20°

34°

Rugby

Le Zebre messe sotto dai 'Cigni'

In Galles la franchigia italiana perde 53-22 contro gli Ospreys di Swansea.

Le Zebre messe sotto dai 'Cigni'
Ricevi gratis le news
0

Dopo tre settimane di stop per gli impegni del Sei Nazioni le Zebre sono rientrate in campo in Galles contro gli Ospreys nel Guinness PRO12. I gallesi -scivolati in quinta posizione dopo il pari di ieri sera a Dublino tra i campioni in carica del Leinster ed i leader Warriors- sono partiti subito molto determinati a riconquistare la quarta piazza che garantirebbe un posto nei prossimi playoff e staccare proprio Leinster a cinque turni dal termine della stagione regolare. Rispetto alla formazione annunciata non c’è Ferrarini fermato da un virus, al suo posto in panchina il moldavo Mahu. Primo assalto e primo errore dalla piazzola di Davies dopo il fallo in ruck; la giovane apertura si fa perdonare trovando il break decisivo poco dopo innescando il veloce numero 8 Baker per la prima meta gallese. Provano a rispondere le Zebre; buone gambe di De Marchi e Palazzani ma sui 22 sfuma l’azione con un in avanti. Pressione del XV di casa con la prima mischia all 7°, ancora Baker esce col pallone in mano e serve Matavesi per la meta. Accorciano i bianconeri italiani sfruttando la pedata di Garcia che centra i pali da 40 metri. Cresce la difesa di Jimenez che costringe Grabham al tenuto al 15° ma la rimessa in attacco non è controllata e arriva il fallo in ruck contro Bernabò. Davies è bravo in due occasioni dalla piazzola allungando per i suoi a metà tempo prima che le Zebre vadano vicine alla meta: dopo il break di Leonard l'azione si sposta al largo ma i trequarti bianconeri non sfondano a pochi centimetri dalla segnatura. Il XV del Nord-Ovest ci prova anche al piede mettendo pressione ai gallesi che difendono bene e al 36° con la seconda linea Ardron trovano un altro break sui 22 innescando Baldwin per la terza meta. Bevington è indisciplinato sul punto d’incontro e concede agli ospiti il fallo che genera la prima rimessa nei 22 per Bortolami e compagni. Leonard innesca tutti i suoi avanti fino a pochi centimetri dalla meta dove il pallone è però reso ingiocabile. La mischia italiana avanza ma si stappa: nuova introduzione di Leonard e meta di Berryman alla bandierina con Orquera a centrale il palo fallendo la trasformazione. La ripresa si apre con Matavesi che varca la linea di meta per gli Ospreys ma viene rilevato un velo di Dirksen. Cresce la mischia gallese che riceve un fallo ai 10 metri; nuova mischia chiusa e ancora sanzione contro Redolfini che si rifà subito dopo vincendo l’ingaggio. Gli Ospreys trovano la meta del bonus ancora con Baker che trova il varco nella linea italiana sulla metà campo involandosi in mezzo ai pali al 52° minuto. Ancora il pilone mantovano a suonare a carica per i XV del Nord-Ovest che guadagna metri con dei raccogli e vai: il lungo sforzo si chiude però con l’in avanti dell’azzurro Visentin. Il gioco si fa spezzettato per i tanti cambi all’ora di gioco. Le Zebre risalgono grazie ad un tenuto gallese con un bel gioco alla mano chiuso col tenuto opposto di Romano. La maul degli Ospreys non avanza, ma Webb trova la segnatura. Il TMO concede la meta mentre poco dopo Toniolatti intercetta un passaggio di Ardron sui 22 correndo 80 metri per la meta. Ancora Webb protagonista: il 9 della nazionale del Galles esce da una mischia palla in mano innescando un compagno con un calcetto controllato però da Cristiano in area di meta. Il TMO vede un placcaggio irregolare di Visentin sullo stesso Webb; ammonizione per l’ala trevigiana con Clancy a concedere la meta tecnica. Ancora indisciplina per le Zebre che subiscono la rimessa laterale di Otten ai 5 metri che porta in meta Dirksen sulla bandierina opposta. La franchigia federale chiude in attacco nonostante l’inferiorità con la touche di Manici: Leonard lancia i propri compagni che portano in meta Chillon dopo diverse fasi. Mirco Bergamasco trova la trasformazione che fissa il finale 53-22 al Liberty Stadium.

A Treviso l’altra formazione italiana del Benetton esce sconfitta 17-32 contro i Dragons rimanendo avanti di quattro lunghezze in classifica nella corsa tra le due formazioni italiane per un posto per la prossima Champions Cup.

Le Zebre si ritroveranno martedì 31 Marzo alla Cittadella del Rugby di Parma per preparare la sfida valida per il diciannovesimo turno della Guinness PRO12: sabato 11 Aprile 2015 alle ore 16.00 il XV del Nord-Ovest farà ospiterà l’altra formazione gallese degli Scarlets allo Stadio Lanfranchi di Parma.

Le Zebre messe sotto dai 'Cigni'

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

BORGOTARO

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Lutto

Addio al medico Giovanni Mori

PARMENSE

Incendio vicino ai binari: disagi sulla ferrovia tra Parma e Fornovo Foto

Le foto dei nostri lettori

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

1commento

STAZIONE

Parcheggi «kiss and go»: dopo 15 minuti a Parma scatta il pedaggio Foto

2commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

Ferragosto: "picco" di materassi abbandonati vicino ai cassonetti Foto

Segnalazioni e foto su via Nello Brambilla (zona Montebello) ma anche viale Duca Alessandro e strada Sant'Eurosia

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

6commenti

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

storia

Quei benzinai di una volta... Foto

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

montanara

«D(io)», la web series dell'ottimismo: un inno alla passione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti