17°

32°

TECNOLOGIA

Guida autonoma? Per ora solo in autostrada

Crescono gli interrogativi dopo lo schianto di una Tesla

Guida autonoma? Per ora solo in autostrada
Ricevi gratis le news
1

Il recente incidente mortale avvenuto in Florida e causato dall’impatto di una Tesla Model S a guida autonoma con un grosso autoarticolato ha evidenziato in tutta la sua importanza il problema dell’affidabilità delle auto pilotate da computer anziché dall’uomo e, soprattutto, della criticità del loro inserimento nel traffico e nella viabilità non autostradale. Viene infatti messa in dubbio la possibilità di lasciare alla volontà dei clienti l’utilizzo dei sistemi di guida autonoma fuori dalle autostrade, dove il flusso dei veicoli in senso opposto, i semafori, gli incroci, la promiscuità degli utenti (auto, veicoli pesanti, ciclisti, pedoni, ecc.) creano condizioni che i computer e gli algoritmi su cui si basano attualmente questi sistemi di parziale "automated drive" non sono ancora in grado di gestire.
La Tesla Model S, secondo fonti accreditate, ha una capacità di gestione dei dati e delle variabili molto elevata rispetto ai modelli con sistemi di solo ausilio alla guida (come la frenata autonoma), ma inferiore rispetto ad auto sperimentali come le Google Car. Queste sono infatti progettate per muoversi a velocità molto più basse e sono, in ogni caso, in fase di costante e attento monitoraggio. Nel caso del sinistro in Florida pare dunque si sia trattato di un’imprudenza da parte del guidatore, che avrebbe dovuto usare l’opzione "guida autonoma" prevista dalla sua Model S solo sulle autostrade con traffico separato per direzioni di marcia.
Per ammissione della stessa Casa costruttrice, la guida autonoma fa parte di «una tecnologia nuova ed è ancora in una fase Beta (cioè sperimentale) nell’impiego da parte della clientela». I guidatori, si legge in una nota emessa dalla Tesla, «devono mantenere il controllo e la responsabilità del veicolo».
Nella Tesla Model S, come nelle altre vetture (Mercedes, Bmw e Audi) che sono dotate di impianti analoghi di "automated drive", il sistema automatico avrebbe dovuto rilevare l’ostacolo davanti all’auto, ma in questo incidente sembra che né la telecamera né il sensore radar abbiano evitato, intervenendo sullo sterzo e sui freni, l’impatto con il semirimorchio posto di traverso. Nei mesi scorsi Bosch, che è uno dei principali fornitori di Tesla per i sistemi di automated drive, aveva sottolineato in un suo comunicato come la fase attuale non consenta ai guidatori di lasciare il totale controllo della situazione alla macchina. "Entro il 2020, i veicoli che utilizzano la tecnologia Bosch - aveva ribadito l’azienda - potrebbero guidare da soli già dalle rampe che portano nelle autostrade e viceversa, come già fanno i prototipi Bosch sia in Germania che negli Stati Uniti dal 2013. Attualmente, però, la Convenzione di Vienna sulla circolazione stradale del 1968 - si legge nella nota di Bosch - impone che i conducenti mantengano il controllo del loro veicolo in ogni momento».

Vai alla sezione Motori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salamandra

    13 Ottobre @ 09.15

    In questo momento esattamente qui sotto c'è la foto dell'incidente di via Emilia Est.... Sicuramente un certo tasso di incidenti rimarrà anche con la guida autonoma (almeno all'inizio) ma altrettanto sicuramente diminuiranno.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti