-0°

12°

TECNOLOGIA

Guida autonoma? Per ora solo in autostrada

Crescono gli interrogativi dopo lo schianto di una Tesla

Guida autonoma? Per ora solo in autostrada
Ricevi gratis le news
1

Il recente incidente mortale avvenuto in Florida e causato dall’impatto di una Tesla Model S a guida autonoma con un grosso autoarticolato ha evidenziato in tutta la sua importanza il problema dell’affidabilità delle auto pilotate da computer anziché dall’uomo e, soprattutto, della criticità del loro inserimento nel traffico e nella viabilità non autostradale. Viene infatti messa in dubbio la possibilità di lasciare alla volontà dei clienti l’utilizzo dei sistemi di guida autonoma fuori dalle autostrade, dove il flusso dei veicoli in senso opposto, i semafori, gli incroci, la promiscuità degli utenti (auto, veicoli pesanti, ciclisti, pedoni, ecc.) creano condizioni che i computer e gli algoritmi su cui si basano attualmente questi sistemi di parziale "automated drive" non sono ancora in grado di gestire.
La Tesla Model S, secondo fonti accreditate, ha una capacità di gestione dei dati e delle variabili molto elevata rispetto ai modelli con sistemi di solo ausilio alla guida (come la frenata autonoma), ma inferiore rispetto ad auto sperimentali come le Google Car. Queste sono infatti progettate per muoversi a velocità molto più basse e sono, in ogni caso, in fase di costante e attento monitoraggio. Nel caso del sinistro in Florida pare dunque si sia trattato di un’imprudenza da parte del guidatore, che avrebbe dovuto usare l’opzione "guida autonoma" prevista dalla sua Model S solo sulle autostrade con traffico separato per direzioni di marcia.
Per ammissione della stessa Casa costruttrice, la guida autonoma fa parte di «una tecnologia nuova ed è ancora in una fase Beta (cioè sperimentale) nell’impiego da parte della clientela». I guidatori, si legge in una nota emessa dalla Tesla, «devono mantenere il controllo e la responsabilità del veicolo».
Nella Tesla Model S, come nelle altre vetture (Mercedes, Bmw e Audi) che sono dotate di impianti analoghi di "automated drive", il sistema automatico avrebbe dovuto rilevare l’ostacolo davanti all’auto, ma in questo incidente sembra che né la telecamera né il sensore radar abbiano evitato, intervenendo sullo sterzo e sui freni, l’impatto con il semirimorchio posto di traverso. Nei mesi scorsi Bosch, che è uno dei principali fornitori di Tesla per i sistemi di automated drive, aveva sottolineato in un suo comunicato come la fase attuale non consenta ai guidatori di lasciare il totale controllo della situazione alla macchina. "Entro il 2020, i veicoli che utilizzano la tecnologia Bosch - aveva ribadito l’azienda - potrebbero guidare da soli già dalle rampe che portano nelle autostrade e viceversa, come già fanno i prototipi Bosch sia in Germania che negli Stati Uniti dal 2013. Attualmente, però, la Convenzione di Vienna sulla circolazione stradale del 1968 - si legge nella nota di Bosch - impone che i conducenti mantengano il controllo del loro veicolo in ogni momento».

Vai alla sezione Motori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    13 Ottobre @ 09.15

    In questo momento esattamente qui sotto c'è la foto dell'incidente di via Emilia Est.... Sicuramente un certo tasso di incidenti rimarrà anche con la guida autonoma (almeno all'inizio) ma altrettanto sicuramente diminuiranno.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS