SALA BAGANZA

Giulia Alfieri, la più votata: «Ragazzi, datevi alla politica»

Giulia Alfieri

Giulia Alfieri

Ricevi gratis le news
0

E’ opinione comune che in larga parte i giovani siano disinteressanti alla politica e che tendano a subirla piuttosto che a mettersi in moto in prima persona e toccare con mano cosa significhi l’amministrazione di una comunità. A Sala, paese che ha visto giovanissimi candidati nelle ultime amministrative, dal candidato sindaco 22 enne Fabio Depietri per la Lista Cambiamo Sala Baganza al candidato consigliere della Lista Solidarietà all’ultimo anno di liceo, il 19enne Pietro Mariani, il luogo comune sui giovani viene ampiamente smentito.
La regina delle preferenze, colei che ha conquistato più voti, ben 195, nelle ultime amministrative è infatti la giovanissima Giulia Alfieri. Studentessa di Giurisprudenza all’università di Parma, Giulia, 23 anni, è scesa nel campo della politica attiva per la prima volta nelle elezioni 2016.
«Ho sempre seguito la politica, ma non avevo mai fatto politica attiva, non mi piaceva il modo in cui si sviluppava», ha spiegato Giulia, che si è convinta a provare dopo aver seguito alcuni incontri del gruppo di lavoro della Lista Solidarietà: «Ho seguito gli incontri per redigere un programma senza impegno e ho trovato molta disponibilità e un buon gruppo con una modalità di lavoro che mi piaceva. Così mi sono messa in gioco, da indipendente». Giulia ha voluto vivere la campagna elettorale appieno, parlando coi suoi concittadini. «All’inizio avevo un po’ di timore a parlare con le persone, ma non basta usare i social per fare campagna elettorale, bisogna andare a parlare, farsi conoscere. Ho cercato di costruire rapporti personali, non mi sono limitata a mandare un messaggio per dire alle persone che mi conoscono: votatemi».
Durante la lunga campagna elettorale Giulia ha avuto modo di parlare anche con molti giovani e specifica di non aver visto un vero e proprio distacco tra i ragazzi e la politica: «Non ho notato un disinteresse da parte dei ragazzi, forse è perché con le elezioni comunali si ha un rapporto diverso e in un paese conosci i tuoi amministratori spesso, sei spinto ad interessarti. Ho organizzato un aperitivo con i più giovani in campagna elettorale e hanno partecipato in tanti». Giulia consiglia ai suoi coetanei la politica, ma solo se c’è adeguata determinazione. A lei, che una settimana dopo le elezioni ha dato il suo ultimo esame e che si laureerà ad ottobre, la determinazione non manca: «La campagna elettorale è stata una grande esperienza. La politica attiva però è faticosa, la si deve fare solo se c’è una forte motivazione, non ci si ferma alla campagna elettorale, devi sapere che in caso di vittoria hai un impegno da onorare. Io devo ringraziare la mia famiglia che mi ha molto aiutata. Eravamo increduli man mano che arrivavano i conteggi dei voti: 195 preferenze sono tante, non me le aspettavo davvero. Adesso si comincia a lavorare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat