19°

MAIATICO

L'eredità di Farinotti: «Cucinate la vita con sentimenti veri»

Augusto riposa nel piccolo cimitero di Maiatico . Il sindaco Merusi: «Era proiettato nel futuro»

L'eredità di Farinotti: «Cucinate la vita con sentimenti veri»
0

«Cucinate la vostra vita con sentimenti veri»: questo è l’insegnamento che Augusto Farinotti, nume tutelare della genuinità, non solo in campo gastronomico, ha lasciato ai tanti amici che si sono dati appuntamento nella chiesa di San Nicolò a Maiatico per tributargli l’ultimo omaggio.
Augusto riposerà per sempre nel piccolo cimitero di Maiatico, un piccolo gioiellino con una vista spettacolare su quelle colline dove ha vissuto e lavorato per oltre trent’anni.
Il grande chef, patron del ristorante La Brace dall’81, ha perso la vita, poche settimane prima di compiere 65 anni, per un malore, nel tardo pomeriggio di lunedì scorso, mentre, a bordo di un trattorino, stava facendo lavori nel terreno della sua casa di Cafragna, una casa a impatto ecologico zero, per la quale aveva lavorato tutta la vita e dove abitava con la famiglia da un anno. E’ stato ritrovato riverso in una cunetta, probabilmente cadutovi dopo essere stato vittima di un malore, mentre il trattore, con la marcia inserita, ha proseguito la sua corsa in un tratto in declivio sino a fermarsi contro ad alcuni alberi.
Ad assistere alla messa funebre, celebrata da Don Giovanni Lommi, parroco di Sala Baganza, una folla di amici, colleghi, «alunni» e semplici clienti che non hanno potuto esimersi dal far riemergere i ricordi personali di «Augustone», rammentandone l’immagine tipica, quella dietro l’amata griglia con la bandana in testa mentre con una maestria fuori dal comune riusciva a portare a termine la cottura perfetta per le carni di altissima qualità di cui lui stesso andava alla ricerca.
«Partecipo in veste personale ed anche istituzionale- ha affermato il sindaco di Sala Cristina Merusi- l’intera comunità salese sentirà fortemente la mancanza di Augusto, così appassionato al territorio, alla cucina, alle cose genuine. Ha sempre collaborato con Comune e Pro Loco manifestando l’amore per il luogo in cui viveva e lavorava ed ha saputo trasmetterlo a tutti. Pochi giorni fa ci eravamo sentiti per la presentazione della nuova edizione del suo corso di cucina, una delle tante iniziative messe in piedi perché non ci dimenticassimo delle tradizioni e mi aveva detto di aver preparato un programma di cucina legato al territorio ma con uno sguardo al futuro. Lui aveva la capacità di fare sempre un passo avanti e così lo voglio ricordare, proiettato al futuro».
Giorgio Tittarelli, imprenditore salese, pilastro della comunità di Maiatico, ha sottolineato la generosità di Augusto rammentando gli anni 80, quando si era messo spesso a disposizione di Don Italo Miodini, parroco della frazione.
Con un applauso sull’esclamazione «Viva Augusto», pronunciata da un’amica di famiglia sul pulpito è stato dato l’arrivederci al grande chef che ha sempre lavorato tenendo alto lo stendardo della cultura parmense.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

10commenti

crisi

Copador: sciopero di due ore in vista dell'assemblea soci Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

EDITORIALE

Europa, la dura realtà dopo le celebrazioni

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017