21°

Sala Baganza

"Tutti a parlare di dissesto. E nessuno si occupa di noi alluvionati di serie B"

La protesta del comitato di Sala Baganza

"Tutti a parlare di dissesto. E nessuno si occupa di noi alluvionati di serie B"
Ricevi gratis le news
1

"Se dovessimo sommare le somme promesse in questi giorni di campagna elettorale gli alluvionati diventerebbero immediatamenta ricchi sfondati". E' l'amara ironia che accompagna la mail diffusa questa mattina dal “COMITATO 11 GIUGNO” di Sala Baganza, in tema di alluvioni e dissesto iderogeologico. Ecco il testo:

Notiamo, con vivo interesse come in questi giorni i nostri amministratori locali, provinciali e regionali siano diventati ipersensibili alle tematiche del dissesto idrogeologico, dei disastri ambientali, della prevenzione, dell’informazione ai cittadini in caso di allerta.
Ascoltiamo le promesse di realizzazione della cassa di espansione sul Torrente Baganza (come panacea i tutti i mali), del completamento della tangenziale pedemontana e sull’arrivo di vagonate di soldi per la messa in sicurezza del territorio.
Sarà l’effetto della campagna elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale, chissà ?
Prendiamo atto però che nessuno di questi signori si è degnato di chiedere scusa ai cittadini di Sala Baganza, Collecchio e Fornovo che, dopo 3 anni dall’alluvione che ha colpito il nostro territorio con milioni di euro di danni e la morte di Agostino Galeotti, non hanno ancora visto un centesimo. Le speranze dei cittadini sono legate, non ai comizi pre-elettorali ma alle 2 risoluzioni che, dietro nostra spinta, sono state approvate a Luglio 2014 dall’ Assemblea Legislativa del Consiglio Regionale e che impegnano la Giunta a trovare risorse per risarcire gli alluvionati.
Quello di cui possiamo tener conto non sono le parole e le promesse ma solo dei fatti.
Dopo l’alluvione dell’11 Giugno 2011, nel nostro territorio non abbiamo assistito ad un impegno attivo per la cura del bene comune e per la salvaguardia dei cittadini.
Non è stata attivata neppure una manutenzione ordinaria fatta di piccoli interventi come la pulizia dei canali , dei fossi scolmatori, dei corsi d’acqua.
Non si è ancora fatta una campagna informativa preventiva e capillare alla popolazione, non si è ancora provveduto all’affissione della segnaletica dei posti di ricovero sicuri, non si è ancora predisposto un sistema di allertamento che possa mettere i cittadini nella condizione di prepararsi nell’eventualità di nuove esondazioni.
Non si è ancora compreso cosa è e cosa contiene il Piano di Protezione Civile Comunale !
Eppure sono stati spesi soldi pubblici per la stesura del Piano Comunale di Protezione Civile che prevede esattamente tutto quello che c’è da fare prima, durante e dopo un evento calamitoso ma che purtroppo dorme in un qualche cassetto e che, vista l’insensibilità degli amministratori, chi come noi ha provato autonomamente a diffonderlo si è ritrovato con una bella diffida e l’accusa di aver creato confusione.
Consideriamo indegne di un paese civile l’incapacità di impostare politiche di prevenzione e di tutela della sicurezza dei cittadini.
Non staremo alla finestra a guardare che passi la piena, come ci è stato consigliato ma, anche dopo che sarà finito il clamore elettorale, continueremo a denunciare l’immobilismo politico che ha determinato nel nostro territorio e nel panorama nazionale un nuovo soggetto: gli “alluvionati di serie b”.

La certezza, la trasparenza e l’equità delle risposte a chi è stato colpito dai disastri ambientali, fanno la qualità della democrazia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ombretta losi

    21 Novembre @ 15.14

    ma perche' invece di girarci intorno, e bla bla bla..non puntate dritto il dito contro la sindachessa??? nostra signora del "non fare"!!!!! la sindachessa adora solo le manifestazioni dove puo' fare bella figura, allora si, la vedi con il sorriso a 60 denti, ma di noi come si è occupata? si è crogiolata nel suo non fare nulla, e con l arroganza tipica di non sa cosa fare o non vuole fare. non ti ho votata, e non la penso come te, ma se tu avessi fatto quello che dovevi, tanto di cappello!! fortuna che il tuo mandato è a termine, perche' non sopporto piu' di pensarti seduta su quella poltrona che ti dava il DOVERE di fare di tutto per noi alluvionati! losi ombretta

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

tg parma

Smog: ieri terzo giorno consecutivo con Pm10 alle stelle Video

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»