14°

31°

Salsomaggiore

Degrado, incuria e abbandono "riposano" al cimitero

I cittadini: "E' un affronto ai vivi, ed alla memoria dei nostri defunti". Impianto idrico fuori uso, bagno inagibili, crepe e infiltrazioni, lapidi rotte

Degrado, incuria e abbandono "riposano" al cimitero

Impianto idrico fuori uso al cimitero di Salsomaggiore

Ricevi gratis le news
1

Versa in condizioni a dir poco vergognose il cimitero comunale di Salsomaggiore. Impianto idrico fuori uso, bagni inagibili, crepe e infiltrazioni, lapidi rotte. «Ce ne sarebbe da scrivere» spiega una cittadina. È stata lei, con il marito, a contattare la «Gazzetta», stanchi di una situazione «già segnalata, che non pare cambiare». Il giro per il camposanto salsese è desolante. Soprattutto nella parte più vecchia le schiere che si allungano tra la 11 e la 14. «Dove riposano quelli che hanno fatto la storia di Salso». Le infiltrazioni che scendono dai muri, la muffa. Qualche tomba abbandonata, indubbiamente senza parenti che se ne possano prendere cura: «Non è ammissibile un degrado del genere. È un affronto ai vivi, ed alla memoria dei nostri defunti». Il giro procede. Molti rubinetti presentano il cartello di fuori servizio per un guasto idrico «che dura da tempo» e i bagni, i servizi igienici, «sono chiusi. Non è possibile accedervi qualora vi fosse necessità». E forse qualche necessità vi potrebbe essere visto che nel tardo pomeriggio a far visita al cimitero vi sono per la maggiore persone anziane. Abbandonata, vicino al muro, uno di quei cartelli che vengono posizionati sui loculi prima della sistemazione definitiva della lapide. «È lì da giorni» è il mesto commento. «E vi erano anche numerose lapidi gettate in una stanza, che però ora è stata chiusa». Meno male, verrebbe da dire. «Anche la sala del commiato versa in situazioni che meriterebbero più attenzioni: la rottura dell’aria condizionata crea momenti tutt’altro che piacevoli».
Aperta una stanza in cui si suppone, visto l’arredamento, possa esservi documentazione inerente la tumulazione, e nel caso fosse verrebbe lasciata alla mercè di tutti. Risalendo si incontra il sollevatore per i disabili: la ruggine fa abbandonare le già poche convinzioni sul funzionamento. Ma il dubbio è lecito. Entrando nella sezione della schiera 11 la scena è da deserto e le tombe più vecchie, piene di sterpaglie e rotte, lasciano l’amaro in bocca. Scene che paiono essere il giusto sfondo per quello che già molti salsesi descrivono come «stato di abbandono»: «Qui continuano ad esserci i furti, di fiori, finti o veri, di piante, di semplici ricordi». È indubbio che se vi fosse maggiore manutenzione ed attenzione, oltre che decoro, anche i “ladruncoli” del camposanto si sentirebbero meno liberi di agire.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • quiintorno

    22 Giugno @ 09.34

    E perchè dimenticarsi del Cimitero di Tabiano Castello che da mesi è ormai privo di ogni elementare provvisoria recinzione che possa impedire il libero accesso alla fauna locale? Eppure molti solleciti sono già stati inoltrati, compreso quello personale al primo Cittadino, ma ........ Il culto dei Defunti rappresenta un segno di civiltà e rispetto in ogni Religione !! Gianna

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rinoceronte ancora in finale al Talent Show "Eccezionale veramente"

tg parma

Rino Ceronte ancora in finale al talent show "Eccezionale veramente" Video

"Dai un bacio a Chiara"  Fedez e Chiara Ferragni approdano a Capri

gossip

Fedez e Chiara Ferragni (e Rovazzi) a Capri: folla in delirio Video

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Notiziepiùlette

Samuele Turco suicida in carcere
delitto san prospero

Samuele Turco suicida in carcere

Ultime notizie

Le parole del giovane parmigiano

SONDAGGIO

Da bagolón a bagolone: come cambia il dialetto dei giovani

di Mara Varoli

1commento

Lealtrenotizie

Caso Angelica club: Samuele Turco suicida in carcere

delitto s.prospero

Omicidio all' "Angelica club": Samuele Turco suicida in carcere Video

seconda amichevole

Calaiò inarrestabile, 5 gol; tripletta Iacoponi: Parma-Settaurense 12-0

via Anselmi

Fiamme in una palazzina: grave una 60enne - Video: dentro l'appartamento distrutto

parma in ritiro

Iacoponi: "Vogliamo un grosso obiettivo" Video

Per il difensore tripletta in amichevole con la Settaurense

incidente

Frontale a Noceto in via Galvana: ferito un anziano

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

21commenti

anteprima

Tutte le notizie di domani sulla Gazzetta di Parma

incidente

Cade dalla bici in via Repubblica: grave 74enne

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

7commenti

economia

Pomodoro, oltre 1000 assunti per la campagna Mutti

Nei 3 stabilimenti di Parma, Collecchio e Salerno, oltre ai fissi

parma calcio

Di Gaudio in maglia crociata

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

1commento

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

4commenti

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

22commenti

ITALIA/MONDO

operazione

Milano, stazione Centrale invasa dai migranti: nuovo blitz della polizia

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

SPORT

mondiali nuoto

Pazzesca Pellegrini, impresa in rimonta: è oro. "Vorrei fare la velocista" Foto

nuoto

Italia show ai mondiali: Detti oro e Paltrinieri bronzo negli 800 sl

SOCIETA'

degrado

Pipì da Ponte Vecchio: esplode la protesta (social)

1commento

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

MOTORI

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery