19°

Sala Baganza

"Tutti a parlare di dissesto. E nessuno si occupa di noi alluvionati di serie B"

La protesta del comitato di Sala Baganza

"Tutti a parlare di dissesto. E nessuno si occupa di noi alluvionati di serie B"
1

"Se dovessimo sommare le somme promesse in questi giorni di campagna elettorale gli alluvionati diventerebbero immediatamenta ricchi sfondati". E' l'amara ironia che accompagna la mail diffusa questa mattina dal “COMITATO 11 GIUGNO” di Sala Baganza, in tema di alluvioni e dissesto iderogeologico. Ecco il testo:

Notiamo, con vivo interesse come in questi giorni i nostri amministratori locali, provinciali e regionali siano diventati ipersensibili alle tematiche del dissesto idrogeologico, dei disastri ambientali, della prevenzione, dell’informazione ai cittadini in caso di allerta.
Ascoltiamo le promesse di realizzazione della cassa di espansione sul Torrente Baganza (come panacea i tutti i mali), del completamento della tangenziale pedemontana e sull’arrivo di vagonate di soldi per la messa in sicurezza del territorio.
Sarà l’effetto della campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale, chissà ?
Prendiamo atto però che nessuno di questi signori si è degnato di chiedere scusa ai cittadini di Sala Baganza, Collecchio e Fornovo che, dopo 3 anni dall’alluvione che ha colpito il nostro territorio con milioni di euro di danni e la morte di Agostino Galeotti, non hanno ancora visto un centesimo. Le speranze dei cittadini sono legate, non ai comizi pre-elettorali ma alle 2 risoluzioni che, dietro nostra spinta, sono state approvate a Luglio 2014 dall’ Assemblea Legislativa del Consiglio Regionale e che impegnano la Giunta a trovare risorse per risarcire gli alluvionati.
Quello di cui possiamo tener conto non sono le parole e le promesse ma solo dei fatti.
Dopo l’alluvione dell’11 Giugno 2011, nel nostro territorio non abbiamo assistito ad un impegno attivo per la cura del bene comune e per la salvaguardia dei cittadini.
Non è stata attivata neppure una manutenzione ordinaria fatta di piccoli interventi come la pulizia dei canali , dei fossi scolmatori, dei corsi d’acqua.
Non si è ancora fatta una campagna informativa preventiva e capillare alla popolazione, non si è ancora provveduto all’affissione della segnaletica dei posti di ricovero sicuri, non si è ancora predisposto un sistema di allertamento che possa mettere i cittadini nella condizione di prepararsi nell’eventualità di nuove esondazioni.
Non si è ancora compreso cosa è e cosa contiene il Piano di Protezione Civile Comunale !
Eppure sono stati spesi soldi pubblici per la stesura del Piano Comunale di Protezione Civile che prevede esattamente tutto quello che c’è da fare prima, durante e dopo un evento calamitoso ma che purtroppo dorme in un qualche cassetto e che, vista l’insensibilità degli amministratori, chi come noi ha provato autonomamente a diffonderlo si è ritrovato con una bella diffida e l’accusa di aver creato confusione.
Consideriamo indegne di un paese civile l’incapacità di impostare politiche di prevenzione e di tutela della sicurezza dei cittadini.
Non staremo alla finestra a guardare che passi la piena, come ci è stato consigliato ma, anche dopo che sarà finito il clamore elettorale, continueremo a denunciare l’immobilismo politico che ha determinato nel nostro territorio e nel panorama nazionale un nuovo soggetto: gli “alluvionati di serie b”.

La certezza, la trasparenza e l’equità delle risposte a chi è stato colpito dai disastri ambientali, fanno la qualità della democrazia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ombretta losi

    21 Novembre @ 15.14

    ma perche' invece di girarci intorno, e bla bla bla..non puntate dritto il dito contro la sindachessa??? nostra signora del "non fare"!!!!! la sindachessa adora solo le manifestazioni dove puo' fare bella figura, allora si, la vedi con il sorriso a 60 denti, ma di noi come si è occupata? si è crogiolata nel suo non fare nulla, e con l arroganza tipica di non sa cosa fare o non vuole fare. non ti ho votata, e non la penso come te, ma se tu avessi fatto quello che dovevi, tanto di cappello!! fortuna che il tuo mandato è a termine, perche' non sopporto piu' di pensarti seduta su quella poltrona che ti dava il DOVERE di fare di tutto per noi alluvionati! losi ombretta

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Lutto

Addio a Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento