti originali che confermavano, in entrambi i casi, che le due donne erano di nazionalità moldava e quindi extracomunitarie. 

La polizia municipale fa sapere che, essendo evidente la compartecipazione delle due donne alla falsificazione dei documenti in quanto avevano fornito ai falsari la propria foto ed i propri dati anagrafici, secondo quanto stabilito dalle norme di contrasto al terrorismo per le due donne è scattato l’arresto (obbligatorio in questi casi) ed entrambe sono state riposte ai domiciliari in attesa dell’udienza direttissima, che si terrà mercoledì prossimo in tribunale a Reggio Emilia.
Nel frattempo, verranno avviate le procedure per la cancellazione delle due donne e dell’uomo dai registri di stato civile e l’emissione da parte del questore dei relativi provvedimenti di espulsione.

Dal mese di agosto, quando è iniziata l’attività dell’Ufficio denunce della Polizia municipale della Bassa reggiana, sono state portate a galla circa dieci situazioni di illegalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: