12°

23°

Carabinieri

Fermati con 60 cuccioli in auto: padre e figlio condannati, 70enne arrestato in Val d'Enza

Indagini dei carabinieri, fermi effettuati in flagranza di reato

Carabinieri: foto d'archivio

Ricevi gratis le news
2

Fermati dai carabinieri durante un posto di controllo, erano stati sorpresi trasportare una sessantina di cagnolini riposti nel vano bagagli di un Voyager ammassati in quattro gabbie di plastica piccole, sporche di feci e urine. Altri cuccioli erano stati chiusi in uno scatolone di cartone e in un trasportino di plastica. Per questi fatti un 70enne e il figlio 39enne erano stati denunciati dai carabinieri per traffico illecito e maltrattamento di animali. Al termine dell’iter processuale, riconosciuti colpevoli, sono stati condannati dal Tribunale di Udine: il padre a cinque mesi di reclusione, il figlio a nove mesi.
Per il 70enne la condanna è divenuta esecutiva: la Procura di Udine ha emesso l’ordine di carcerazione, eseguito dai carabinieri di Bibbiano, che hanno arrestato l’anziano, ora agli arresti domiciliari.
I fatti risalgono alla notte del 17 novembre 2012 quando, durante un normale controllo lungo la statale 13 a Tarvisio i carabinieri scoprirono scoperto il traffico di cani. Padre e figlio erano stati bloccati in via Armando Diaz, alle 3.30. I cuccioli si trovavano nel vano bagagli del Voyager, ammassati in quattro gabbie di plastica, piccole, sporche di feci e urine e senza cibo, nè acqua. Altri erano stati chiusi in uno scatolone di cartone e un’altra parte in un trasportino di plastica. Per il sostituto udinese Letizia Puppa, che aveva coordinato le indagini, i cagnolini, di varie razze, «erano stati sottoposti a fatiche insopportabili per le loro caratteristiche etologiche» ed erano stati trasportati «in condizioni incompatibili con le loro caratteristiche e tali da procurare loro grave stress». Si trattava per lo più di cuccioli con meno di tre mesi, ossia di cani «non sottoponibili alle vaccinazioni obbligatorie» e «fisicamente non pronti ad affrontare lunghi viaggi». L’accusa relativa al traffico illecito era collegata invece al fatto che i cuccioli erano stati introdotti «senza sistema di identificazione e la documentazione sanitaria attestante le prescritte vaccinazioni e l’età». Per questi fatti padre e figlio vennero denunciati. Quindi l’iter processuale che ha visto il Tribunale di Udine condannare i due uomini. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jan solo

    28 Febbraio @ 11.18

    ben 5 anni per decidere la pena che , tanto per cambiare, è un'offesa alla legalità!!!!! invece del carcere, aggiungo duro, a casa tra gli agi e le comodità, per di più con costi per la collettività qualora i Carabinieri dovessero effettuare controlli sistematici. La giustizia in Italia è RIDICOLA!!!!! ma cosa aspettarsi da 20 anni di malgoverno????

    Rispondi

  • Daniela

    23 Dicembre @ 17.59

    Ci volevano solo 4 anni per stabilire la condanna?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

3commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

san leonardo

Nel casolare scoperte 5 persone (2 bimbi) e condizioni disumane

8commenti

anteprima gazzetta

Tante truffe, quando i tecnici veri suonano e si trovano una pistola finta

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

ONU

Trump: "Se la Corea del Nord attacca la distruggiamo"

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...