-2°

10°

Salsomaggiore

«In via Milano ritroviamo
i sapori nostrani di una volta»

I salsesi entusiasti del nuovo mercatino: piace il rapporto di fiducia con il produttore

Mercato a Salsomaggiore

Mercato a Salsomaggiore

0

 

Paola Tanzi
Ad un mese dall’inaugurazione,  un primo bilancio più che positivo per il mercato settimanale della piazzetta Brugola «Campagna Amica» proposto da Coldiretti.
A colpire i frequentatori già numerosi sono soprattutto la genuinità del prodotto ed il rapporto diretto con il produttore con il consumatore. E d'altro canto, anche  per gli ambulanti la piazza salsese ha sempre un certo fascino. «Un’iniziativa graditissima: ritrovo i gusti di una volta, quelli della nostra campagna» ha commentato Andreina Malchiodi. Angela Dodi e Giancarlo Tosini hanno aggiunto: «Anche il mercato può essere un momento di aggregazione e di passaggio». 
«Non è la soluzione per risolvere i problemi della via martoriata negli anni da scelte discutibili e dalla crisi, ma alla gente piace e crea passaggio» ha commentato Ennio Davighi. «Vero. I salsesi tornano a muoversi anche per via Milano» si aggrega al coro Carla Visconti. «Un modo intelligente per far girare economia e persone. Ed una bella occasione per incontrare i prodotti della campagne ed i suoi protagonisti» ha aggiunto Ramona Bernieri. 
Ed in effetti è proprio la ricerca di contatto con il produttore  (allevatore o coltivatore a seconda dei prodotti)  che ti racconta quello che vai a mettere in tavola, a rapire la curiosità degli avventori che, in fila, cercano marmellate, mieli, pollame, frutta e verdure di produzione nostrana, spesso di una certa qualità che solo i più anziani ricordano. Alla ricerca di quei sapori autentici di una volta. «Effettivamente si, piace questo - ha confermato Stefano Annovi ambulante produttore e presidente dell’Agrimercato di Parma - oltre il rapporto qualità prezzo e la stagionalità del prodotto. Lavoreremo per incrementare l’appuntamento salsese con prodotti nuovi, zonali o locali a chilometro zero, con biodiversità territoriali».
 E la soddisfazione trapela dai commenti dei produttori, come Alessandra Campanini e Roberta Vezzosi, che, giunte dalla provincia, forse, non pensavano di trovare tale accoglienza in quel di Salsomaggiore. «È una bella piazza: forse si potrebbe avere qualche banco in più» ha commentato Ramona Pasini, così come Nicola Marchini e Olivia Grozea. «Piace molto e la gente ha occasione di incontrare prodotti nuovi» per Uku Fatbardh. «Un bell’inizio, meglio che da altre parti» ha commentato. «Piace il rapporto di fiducia con il produttore. E piace anche a me: siamo tutti produttori sappiamo quanto vale, in passione e sudore, il prodotto della nostra terra» secondo Fiorenzo Cenci. 
La fila ormai si è allungata: il sole, dopo tanti lunedì di pioggia, ha deciso di accompagnare l’appuntamento di Campagna Amica. Vino nostrano, salame, formaggi, pere e verze: i prodotti sono quelli dell’autunno parmense, quelli delle nostre terre.  
Paola Tanzi
Ad un mese dall’inaugurazione,  un primo bilancio più che positivo per il mercato settimanale della piazzetta Brugola «Campagna Amica» proposto da Coldiretti.A colpire i frequentatori già numerosi sono soprattutto la genuinità del prodotto ed il rapporto diretto con il produttore con il consumatore. E d'altro canto, anche  per gli ambulanti la piazza salsese ha sempre un certo fascino. «Un’iniziativa graditissima: ritrovo i gusti di una volta, quelli della nostra campagna» ha commentato Andreina Malchiodi. Angela Dodi e Giancarlo Tosini hanno aggiunto: «Anche il mercato può essere un momento di aggregazione e di passaggio». «Non è la soluzione per risolvere i problemi della via martoriata negli anni da scelte discutibili e dalla crisi, ma alla gente piace e crea passaggio» ha commentato Ennio Davighi. «Vero. I salsesi tornano a muoversi anche per via Milano» si aggrega al coro Carla Visconti. «Un modo intelligente per far girare economia e persone. Ed una bella occasione per incontrare i prodotti della campagne ed i suoi protagonisti» ha aggiunto Ramona Bernieri. Ed in effetti è proprio la ricerca di contatto con il produttore  (allevatore o coltivatore a seconda dei prodotti)  che ti racconta quello che vai a mettere in tavola, a rapire la curiosità degli avventori che, in fila, cercano marmellate, mieli, pollame, frutta e verdure di produzione nostrana, spesso di una certa qualità che solo i più anziani ricordano. Alla ricerca di quei sapori autentici di una volta. «Effettivamente si, piace questo - ha confermato Stefano Annovi ambulante produttore e presidente dell’Agrimercato di Parma - oltre il rapporto qualità prezzo e la stagionalità del prodotto. Lavoreremo per incrementare l’appuntamento salsese con prodotti nuovi, zonali o locali a chilometro zero, con biodiversità territoriali». E la soddisfazione trapela dai commenti dei produttori, come Alessandra Campanini e Roberta Vezzosi, che, giunte dalla provincia, forse, non pensavano di trovare tale accoglienza in quel di Salsomaggiore. «È una bella piazza: forse si potrebbe avere qualche banco in più» ha commentato Ramona Pasini, così come Nicola Marchini e Olivia Grozea. «Piace molto e la gente ha occasione di incontrare prodotti nuovi» per Uku Fatbardh. «Un bell’inizio, meglio che da altre parti» ha commentato. «Piace il rapporto di fiducia con il produttore. E piace anche a me: siamo tutti produttori sappiamo quanto vale, in passione e sudore, il prodotto della nostra terra» secondo Fiorenzo Cenci. La fila ormai si è allungata: il sole, dopo tanti lunedì di pioggia, ha deciso di accompagnare l’appuntamento di Campagna Amica. Vino nostrano, salame, formaggi, pere e verze: i prodotti sono quelli dell’autunno parmense, quelli delle nostre terre.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

3commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

1commento

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto