-3°

Novellara

Scoperta piantagione di marijuana: riforniva Parma

Scoperti 2 quintali di droga e 1.600 piante in casa colonica

Piante di marijuana

Piante di marijuana

Ricevi gratis le news
5

Una sorta di "fabbrica" di marijuana. A scoprirla a Novellara, nel Reggiano, i Carabinieri di Guastalla che, in una casa colonica, hanno rinvenuto e sequestrato 2 quintali di droga, oltre 1.600 piante - coltivate grazie a un impianto di irradiamento, areazione e irrigazione e che al dettaglio avrebbero fruttato oltre 3 milioni di euro - e arrestato due cittadini cinesi di 20 e 21 anni con l’accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. Le indagini ora proseguono per accertare gli esatti canali di destinazione della marijuana prodotta ricompresi tra la bassa lombarda e le province emiliane di Parma, Modena, Reggio Emilia e Piacenza.


I due, grazie a un sistema di videosorveglianza oltre a monitorare l’intero ciclo produttivo riprendevano anche l'esterno dell’azienda allo scopo di controllare l’eventuale sopraggiungere delle forze dell’ordine.
A insospettire i Carabinieri, il sistema di videosorveglianza approntato in un casolare apparentemente disabitato, privo di recinzione i cui infissi erano coperti con teli in plastica neri. Poi, a un paio di metri dalla porta di ingresso ed in prossimità di una finestra l’odore forte e persistente della marijuana coltivata all’interno. 

Da una perquisizione all’interno del casolare - dove i militari hanno rinvenuto circa 2 quintali di marijuana e oltre 1.600 piante che al dettaglio avrebbero fruttato oltre 3 milioni di euro - è emerso come la struttura fosse stata adibita in buona parte a "fabbrica" di produzione di marijuana e in parte a unità abitativa occupata dai due cittadini cinesi poi arrestati.
Nella camera da letto dei due gli uomini dell’Arma hanno scoperto tre monitor due dei quali proiettavano le immagini delle telecamere esterne l’altro della zona di produzione della marjuana. Nei locali adibiti a coltivazione erano state installate centinaia di luci ad incandescenza sistemate in maniera da simulare una serra.
In altre due stanze erano state installate numerosissime lampade ad incandescenza utilizzate per l’essicazione dell’ingente quantitativo di marijuana. Il tutto corredato da un avveniristico impianto elettrico e di areazione.
Alla luce di quanto accertato i due cittadini cinesi sono stati tratti in arresto e ristretti a disposizione della Procura reggiana titolare dell’inchiesta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    30 Novembre @ 23.44

    Ah ma strano chi lo o avrebbe detto? di solito la sinistra da 30 anni dice che sono gli italiani a costringere e a fornire droga ai poveri spacciatori stranieri...adesso se la coltivano loro la portano loro e la spacciano loro, a parma tutti sanno cosa fanno i signori nigeriani in bicicletta, centinaia di giovani, finti profughi che hanno messo su un business milionario

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Dicembre @ 11.54

      E siamo ancora fortunati ad avere , come Ministro degli Interni , il capo della destra , Alfano .

      Rispondi

  • Vercingetorige

    30 Novembre @ 19.40

    Sono gli stessi che ci riforniranno anche con la "legalizzazione" , ma , allora , basterà che notifichino la coltivazione ai Monopoli di Stato ( come si fa col tabacco ) per essere in regola con la Legge. La "legalizzazione" , contrariamente a quanto dicono gli "spinellatori" , sarà un grosso affare per la Mafia , che sarà l' unico fornitore dello Stato . La "cannabis" prodotta dall' Officina Farmaceutica Militare di Firenze non basta neanche per un condominio . Mafia , 'Ndrangheta , Camorra , ne hanno già vaste coltivazioni. A Lazarat , in Albania , tutta la città vive di quello , ed , in Albania , lo sanno tutti. Non vendono "spinelli" . La vendono a tonnellate. Oggi attraversa il canale d' Otranto sui veloci motoscafi dei contrabbandieri , o nascosta sui mercantili. Con la "legalizzazione" si potrà sbarcarla , alla luce del sole , nei porti di Bari e di Brindisi. Come "lotta alla Mafia" non c' è male !

    Rispondi

    • federicot

      30 Novembre @ 21.55

      federicot

      informati perchè confondi liberalizzazione e legalizzazione. E non è scritto da nessuna parte che sarà così come dici tu. Credo che sia invece importante affrontare il tema seriamente e pretendere che queste sostanze siano fornite direttamente dallo Stato; sarebbe una mazzata tremenda per le mafie. Prezzi bassi e roba controllata. Quale consumatore scemo comprerebbe altre cose????

      Rispondi

      • Vercingetorige

        01 Dicembre @ 11.48

        I "compratori scemi" sarebbero un sacco ed il mercato clandestino resterebbe . Per esempio per i minori che non potrebbero comprarla legalmente , e , forse soprattutto , perché i "pusher" , come già fanno , venderebbero "roba" con una concentrazione di tetraidrocannabinolo superiore agli "spinelli" legalizzati e mischiata ad altre droghe. Dove credi che lo Stato andrebbe a prendere la "cannabis" da vendere legalmente ? Aspetterebbe che piovesse dal cielo come la manna ? Non potrebbe che comprarla da chi la produce , cioè dalle "mafie" , italiane e straniere , che , infatti , ne stanno coltivano dappertutto . La "legalizzazione" sarebbe un grosso affare per la Mafia ! Non confondo per nulla "legalizzazione" con "liberalizzazione" , ed ho letto con attenzione il Disegno di Legge.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

7commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day