-2°

SALA BAGANZA

Golosi e sportivi «invadono» il Festival della Malvasia

Il sindaco Merusi: una grande manifestazione grazie alla collaborazione di tante realtà

Golosi e sportivi «invadono» il Festival della Malvasia
Ricevi gratis le news
0

Che il Festival della Malvasia sarebbe stato un successo lo si poteva intuire nel preludio di sabato sera: 600 persone hanno affrontato la «Magnarocca», la cena itinerante con il bicchiere al collo, per degustare pietanze tipiche accompagnate dai vini dei colli di Parma e nel giardino della Rocca c’è stato il tutto esaurito per il «Roccafestival» che ha visto esibirsi sul palco la «Ugo Cattabiani band» ed i «Mè Pèk e Barba».
Complice il bel tempo, la giornata di domenica del Festival della Malvasia ha decretato un boom di visitatori. Dalle prime ore della mattinata Sala Baganza è stata pacificamente invasa, oltre che dagli sportivi in partenza per il giro in mountain bike organizzato dalla Uisp, da appassionati di enogastronomia e semplici curiosi, in visita agli stand della Strada dei sapori dell’Emilia Romagna, dei consorzi del Parmigiano, del Prosciutto, del Fungo porcino e del vino dei Colli di Parma, allo stand di Sentieri aperti con il corner SannioLovers dove la Falanghina del Sannio è stata superstar e nei negozi, aperti per godere di uno shopping per il palato di alto livello. Grande interesse ha suscitato il cooking show dello chef Massimo Spigaroli che ha spiegato e cucinato, rispondendo alle curiosità del pubblico, l’uovo pochè, con crema di patate e tartufo, ed il risotto alle erbe di primavera con parmigiano e culatello. Il pubblico ha potuto degustare i «manicaretti» di Spigaroli, abbinati alle malvasie consigliate dai sommelier dell’Ais, l’associazione Italiana sommelier. Per il pranzo nel giardino non sono mancate le scelte tra il percorso degustazione proposto dai Consorzi e gli ormai mitici tortelli dell’Adelia, preparati dalla protezione civile di Sala. Tra uno sguardo ai banchi, una degustazione dell’Ais, una visita guidata al nuovo Museo del vino, un’occhiata ai bambini che hanno potuto provare l’ebbrezza di trasformarsi in mini pompieri nell’area giochi curata dalla protezione civile salese, un riposino rinfrancante nel curatissimo prato del giardino del Melograno, è arrivata anche l’ora di chiudere il sipario sul festival, con un apericena in giardino e il concerto de «I Profani». «E’ stato un grande successo - ha commentato il sindaco Cristina Merusi - il tempo ci ha assistiti e grazie alla grande collaborazione di tutte le realtà coinvolte siamo riusciti a mettere in piedi un grande Festival. Abbiamo iniziato la collaborazione con il consorzio dei vini del Sannio, grazie al progetto Sentieri aperti del master comet dell’università di Parma, abbiamo avuto la presenza dell’Ais nazionale e della delegazione parmigiana dell’Ais e del grande chef Massimo Spigaroli. Devo ringraziare chi ha collaborato alla buona riuscita del Festival: Proloco, Protezione civile, Comitato anziani, Avis e Associazioni salesi, le Strade dei sapori dell’Emilia Romagna, i consorzi, i consiglieri comunali che hanno lavorato fisicamente ed i negozianti che hanno addobbato le vetrine col tema della malvasia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5