19°

30°

Sala Baganza

La Regione stanzierà fondi europei per gli alluvionati del 2011

Approvato un ordine del giorno bipartisan nella seduta sull'assestamento di bilancio

La Regione stanzierà fondi europei per gli alluvionati del 2011

Alluvione a Sala Baganza

Ricevi gratis le news
0

L'Assemblea regionale ha approvato a larghissima maggioranza (astenuto Sandro Mandini dell’Idv) un ordine del giorno bipartisan (presentato da Gabriele Ferrari e Roberto Garbi del Pd), Roberto Corradi (Lega nord) e Luigi Giuseppe Villani (Fi-Pdl) che impegna la Giunta a destinare in via prioritaria i Fondi strutturali comunitari della prossima programmazione 2014-2020 all’opera di prevenzione dei rischi naturali, e in particolare di quello idraulico, nei territori colpiti dalle calamità dell’11 giugno 2011 in provincia, dove precipitazioni eccezionali provocarono ingenti danni in particolare nei comuni di Collecchio, Fornovo Taro e Sala Baganza. 

Inoltre è stato votato l'assestamento di bilancio: oltre 80 milioni di euro per imprese, sviluppo, cura del territorio e sanità. Sono le risorse che la Regione Emilia-Romagna, in gran parte provenienti dal contrasto all’evasione fiscale, ha stanziato con la manovra di assestamento del bilancio 2014, approvata oggi dall’Assemblea legislativa con i voti favorevoli di Pd, Sel-Verdi, Franco Grillini e Matteo Riva del Gruppo Misto; contrari Fi-Pdl, Lega nord, M5S, Giovanni Favia e Mauro Malaguti del Gruppo Misto. In arrivo anche nuove regole per il calcolo dell’addizionale Irpef regionale, contenute nella Legge finanziaria abbinata al provvedimento di assestamento, approvata contestualmente dall’Aula con alcuni emendamenti. 

 

INTERVENGONO FERRARI E GARBI: IL COMUNICATO DEL PD 

E’ stato approvato nella seduta odierna dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna un ordine del giorno collegato all’Assestamento di Bilancio firmato dai consiglieri regionali Pd Gabriele Ferrari e Roberto Garbi, congiuntamente ai colleghi parmensi della minoranza, relativo alle precipitazioni eccezionali che hanno colpito alcune località della provincia di Parma l’11 giugno 2011 causando gravi danni, in particolare ai territori dei comuni di Collecchio, Fornovo Taro e Sala Baganza, dove ha perso la vita il signor Agostino Galeotti.

“A seguito di questo evento, il 19 dicembre 2011 il Presidente Errani ha dichiarato lo stato di crisi regionale con decreto n. 237, e per condividere le priorità di intervento con gli enti e le comunità locali ed assumere le conseguenti decisioni, è stato istituito un apposito Tavolo istituzionale. La Regione Emilia-Romagna ha finora investito oltre 1 milione 700 mila euro per interventi di mitigazione del rischio idraulico, perseguendo l’obiettivo prioritario della sicurezza della popolazione. Nello specifico le opere hanno riguardato per 535 mila euro interventi urgenti nei comuni di Sala Baganza, Fornovo Taro e Collecchio di cui 370 mila euro per assistenza alla popolazione e ripristino di strutture e infrastrutture pubbliche danneggiate e 165 mila euro per pronti interventi sui corsi d’acqua; per 650 mila euro lavori sul Rio Ginestra a difesa dell’abitato di Sala Baganza, dei quali 205 mila euro derivanti dall’Accordo di programma con il Ministero dell’Ambiente; per 147 mila 800 euro l’installazione di un dispositivo di monitoraggio tele pluviometrico collegato ad un sistema di allarme acustico e semaforico per il rio Riccò ed il Torrente Scodogna; ed infine per 400 mila euro il primo stralcio di interventi – attualmente in progettazione – relativi all’adeguamento della sezione del torrente Scodogna a difesa dell’abitato di Sala Baganza.”

“Lo scorso 1 luglio 2014, - continuano i consiglieri Pd - l’Assessore regionale alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo ha disposto l’aggiornamento del monitoraggio dei dati sui danni provocati dall’evento alluvionale al patrimonio pubblico, ai privati e alle attività produttive per poter disporre di un quadro complessivo per l’individuazione di eventuali ulteriori modalità di concorso finanziario per il ristoro dei danni stessi.”

"Noi chiediamo – concludono Ferrari e Garbi - che la Giunta si impegni a destinare in via prioritaria i Fondi strutturali comunitari della prossima programmazione 2014-2020 all’opera di prevenzione dei rischi naturali, ed in particolare di quello idraulico, nel territorio colpito dalla calamità dell’11 giugno 2011 sulla base di un’attenta e approfondita valutazione del contesto ambientale e territoriale, nonché della complessità urbanistica delle aree alluvionate, ed a proseguire nella ricerca di ogni più utile soluzione finalizzata all’indennizzo di danni subiti da privati e imprese". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

PARMA

Qualità e quantità, le due rime di Barillà

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

3commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

3commenti

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

46commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

FRANCIA

Il leader degli U2 Bono ricevuto da Macron Video

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori