18°

ROCCABIANCA

Il Po sta calando: gli abitanti delle golene tornano a casa

Anche gli anziani evacuati sono rientrati nella casa protetta Santa Lucia

Piena del Po
0

Dopo la piena del Grande fiume che, in questi giorni, ha «tenuto banco», la situazione si sta decisamente normalizzando nelle golene.
Il Po è ormai abbondamente calato ovunque e i pericoli si possono considerare cessati. Tanti residenti in golena che, una settimana fa, erano stati evacuati, sono ormai rientrati nelle loro abitazioni e anche le attività agricole, commerciali e artigianali che si trovano nelle stesse golene sono riprese normalmente. Ieri hanno fatto ritorno nella loro struttura anche gli anziani della Fondazione Casa di riposo «Santa Lucia» di Pieveottoville che da tredici giorni erano ospitati nei locali messi a disposizione dalla parrocchia, grazie alla disponibilità di don Andrea Mazzola (che ha anche aperto le porte di altri locali parrocchiali a Ragazzola per le persone evacuate). Il rientro si è svolto regolarmente, con l’aiuto anche di diversi volontari, oltre che con la collaborazione del personale e dei dirigenti.
Tutti gli anziani, al loro rientro nella struttura, hanno espresso soddisfazione per l’emergenza passata e per avere ritrovato l’istituto intatto, così come lo avevano lasciato. Rimane più critica la situazione ai Fasanetti, nel territorio di Roccabianca, dove sono in corso i lavori di sistemazione e di pulizia delle case che mercoledì state invase dall’acqua (a causa dell’effetto di rigurgito del Po in Taro). Un’esondazione, questa, in seguito alla quale è emersa anche una profonda voragine nell’argine consortile di stagno. Sul posto qualche giorno fa si è recato anche il senatore Renato Schifani (insieme al sindaco Marco Antonioli, al comandante della stazione carabinieri maresciallo Maurizio Ampollini e a diversi amministratori comunali, tra cui l’assessore alla protezione civile Alberto Bini). In quell’occasione Schifani ha evidenziato come sia necessario che anche le Istituzioni facciano la loro parte (pur trattandosi di un argine privato) affinchè il rilevato sia sistemato e siano così tolti i pericoli per la popolazione.
«La piena del Po – ha infine fatto sapere Aipo - sta defluendo e su tutto il tratto da Casalmaggiore al mare Adriatico si prevede la decrescita al livello 1 di criticità (criticità ordinaria) entro 36 ore e il ritorno sotto la soglia di criticità entro 48 ore; nella parte a monte il livello è già sceso sotto la soglia di criticità. Sono mantenute le attività di controllo delle arginature e delle opere idrauliche – si evidenzia - e proseguiranno le azioni di contrasto a eventuali filtrazioni, fontanazzi, ecc. , con la collaborazione degli enti locali e dei volontari di protezione civile. Si invita a mantenere prudenza nelle aree prospicienti il fiume, ad attenersi scrupolosamente alle prescrizioni delle Autorità, a non ostacolare le eventuali operazioni». Infine Aipo fa sapere che «rimane sospesa la navigazione sul Po da Piacenza al mare, fino a nuova comunicazione». P.P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche