22°

Salsomaggiore

Il Comune di Parma vuole vendere il Baistrocchi

Dubbi e preoccupazione tra i dipendenti. Mentre è in corso la trasformazione da Ipab a Fondazione, Pizzarotti vorrebbe cedere le quote

Baistrocchi a Salso

Baistrocchi a Salso

0

 

La notizia che si è diffusa in questi giorni sta destando grande preoccupazione, in particolare tra i lavoratori della struttura: il Comune di Parma vorrebbe vendere le quote del Consorzio termale «Il Baistrocchi» di cui è il maggior proprietario (detiene il 40% delle quote, mentre le restanti sono suddivise fra Provincia, Ausl e Asp, ciascuna col 20%, ma quest'ultima è comunque riconducibile al Comune parmigiano).
Lo storico istituto di viale Matteotti, che opera nel campo termale, alberghiero e del benessere - oggetto negli anni scorsi di polemiche inerenti la gestione e il cui Cda è rimasto coinvolto in una vicenda giudiziaria che ha portato alla condanna, in primo grado, del presidente e di tre consiglieri di amministrazione - è stato commissariato dalla Regione (che ha competenza in quanto a regolamentazione di strutture sanitarie e termali) nel 2012 su sollecitazione della Provincia e del commissario prefettizio Ciclosi che guidò Parma dopo la caduta della Giunta Vignali in attesa delle nuove elezioni che portarono alla guida della città Il «grillino» Federico Pizzarotti. Fu in quel periodo che i soci proprietari decisero che l'ente doveva essere trasformato da Ipab a Fondazione.
Le vicende giudiziarie
Il Baistrocchi, guidato negli anni scorsi da Roberto Milani, ex dipendente delle Terme ed esponente di spicco di Forza italia salsese, fu oggetto di interrogazioni e richieste di accertamenti a livello politico. Fu poi un esposto alla procura a chiedere la verifica della regolarità della nomina a direttore generale dell'istituto - secondo l'accusa effettuata senza concorso - di Lupo Barral, altro esponete salsese di Forza Italia, poi Pdl, assessore e vicesindaco nelle brevi legislature di centrodestra di Franchi e Carancini. Recentemente, la sentenza di primo grado con la condanna per abuso d'ufficio del Cda.
Ici e acque termali
Una delle questioni chiave nella recente storia del Baistrocchi è quella inerente il mancato pagamento da parte del consorzio, per diversi anni, dell'Ici (poi Imu) al Comune di Salso e dell'Iva: «agevolazioni» dovute al fatto di essere formalmente un Ipab, Istituto pubblico di assistenza e beneficenza, ente dunque che doveva offrire cure termali ai bisognosi e che, in realtà, svolgeva attività turistico-alberghiero-termale rivolta a tutti. Altra questione il mancato pagamento alle Terme di Salso - per un ammontare, ad oggi, di quasi due milioni di euro - per l'utilizzo delle acque termali, in questo caso legato a un lungo contenzioso, non ancora risolto, inerente le leggi che disciplinano il loro utilizzo.
I bilanci critici
Il Baistrocchi, che negli anni passati vantava clienti e bilanci più che soddisfacenti, recentemente ha visto un drastico calo degli introiti, arrivando a perdite consistenti: circa 500 mila euro nel 2012.
La decisione di Parma
Mentre Regione e Provincia avevano dato il via libera alla trasformazione dell'Ipab in Fondazione, l'amministrazione di Parma avrebbe invece scelto di vendere le quote. Dal Comune non ci si sbottona, anche se emerge chiaramente che la vendita del consorzio, ritenuto «non strategico», porterebbe soldi nelle casse municipali. Una scelta che lascia però - soprattutto a Salso - molti dubbi e spaventa il personale che lavora la struttura.
Carancini e Pinardi
Sulla stessa linea l'ex sindaco di Salso Giovanni Carancini e Massimo Pinardi, entrambi consiglieri provinciali (il primo per la Lega Nord, il secondo per Altra politica) che negli ultimi anni si sono interessati al futuro del Baistrocchi: per entrambi la vendita, oggi, del Consorzio, penalizzerebbe fortemente una struttura importante per tutto il settore turistico-termale salsese e non darebbe garanzie ai dipendenti. Entrambi sono invece favorevoli alla trasformazione in Fondazione e, dopo un risanamento, poi alla cessione ai privati della sola gestione. Pinardi non vedrebbe male l'idea di cedere quote della Fondazione a una cooperativa (come già proposto per la gestione degli alberghi delle terme di Salso) affidandone la gestione della struttura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

4commenti

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

7commenti

evento

Piovani alla presentazione a Milano del Gola Gola festival Video

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon