-1°

lutto

Sala, folla al rosario per Patrizio Cagnasso

Ieri sera la chiesa era gremita. Stamattina alle 11 i funerali. La commozione dei colleghi: «E’ stata una figura esemplare»

Sala, folla al rosario per Patrizio Cagnasso
Ricevi gratis le news
0

Tanti amici e conoscenti si sono raccolti ieri sera nella chiesa parrocchiale di Sala Baganza per testimoniare l’affetto e la stima ai familiari di Patrizio Cagnasso, alla moglie Paola e i figli Alessandro, Stefano e Luca.
L’ex dirigente Parmalat, laureato in chimica e fondatore del centro ricerche del Castellaro della multinazionale del latte, è tragicamente scomparso nel pomeriggio di lunedì scorso, precipitando accidentalmente in un dirupo, mentre percorreva con la moglie il sentiero lungo le trincee della prima guerra mondiale al Passo San Pellegrino, in Trentino. Dolore, sconcerto e incredulità sono i sentimenti che hanno accompagnato molti dei partecipanti. Patrizio Cagnasso, 70 anni, era un appassionato della montagna, ma proprio la montagna lo ha tradito inghiottendolo in un dirupo dove è scivolato, verso le 16.30, di lunedì scorso. La sua è stata una vita dedicata alla famiglia ed al lavoro, che ha sempre svolto con slancio, passione e tanta professionalità. Era entrato in Parmalat nel 1972, per andare in pensione dopo 38 anni di servizio, nel 2010. In mezzo c’è la storia di un’azienda, la Parmalat, che gli deve molto come la nascita del latte a lunga conservazione e la vasta gamma di latte speciale, tanti prodotti frutto del centro ricerche che Patrizio Cagnasso ha diretto dal l980. La sua storia è legata, infatti, a doppio filo all’evoluzione del centro ricerche della multinazionale del latte, che ha seguito dalla sua istituzione, quando coloro che operavano al suo interno si contavano sulle dita di una mano, promuovendone lo sviluppo e la specializzazione, arrivando a impiegare una quarantina di dipendenti e a dare vita a prodotti come il latte Zymil e Omega3, i succhi Santal, panna e besciamella e Pomì. Gli amici e gli ex colleghi di lavoro ne ricordano l’umanità e il rispetto per il prossimo, il garbo e la gentilezza. Altri lo ricordano prima di tutto come «una persona a cui potevi fare riferimento, sempre». E’ proprio facendo perno su queste caratteristiche che Patrizio Cagnasso ha permesso all’azienda di Collecchio di fare un salto di qualità, il centro ricerche da lui diretto fu infatti strategico per il successo di Parmalat sia in Italia che nel mondo. «E’ stata una figura esemplare che ha lasciato un segno - spiega Patrizia Caselli ex dipendente ParmaTour -. La sua è stata una missione, una vita dedicata alla ricerca. Seguiva ogni prodotto nel centro di ricerca dalla nascita alla sua commercializzazione con estrema scrupolosità e puntualità». E’ commosso il ricordo di Walter Civetta, per anni membro dell’ufficio acquisti e indagini di mercato della Parmalat e oggi in pensione. «Patrizio Cagnasso è stato per noi tutti un punto di riferimento, un esempio - spiega - per la sua abnegazione nell’ambito della ricerca volta a tenere alto il nome dell’azienda nel mondo attraverso lo studio di prodotti innovativi. Con lui il centro ricerche Parmalat è divenuto un punto di eccellenza a livello mondiale. Il suo rispetto per gli altri è stato ricambiato dalla benevolenza di chi lo ha conosciuto e che non lo dimenticherà mai, come uomo e come professionista». I funerali avranno luogo oggi, alle 11, nella chiesa parrocchiale di Sala Baganza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto