10°

22°

l'inchiesta

«Adottare un'aiuola? Lo stiamo già facendo»

«Adottare un'aiuola? Lo stiamo già facendo»
Ricevi gratis le news
0

 

Manrico Lamur
La cittadinanza attiva? Va bene ma con alcuni distinguo. E’ stato infatti accolto favorevolmente dai salsesi, anche se non promosso a pieni voti, il nuovo progetto messo in campo dall’amministrazione comunale, del quale entro fine anno uscirà un bando sulle varie tipologie di attività cui sarà possibile aderire presentando progetti e proposte, che prevede come condizione per aderire, appunto, la presentazione di un progetto che verrà valutato dall’amministrazione stessa ed a cui sarà dato il via se ritenuto fattibile e di interesse per la comunità. 
Numerose sono le progettualità che vanno dalla manutenzione del verde, alla pulizia delle strade, dall’assistenza all’attraversamento pedonale dei bambini davanti alle scuole, al Piedibus, al supporto in biblioteca e ad altre forme di volontariato da sviluppare. I partecipanti beneficeranno di una copertura assicurativa.
«Il progetto è senza dubbio utile per la città, ma occorre chiedersi come vengono utilizzate le relative risorse» afferma Luciano Pavesi. Si tratta di una buona idea anche per Gianluca Vallorani per il quale però «alcuni ambiti, come quello della pulizia delle strade ad esempio, dovrebbero essere di competenza solo dell’amministrazione».
 «Adottare un'aiuola? A Bargone dove risiedo siamo in molti ad aver attuato da tempo una sorta di cittadinanza attiva – sottolinea Reano Rossini – In una situazione di crisi come l’attuale poi è un progetto valido ma le risorse devono essere messe a disposizione dal Comune». 
«Fermo restando che la cittadinanza attiva costituisce un buon progetto, dal momento che si pagano le tasse il Comune deve comunque fornire ai cittadini un servizio» è il parere di Angelo Borsi e per Vittorio Bellengi «tra cittadini ed amministratori si instaura una sorta di contratto per il quale i servizi vengono delegati al Comune che deve fornirli per non venire meno al contratto stesso».
«La cittadinanza attiva è una bella iniziativa ma secondo me di difficile attuazione» afferma Enrico Fermi.  Per Giuliana Canali invece «alcune azioni devono essere i frontisti ad attuarle senza aspettare l’intervento del Comune, mentre ben vengano le altre, come il Piedibus, per le quali sono senz’altro favorevole all’attuazione». «Il progetto rappresenta un bel servizio per la collettività ma deve esserci chi è disposto a metterlo in pratica. Non ci si deve sentire in obbligo a farlo» afferma Marco Testa. 
«La bontà del progetto non si discute ma deve essere il Comune a dare l’esempio» gli fa eco Simona Pinna.
«La politica non può fare tutto, la partecipazione dal basso è importante per questo progetto come per altre iniziative» conclude Roberto Campanini per il quale «bisogna vivere la città e parteciparla».  
Manrico Lamur

 

La cittadinanza attiva? Va bene ma con alcuni distinguo. E’ stato infatti accolto favorevolmente dai salsesi, anche se non promosso a pieni voti, il nuovo progetto messo in campo dall’amministrazione comunale, del quale entro fine anno uscirà un bando sulle varie tipologie di attività cui sarà possibile aderire presentando progetti e proposte, che prevede come condizione per aderire, appunto, la presentazione di un progetto che verrà valutato dall’amministrazione stessa ed a cui sarà dato il via se ritenuto fattibile e di interesse per la comunità. Numerose sono le progettualità che vanno dalla manutenzione del verde, alla pulizia delle strade, dall’assistenza all’attraversamento pedonale dei bambini davanti alle scuole, al Piedibus, al supporto in biblioteca e ad altre forme di volontariato da sviluppare. I partecipanti beneficeranno di una copertura assicurativa.«Il progetto è senza dubbio utile per la città, ma occorre chiedersi come vengono utilizzate le relative risorse» afferma Luciano Pavesi. Si tratta di una buona idea anche per Gianluca Vallorani per il quale però «alcuni ambiti, come quello della pulizia delle strade ad esempio, dovrebbero essere di competenza solo dell’amministrazione». «Adottare un'aiuola? A Bargone dove risiedo siamo in molti ad aver attuato da tempo una sorta di cittadinanza attiva – sottolinea Reano Rossini – In una situazione di crisi come l’attuale poi è un progetto valido ma le risorse devono essere messe a disposizione dal Comune». «Fermo restando che la cittadinanza attiva costituisce un buon progetto, dal momento che si pagano le tasse il Comune deve comunque fornire ai cittadini un servizio» è il parere di Angelo Borsi e per Vittorio Bellengi «tra cittadini ed amministratori si instaura una sorta di contratto per il quale i servizi vengono delegati al Comune che deve fornirli per non venire meno al contratto stesso».«La cittadinanza attiva è una bella iniziativa ma secondo me di difficile attuazione» afferma Enrico Fermi.  Per Giuliana Canali invece «alcune azioni devono essere i frontisti ad attuarle senza aspettare l’intervento del Comune, mentre ben vengano le altre, come il Piedibus, per le quali sono senz’altro favorevole all’attuazione». «Il progetto rappresenta un bel servizio per la collettività ma deve esserci chi è disposto a metterlo in pratica. Non ci si deve sentire in obbligo a farlo» afferma Marco Testa. «La bontà del progetto non si discute ma deve essere il Comune a dare l’esempio» gli fa eco Simona Pinna.«La politica non può fare tutto, la partecipazione dal basso è importante per questo progetto come per altre iniziative» conclude Roberto Campanini per il quale «bisogna vivere la città e parteciparla».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il paese fa festa, i ladri anche

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

3commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto